Un apparecchio per zittire Berlusconi quando parla in TV

Un kit di hardware e software open source realizza quello che per molti è un sogno: poter zittire automaticamente un personaggio sgradito quando appare in Tv.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-08-2011]

Enough Already zittire televisione Arduino

Chi non ha mai afferrato il telecomando in un impeto d'ira per zittire la televisione non appena questo o quel personaggio sgradito appare sullo schermo? ("Berlusconi" è solo un esempio: avremmo potuto citare Bossi, Bersani, Fini o Di Pietro, tanto per restare ai soli politici di casa nostra).

Grazie al lavoro di un appassionato, Matt Richardson, e a dell'hardware open source è possibile costruirsi uno strumento che svolge proprio quella funzione in completa autonomia.

Utilizzando una scheda Arduino e una scheda Video Experimenter Shield e scrivendo del codice apposta, Richardson ha costruito un apparecchio che gestisce i sottotitoli trasmessi insieme ai programmi.

Quando il software intercetta una parola chiave - per esempio il nome di un personaggio la cui voce genera istinti omicidi nel telespettatore - automaticamente attiva la funzione Mute del televisore, salvaguardando le coronarie del proprietario.

Passati trenta secondi, il volume torna ai livelli consueti, a meno che la parola chiave sia stata ripetuta: in quel caso il contatore riparte da 30.

Enough Already (potremmo tradurlo È già troppo), ammette che il progetto è solo agli inizi e che può avere utilizzi diversi.

Chi desidera scoprire come funzioni nel dettaglio, costruirsi un Enough Already in proprio o contribuire allo sviluppo con nuove idee può trovare le informazioni fondamentali nel video qui sotto, e scaricare liberamente il codice necessario.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 10)

Attento che una giornalista, per avere espresso " pubblicamente" il tuo stesso desiderio, ha avuto problemucci non da poco. Personalmente davanti al politico di turno che non sopporto, o spengo la TV o ancora meglio mi sfogo un poco mandandogli tutti gli improperi possibili e (IN) immaginabili. hahaha troppo bello. baci Leggi tutto
5-11-2012 14:16

No, soppressione, punto! :basta: Ciao :lol: Leggi tutto
21-8-2011 19:56

Non vi basta....eh eh eh il tasto di soppressione audio istantaneo del televisore? Leggi tutto
21-8-2011 19:35

VERO Apparecchio per zittire Berlusconi quando parla in TV Leggi tutto
21-8-2011 16:57

Sì. Il Water Closed. :madai: Non ti crucciar di lor ma guarda e passa, caro Freemind... Leggi tutto
21-8-2011 16:42

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai mai acceduto a una rete Wi-Fi di qualcuno senza il suo permesso?
No, mai.
No, ma lo farei se ne avessi la possibilità.
Sì, ma era una rete Wi-Fi pubblica approntata appositamente.
Sì, ma era una rete Wi-Fi lasciata aperta e quindi ci potevo entrare anche senza le credenziali necessarie.
Sì, una rete Wi-Fi privata di cui ho hackerato la password (o di cui ho conosciuto la password).

Mostra i risultati (1954 voti)
Marzo 2021
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 2 marzo


web metrics