L'FBI sequestra un intero data center

Decine di siti improvvisamente irraggiungibili: un sospettato usava lo stesso hosting.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-06-2011]

FBI sequestra rack DigitalOne

Quando è a caccia di criminali, l'FBI non va tanto per il sottile.

Alcuni agenti federali sono entrati nel datacenter americano della svizzera DigitalOne e hanno sequestrato tutta una serie di server.

Un dipendente dell'azienda ha spiegato che gli agenti erano interessati a un solo cliente di DigitalOne sospettato di far parte di LulzSec ma, per qualche incomprensibile motivo, hanno deciso di portarsi via interi rack, causando problemi a decine di siti.

Alcuni sono così scomparsi da web, almeno finché i proprietario non hanno trovato una soluzione di emergenza; altri, quelli che avevano a disposizione un server di backup, sono fortunatamente tornati presto online.

Il bello è che i dirigenti svizzeri di DigitalOne, i quali non hanno personale proprio in America presso l'hosting partner di cui si servono, non sono stati informati di nulla sino a tre ore dopo il raid dell'FBI; fino ad allora avevano pensato a problemi tecnici.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Che mondo sarebbe senza data center?

Commenti all'articolo (4)

Quoto e aggiungo che era più semplice prendersi i backup. :wink: Ciao Leggi tutto
24-6-2011 03:38

Paga un'assicurazione, se ce l'hai. E per quanto io odi le assicurazioni questa mi sembra una casistica ingiusta anche per loro. E' proprio l'atteggiamento prepotente e menefreghista, giustificato dalla "sicurezza nazionale", dall' "anti-terrorismo", che mostra come questi termini troppo spesso vengano usati per... Leggi tutto
23-6-2011 15:01

Che poi non credo serva a molto. Gli unici documenti in pericolo sono quelli creati direttamente in cloud, per tutti gli altri ci sono copie (IMHO). Quindi il fantomatico cliente bersaglio del raid non ha perso nulla. Anzi: i software di sicurezza inviano un messaggio al titolare quando avviene un accesso ai documenti (anche se lo ha... Leggi tutto
23-6-2011 14:24

Veramente inammissibile. La prepotenza legalizzata è veramente odiosa. Che poi ti risarcissero di qualche cosa..... non ti danno uno spicciolo e ti fanno milioni di danni. :evil:
23-6-2011 13:37

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la cosa che ti spaventa di più tra queste?
(Confronta i risultati con i timori degli abitanti negli USA nel 2014)
La clonazione della mia carta di credito.
Essere vittima di furto di identità.
Un attentato terroristico nella mia città.
L'accesso al mio conto bancario online da parte di malintenzionati.
Essere colpito da un malware informatico.
Un'epidemia sanitaria come l'ebola o l'aviaria.
La difficoltà a tirare avanti finanziariamente.
L'aumento del crimine.

Mostra i risultati (2204 voti)
Aprile 2021
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
La “truffa alla nigeriana” è un classico. Del sedicesimo secolo
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 10 aprile


web metrics