È morto il padre dell'Intelligenza Artificiale

John McCarty ha creato il linguaggio LISP e ideato il termine ''intelligenza artificiale''.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 25-10-2011]

Morto JohnMCCarthy intelligenza artificiale LISP

Dopo Steve Jobs e Dennis Ritchie, un altro nome storico dell'informatica ci ha lasciati: John McCarthy è morto a 84 anni.

McCarthy era nato nel 1927 a Boston, studiò a Princeton ed è noto principalmente per due suoi meriti: aver inventato il linguaggio di programmazione LISP e aver gettato le basi (oltre che la definizione) di quella che oggi chiamiamo intelligenza artificiale.

Come Dennis Ritchie, John McCarthy è uno dei vincitori del premio Turing, a lui assegnato nel 1971 proprio per i suoi contribuiti nel campo dell'intelligenza artificiale.

È stato lui, già negli anni '50, a intuire come la macchine avessero la possibilità di simulare, per lo meno in certi aspetti, l'intelligenza umana.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il computer che si fa passare per un essere umano
Google, milioni per le tecnologie che leggono il pensiero

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

L'idea chiara mi viene sempre dopo che ho premuto il tasto <Invia>, eccola: la facoltà fondamentale dell'intelligenza umana è quella di apprendere dai propri errori, attraverso processi deduttivi o induttivi, non ha importanza, il computer resta sempre un "somaro ad alta velocità", capace di ripetere un milione di volte... Leggi tutto
28-10-2011 13:10

Infatti! Ti sembra una previsione intelligente? Pensare di affidare ad una macchina, anche se programmabile, l'esercizio di una facoltà umana così complessa è sostanzialmente stupido, infatti nelle Borse hanno dovuto ineserire il tasto "smettila!" nei programmi che gestiscono le vendite e gli acquisti in automatico, perchè a... Leggi tutto
28-10-2011 13:04

Mica tanto! Mi ricordo che all'epoca i "Futuristi" auspicavano un popolo guidato dai computer. :shock: :shock: :shock: Ciao Leggi tutto
26-10-2011 18:07

Che ricordi Lisp e Prolog ... La mancata fortuna è dovuta al fatto che l'interesse per l'AI era manifestato soprattutto da persone che, scarsamente dotate di quella naturale, pensavano di poter supplire ... sissamai! ... ovviamente scherzo ... Leggi tutto
26-10-2011 17:04

Ma cosa è??? Muoiono adesso tutti i geni dell'informatica??? :shock: Non è che sarò il prossimo? :shock: :lol: :lol: :lol: Parte gli scherzi mi dispiace un sacco! Anche perchè il Lisp non ebbe la fortuna che meritava come linguaggio. :cry: :cry: :cry: Ciao
26-10-2011 16:22

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I cartelli di avviso inducono gli automobilisti a manovre di emergenza, frenando di colpo per poi accelerare nuovamente una volta passato l'autovelox. È allo studio un progetto di rimuovere tutte le segnalazioni anche da app e navigatori: sei d'accordo?
Sì, le strade saranno più sicure
No, servirà solo ad aumentare le multe

Mostra i risultati (2097 voti)
Novembre 2019
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Tutti gli Arretrati


web metrics