Il giorno di Windows Phone 7, tutti i dettagli

È arrivato il momento della presentazione ufficiale. Microsoft inaugura il sito dedicato al sistema, da cui scaricare le App e scoprire tutte le novità.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-10-2010]

Microsoft Windows Phone 7 presentazione Milano 15.

Il giorno della verità è arrivato: oggi Microsoft si gioca l'intero proprio futuro nel mercato degli smartphone, presentando al mondo Windows Phone 7.

Per l'occasione sono stati organizzati eventi in diversi Paesi: quello principale, come avevamo già annunciato, è a New York, ma ce ne sarà anche uno in Italia a Milano, alle 15.00 di questo pomeriggio.

Windows Phone 7 sarà naturalmente il protagonista, ma gli occhi di tutti saranno anche ovviamente puntati sui vari dispositivi che verranno mostrati oggi in via ufficiale.

Finalmente si saprà se i diversi produttori avranno avuto una certa libertà nel progettare gli smartphone o se saranno stati obbligati a rispettare completamente le rigide linee guida indicate da Microsoft a suo tempo. In particolare sarà interessante vedere se HTC sia riuscita a ottenere il permesso di utilizzare la propria interfaccia Sense su almeno un modello in luogo di quella di default.

Per ingannare l'attesa, nelle ore che ci separano dalla conferenza stampa delle 15.00, è possibile visitare il sito dedicato a Windows Phone 7 aperto da Microsoft.

Oltre a presentare le caratteristiche del sistema, il sito mostra di essere pronto a fornire i propri servizi agli utenti di WP7: nella homepage, per esempio, si trova il link alla funzione che permette di "trovare un telefono perso".

Altre sezioni spiegano le funzionalità di WP7 - come la schermata Start - o permettono di accedere al marketplace per scaricare le applicazioni disponibili (ce ne sono già più di 2.000); a macchiare un po' quest'ultima sezione c'è l'evidente ricorso a un traduttore automatico per la realizzazione della versione italiana del sito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (2)

{Babele Dunnit}
Niente multitasking? Niente Flash??? Niente cuttenpaste?? ma chi han preso come consulente? Steve Jobs?? mah.
12-10-2010 13:24

ancora devo vederlo ovviamente, ma fin da subito la schermata Start mi piaciuta, trovandola "ergonomica" e minimale al tempo stesso. Leggi tutto
11-10-2010 15:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual la pi grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si l da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (1071 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 novembre


web metrics