L'acceleratore Tevatron va in pensione

L'acceleratore del Fermilab, inaugurato nel 1983, si ferma per lasciare spazio a LHC e al misterioso Project X.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 30-09-2011]

acceleratore Tevatron fermilab pensione lhc neutri

Il suo canto del cigno è avvenuto all'inizio dello scorso aprile, quando ha segnalato la presenza di una particella che i fisici non si aspettavano.

Nonostante l'importante scoperta, per il Tevatron è ormai giunta l'ora della pensione: questa sera alle 21.00 (le 14.00 a Batavia, nell'Illinois, dove si trova) sarà spento.

L'acceleratore di particelle del Fermilab si ferma dopo 28 anni di servizio: dalla sua inaugurazione, nel 1983, ha permesso di fare chiarezza su diversi misteri della fisica subatomica ma i problemi di bilancio e la concorrenza del Large Hadron Collider del CERN hanno fatto sì che il suo destino fosse segnato.

Toccherà alla dottoressa Helen Edwards, che è stata tra i primi fisici a lavorare al Tevatron, "spegnere" l'acceleratore. Poi si terrà un party per festeggiare la conclusione di quest'avventura e progettare l'inizio di una nuova.

Il Fermilab ha infatti diversi progetti in cantiere, tra cui studi sui neutrini (di cui s'era già occupato in passato), le particelle recentemente diventate familiari a tutti grazie alle scoperte del scienziati del CERN e agli svarioni di un ministero.

Tra i programmi c'è anche la costruzione di un nuovo acceleratore di protoni: si tratta di un progetto chiamato Project X che dovrebbe costare circa 2 miliardi di dollari e dovrebbe prendere il via nel 2016 per svolgere esperimenti complementari a quelli svolti al CERN da LHC.

Oggi però tutta l'attenzione è per il Tevatron, il cui tempo sta per scadere come segnalano i conti alla rovescia pubblicati su Twitter e su Facebook.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

La pensione ci voleva, l'ha guadagnata! Ormai per˛ costava circa 30 milioni di dollari in corrente all'anno, ed era meno potente dell'LHC... Hanno fatto bene. Tuttavia, se non erro, viene spento l'acelleratore ma non la macchina che produce i neutrini, che vengono sparati ad una distnza simile a quella CERN- Gran Sasso in un altro... Leggi tutto
1-10-2011 08:53

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste previsioni ritieni che diventerÓ realtÓ per prima?
Si potranno trapiantare organi di ricambio cresciuti in laboratorio.
I computer svilupperanno capacitÓ creative, riuscendo a creare vere opere d'arte senza intervento umano.
Il teletrasporto delle persone diventerÓ realtÓ.
Su Marte e sui pianeti abitabili si costruiranno colonie nelle quali si potrÓ vivere per lunghi periodi.
Riusciremo a controllare il tempo atmosferico, cancellando siccitÓ, inondazioni e catastrofi naturali.

Mostra i risultati (2088 voti)
Marzo 2021
Hard disk a confronto con SSD nei data center
Sciami di router nelle nostre case conoscono la nostra posizione
Febbraio 2021
Nuovi Mac, gli SSD durano pochissimo
Elettrodomestici, A+++ può diventare B o C
Se non accetti le nuove condizioni, WhatsApp ti cancella l'account
Come perdere mezzo miliardo: non serve smarrire la password del wallet Bitcoin
Sms svuota conto corrente: occhio alla truffa
Vendere o comprare una casa online all'asta (senza Tribunale)
Hacking e caffeina: 167.772 euro da spendere in caffè
Arriva LibreOffice 7.1 Community ma è importante non usarlo in azienda
Didattica a distanza, genio su Zoom
La Stampa, L’Espresso, il Corriere e il metodo redazionale: nessuno rilegge
Sgominato Emotet, la madre di tutti i malware
Gennaio 2021
iPhone 12 e pacemaker, meglio che stiano lontani
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 5 marzo


web metrics