In prova: Netgear N600 Wireless Dual Band Gigabit Router WNDR3700

IL TEST DI ZEUS - Compatibile con gli standard "a" e "n", fornisce prestazioni elevate per lo streaming dei contenuti in HD e supporta lo standard DLNA.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 03-02-2011]

Netgear N600 Wireless Dual Band Gigabit WNDR3700

Del Wi-Fi e delle sue possibilità si sa praticamente tutto. Il protocollo 802.11n, divenuto ormai standard, e le periferiche dal costo molto accessibile con esso compatibili hanno relegato in soffitta il vetusto b e avviato progressivamente alla pensione il g, che gode ancora di qualche fortuna grazie solo al proprio modestissimo prezzo.

Sopravvive l'a e prospera l'n: il primo per la sua maggiore blindatura contro le interferenze, il secondo per l'overboost che offre alla connessione. Il primo, inoltre, può coesistere con l'altro, adattandosi alla configurazione più favorevole.

È proprio questa la caratteristica che hanno pensato di sfruttare i tecnici di Netgear progettando una periferica che non a caso si chiama N600, a testimonianza della capacità massima teorica di trasmissione, dato che può operare contemporaneamente nella banda dei 2,4 e in quella dei 5 GHz, arrivando a 600 Mbit/s nominali (350 Mbit/s circa effettivi).

Membro della famiglia N (composta dai modelli N150 Simple Sharing, N300 Work and Play e, appunto, N600 High Performance) questa periferica rappresenta oggi una delle più efficienti soluzioni per la copertura di aree estese anche in presenza di modesti ostacoli.

Tecnicamente si tratta di un router compatibile con gli standard IEEE 802.11b/g/n (2,4 GHz) e IEEE 802.11a/n (5.0 GHz), dotato di 5 porte Gigabit Ethernet (1 WLAN, 4 WAN) con tecnologia auto-sensing.

Tra le caratteristiche di punta troviamo un processore MIPS a 32 bit che lavora a 680 MHz, 8 Mbyte di memoria flash e 64 Mbyte di RAM.

Il prodotto di Netgear vanta un raffinato sistema di controllo e gestione delle impostazioni QoS (Quality of Service) e supporta l'ambiente d'uso WMM (Wireless MultiMedia)che assicura uno streaming di qualità.

Per quel che attiene alla sicurezza, l'ambiente è protetto, oltre che dall'obsoleto WEP, dal più avanzato WPA/WPA2-PSK e dal firewall interno. Inoltre dispone di un sistema originale di prevenzione e difesa dagli attacchi DoS (Denial of Service).

Tra le funzioni accessorie, tutte configurabili attraverso l'interfaccia al firmware, notiamo un sistema di controllo genitori configurabile in maniera avanzata sia in termini di filtri che di tempi e modalità di utilizzo della connessione. Ancora, troviamo l'ambiente ReadyShare per la gestione delle porte e delle periferiche di archiviazione USB.

Grazie al supporto allo standard DLNA (Digital Living Network Alliance) è assicurata la migliore qualità possibile delle connessioni cablata e wireless per la condivisione dei contenuti digitali.

Inoltre ogni dispositivo che accede alla rete può essere configurato con prerogative e privilegi diversi per quanto riguarda la sicurezza e le restrizioni di accesso alla configurazione.

Proprio la semplicità della configurazione iniziale è uno dei punti di forza di questo prodotto; alla prima installazione, dopo aver guadagnato l'accesso all'interfaccia del firmware, il setup avviene tramite un wizard grafico multilinguaggio che permette di rendere operativo il prodotto in non più di un paio di minuti.

L'utente più avanzato potrà personalizzare i parametri, soprattutto per quel che riguarda protezione e assegnazione degli indirizzi che, come quasi sempre succede, è di default gestita dal server DHCP integrato.

Il sistema dispone di un modulo per il monitoraggio dell'utilizzo e, con un occhio all'ambiente, delle funzioni di accensione e spegnimento del segnale Wi-Fi, con anche un pulsante dedicato.

Sempre muovendosi in questa linea, secondo una politica da tempo consolidata, Netgear utilizza inoltre circa l'80% di materiali riciclati nel realizzare la confezione.

NETGEAR N600 WIRELESS DUAL BAND GIGABIT ROUTER WNDR3700
Prezzo Euro 169 (IVA inclusa)
Pro Supporto alla dobbia banda, prestazioni superiori, facilità di configurazione, assenza di antenne esterne
Contro Prezzo elevato, manuale solo su CD, 600 Mbit/s solo teorici
Funzionalità 4
Documentazione e facilità d'uso 4.5
Condizioni Commerciali 3.5
Giudizio Globale 4

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

{alessandro}
grande prodotto... comprato circa 1 mese fa su internet - decisamente non a 169 euro ;) - non è privo di antenne ma ne ha 8 interne, ottima copertura wireless, 3 piani in 2.4Ghz. consigliato.
20-2-2011 23:45

In effetti non sono senza antenne, sono solo nascoste... come su molti cellulari ormai non si vedono più le antenne...
7-2-2011 14:50

{Ciro}
Ciao a tutti qualcuno puo' spiegarmi come mai i nuovi dispositivi tendono ad essere senza antenne, non c'e` un peggioramento delle prestazioni, portata etc...?
7-2-2011 08:17

mi piacerebbe sapere quanto sia diffuso / utile all'atto pratico il DLNA. Per il resto questo router mi sembra completo e mi piace. Peccato non abbia un modem integrato.
4-2-2011 08:40

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2078 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics