Cambia il peer to peer, l'Hadopi diventerà inutile

I pirati abbandonano i circuiti tradizionali in favore dei siti come Rapidshare. Cercano così di aggirare le leggi antipirateria.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-01-2011]

MarkMonitor p2p pirateria rapidshare

Dopo aver tenuto a lungo sotto osservazione il traffico di una quarantina di siti indiziati di "pirateria digitale" MarkMonitor, azienda che ha il proprio business nella difesa dei proprietari dei brevetti e dei titolari del copyright, è giunta alla conclusione che il peer to peer tradizionale sia ormai al tramonto a causa della concorrenza.

Pare che ormai i pirati si rivolgano sempre più allo scambio tramite siti specializzati piuttosto che attraverso i classici circuiti, ritenuti meno sicuri.

Pur senza arrivare a una cifra certa stima infatti che i complessivi 146 milioni di accessi giornalieri a questi siti - ovvero oltre 53 miliardi di visite all'anno - siano dovuti al download di file anche protetti, un "mercato" che si avvicina quantitativamente a quello che ha ancora luogo in tecnologia P2P.

MarkMonitor precisa che i siti maggiormente indiziati utilizzano server posti principalmente in Europa e negli Stati Uniti: questi sono i noti Rapidshare, Megaupload e Megavideo, che da soli raggiungono la bella cifra di 21 miliardi di accessi per anno.

Essi si avvalgono per la maggior parte di server che, a pagamento, propongono lo stoccaggio crittografato dei file degli abbonati e offrono così un agevole mezzo per effettuare download illegali e scambi di file protetti.

In tal modo si aggirano di fatto le varie normative nazionali più o meno repressive, come per esempio la contestata Hadopi 2 con la famosa "dottrina dei tre schiaffi", che punta anche presuntivamente solo all'intercettazione degli scambi effettuati in tecnologia peer to peer.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
La prima vittima di Hadopi: disconnesso dopo i tre schiaffi

Commenti all'articolo (3)

La contenstano solo di facciata, perché le multe derivate dalla pirateria portano un profitto che è 100 volte superiore a quello che ne deriverebbe dall'acquisto di tutte le opere piratate. Naturalmente i principali partecipanti al banchetto sono quei vermi schifosi degli studi legali focalizzati alla protezione del copyright... e a... Leggi tutto
18-1-2011 16:16

Battaglia inutile? Leggi tutto
17-1-2011 19:19

{Piero}
Come dice il Saggio: "Fatta la legge, trovato l'inganno...!"
17-1-2011 11:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo che ti spinge maggiormente (oppure no) ad acquistare online?
La facilità di acquisto
La presenza di maggiori sconti e promozioni
La possibilità di evitare i centri commerciali
Una più ampia visibilità delle promozioni in corso
La possibilità di valutare tutte le opzioni
Poter acquistare anche all'ultimo momento

Mostra i risultati (2120 voti)
Agosto 2020
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Tutti gli Arretrati


web metrics