Dopo Gnome, Ubuntu abbandona anche X

Mark Shuttleworth vuole sostituire il server grafico con Wayland. Permetterà un'esperienza utente più fluida e ricca di effetti speciali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2010]

Ubuntu abbandona X.org Wayland Shuttleworth Unity

Ubuntu, la distribuzione Linux creata da Canonical basandosi su Debian, in relativamente pochi anni è diventata un nome importante nel mondo che gira intorno al sistema del pinguino.

Ultimamente Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, sembra aver deciso che è tempo di apportare alcuni cambiamenti significativi: non molto tempo fa ha fatto sapere che la versione 11.04 non utilizzerà GNOME Shell ma Unity, l'interfaccia studiata inizialmente per i netbook, e Compiz come gestore delle finestre; ora rivela che sta pensando di abbandonare anche il server grafico X.

X Window System è, semplificando, il software che si occupa di gestire la grafica e sopra il quale girano i gestori delle finestre, gli ambienti desktop e le applicazioni; nato negli anni '80, secondo Shuttleworth mostra ormai i segni del tempo, nonostante sia attivamente sviluppato e si evolva costantemente.

Al suo posto, Ubuntu utilizzerà Wayland, un server grafico molto più recente, basato sulle librerie OpenGL e al quale è interessata anche Intel per il sistema operativo per smartphone MeeGo.

Per Shuttleworth è questa l'unica strada per offrire un'esperienza utente "con grafica super-fluida ed effetti"; X potrebbe, in teoria, fornire "risultati meravigliosi" ma, secondo il fondatore di Canonical, "è molto difficile, e non diventerà più semplice".

Se il cambio dell'interfaccia è imminente, per la sostituzione di X ci vorrà ancora del tempo: Mark Shuttleworth pensa che per avere qualcosa di usabile servirà almeno un anno, e ne occorreranno quattro o più perché le cose si muovano davvero.

In ogni caso sarà mantenuta la compatibilità verso le applicazioni che si poggiano su X, e Canonical si dice pronta ad aiutare sia GNOME che KDE nella transizione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Non mi intendo di server grafici ma per adesso ubuntu col suo x si comporta abbastanza bene anche con macchine vecchie, con questo nuovo motore grafico cambierà qualcosa secondo voi o saremo come richiesta di risorse sullo stesso piano?
9-11-2010 22:02

Arriva questo e si crede il padrone di GNU/Linux. Ma guarda te! Spero che non riesca nel suo intento di far diventare GNU/Linux un sistema da lobotomizzati per lobotomizzati. :twisted:
9-11-2010 19:31

Son con te crono però c'è da dire che a volte le sessioni grafiche remote sono fondamentali. Il problema non c'è quando amministri un server nel senso che fai il sistemista ma se devi attaccarti a qualche software specifico che lavora in ambiente grafico il discorso cambia. Oppure anche quando la mole di lavoro che devi fare e tale per... Leggi tutto
9-11-2010 14:11

Uso ubuntu come OS per pc desktop come se fossi un utilizzatore di Windows e immagino che lo stesso si possa dire della maggior parte degli utilizzatori di questa distro e delle sue derivate quindi sono contento dell'adozione di un server grafico meno complicato e più performante. Quando mi connetto ad un server o ad un altro pc apro una... Leggi tutto
9-11-2010 10:07

Un pc desktop in pratica avrebbe prestazioni migliori sulla grafica locale, i video ad alta definizioni si vedrebbero più fluidi, le lavorazioni grafiche pure etc... Il punto è che xorg ha delle funzioni client/server per la grafica che non sono niente male; la grafica in locale non è fluida come altri server grafici ma permette di avere... Leggi tutto
8-11-2010 23:11

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale stanza renderesti più smart per prima?
La camera da letto
La cucina
Il bagno / lavanderia
La sala

Mostra i risultati (970 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 17 agosto


web metrics