Il robot che gioca davvero a scacchi

Non è soltanto un computer in grado di battere un campione: ora muove realmente i pezzi sulla scacchiera.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 27-11-2010]

Robot scacchi Vladimir Kramnik

Fino a oggi, giocare a scacchi contro un computer utilizzando una scacchiera reale prevedeva la presenza di un essere umano che, materialmente, muovesse i pezzi assegnati al computer.

Konstantin Kosteniuk, padre della campionessa mondiale Alexandra Kosteniuk, ha deciso di risolvere questa difficoltà creando un braccio robotico in grado di spostare da sé i propri pezzi, fornendo ai computer quella "manualità" che ancora mancava loro.

In realtà la creazione di Kosteniuk non "vede" la scacchiera, dato che non è dotato di alcun dispositivo ottico: è invece collegato a essa e sensori posti sui pezzi gli dicono dove questi si trovino.

La mancanza di "occhi" crea un altro piccolo problema: durante la partita con l'ex campione del mondo Vladimir Kramnik, questi a un certo punto (al minuto 2:45 del video qui sotto) fa il gesto di voler concludere la partita in parità ma il robot, non potendolo vedere, continua a giocare, rischiando di colpire la mano dell'avversario.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Algoritmo perfetto, il computer batte l'uomo a poker

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Che lavoro fai?
Agente di commercio
Operaio
Personale medico
Dirigente - Funzionario
Libero professionista
Forze Armate / Guardia / Vigile
Insegnante
Pensionato
Studente
In cerca di occupazione
Casalinga
Commerciante
Imprenditore
Artigiano
Ecclesiastico
Impiegato

Mostra i risultati (4507 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 dicembre


web metrics