Il virus tra le nuvole

Dal cloud computing un modo nuovo di diffondere il malware e forse danneggiare la concorrenza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-01-2011]

ccv

Microsoft ha annunciato di aver scoperto due varianti di un trojan virus chiamato Bohu che possiede la caratteristica di adottare contromisure nei confronti dei programmi antimalware in grado di operare a distanza nell'ambito dell'emergente tecnologia del cloud computing.

Infatti molti antivirus durante lo scanning trasmettono dati a un server esterno relativamente ai programmi esaminati e che risultino sospetti, nell'intento di prevenire eventuali "epidemie virali" e comunque apprestare tempestive contromisure.

Bohu impiega diversi depistaggi, cominciando dall'installare in modo casuale e in coda a ogni eseguibile pochi byte, garantendosi una sostanziale differenziazione nelle varie "firme virali" che il programma di protezione invia al server esterno e soprattutto impedendo che scattino gli allarmi per una possibile epidemia.

In contemporanea il virus installa un apposito filtro sulla macchina ospite che impedisce la comunicazione con il server remoto utilizzato dall'antivirus e, ironia della sorte, utilizza la funzione di filtraggio attraverso la API di Windows.

Infine installa un driver Network Driver Interface Specification (NDIS) che intercetta tutti i pacchetti di dati scambianti in HTTP alla ricerca delle chiavi specifiche dei più comuni software antivirali e provvede a eliminarle.

Tanto per cambiare, pare che il malware provenga dalla Cina e miri in questo caso soprattutto a danneggiare i produttori cinesi di antivirus; infatti per propagarsi sfrutta le solite tecniche di social engineering sollecitando l'installazione di un codec video e sfrutta il notissimo motore di ricerca Baidu.

Tuttavia secondo un'analisi effettuata con il tool di analisi Anubis, ci sarebbe un virus gemello con diverse varianti in circolazione ormai da oltre un anno.

Il malware è in costante comunicazione con il server tj.goole.cn, che tra l'altro ospita un motore di ricerca clone di Google e in grado di reindirizzare le ricerche verso Sogou, concorrente dei pesi massimi americano e cinese.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

magari non ho capito un c@xxo, ma non mi sembra che il virus in questione si propaghi in maniera diversa dagli altri "colleghi" che viaggiano per TCP/IP! O forse la notizia Ŕ che Micro$oft ce l'ha un pochino col cluod-computing (dove Google investe molto... :roll: ) o con la Cina in generale.... mah!
26-1-2011 02:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Ogni quanto tempo il tuo Pc Ŕ affetto da malware?
Una o due volte l'anno.
Tre o pi¨ volte l'anno.
E' successo una volta e mai pi¨.
Mai.

Mostra i risultati (2688 voti)
Maggio 2022
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Registro delle Opposizioni e cellulari, la norma è in Gazzetta Ufficiale
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 19 maggio


web metrics