Le stampanti 3D che stampano cibo

Uno strato di cibo dopo l'altro, ecco che gli ingredienti danno vita a piccole sculture commestibili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 04-03-2011]

Stampante 3D cibo French Culinary Institute

Dall'unione dei ricercatori della Cornell University di New York e dei membri del French Culinary Institute della stessa città è nata la prima stampante 3D che stampa il cibo.

Il principio, come spiega Jeffrey Lipton della Cornell, è simile a quello delle stampanti 2D ink-jet, che stampano su carta una linea d'inchiostro dopo l'altra: le stampanti 3D rilasciano una striscia di materiale sopra l'altra, creando gli oggetti tridimensionali.

Se il materiale in questione è cibo, allora il risultato è anche commestibile: è così che è nato lo space shuttle fatto di capesante e formaggio.

Sono già stati fatti esperimenti anche con il cioccolato, il tacchino, il sedano e l'hummus.


Clicca per ingrandire

Dal punto di vista di Dave Arnold, direttore del French Culinary Institute, quest'invenzione permetterà di creare nuovi cibi con consistente mai provate, come "un polpettone in grado di assorbire il condimento come una spugna".

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Negli USA spalmano formaggio per sgelare le strade
Biostampante 3D per la cartilagine del ginocchio

Commenti all'articolo (5)

Quoto OXO :D ma quante stronzate si inventeranno per sprecare soldi? :evil:
8-3-2011 18:01

I veri grandi chef fanno tutto da soli: questo sarÓ probabilmente uno strumento di grande utilitÓ per spingersi ancora oltre. Certo Ŕ che io continuo a preferire una sana, abbondante piattata di carbonara o meglio una regale fiorentina alla nouvelle cousine... Italia batte Francia tutta la vita! 8)
8-3-2011 11:06

I ristoranti potranno utilizzare questa stampante al posto di ingaggiare costosi decoratori per i loro piatti, un giorno potranno addirittura sostituire i cuochi! :D
7-3-2011 20:35

Perdonami, ma per quanto ne so la prestigiosissima Cornell University non Ŕ per niente pubblica, tutt'altro... Detto questo, sebbene la notizia paia effettivamente bislacca, scommetto che gli chef pi¨ creativi apprezzeranno non poco questo nuovo strumento.
7-3-2011 16:25

{Apolide}
Mangieremo la pasta al nero di ....HP Leggi tutto
7-3-2011 06:43

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La nuova Xbox One presenta molti punti controversi: impossibilitÓ di prestare giochi agli amici, connessione Internet obbligatoria per giocare, uso del Kinect invece che del telecomando. Secondo te sarÓ un successo o un flop?
AvrÓ pi¨ successo della Xbox 360.
SarÓ un flop colossale.
VenderÓ molto ma non riuscirÓ a bissare il successo dell'edizione 360.

Mostra i risultati (778 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics