Chiusura in vista per la scuola paladina del software libero

L'Istituto Majorana di Gela rischia di essere smembrato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-11-2011]

Chiusura Istituto Majorana software libero Linux

Senza commenti, perché la notizia si commenta da sola, giriamo l'appello pervenuto dall'Istituto Majorana di Gela, una scuola senza dubbio conosciuta da tantissimi lettori di Zeus News.

Si tratta di uno dei pochi poli di riferimento nel miserevole panorama dell'informatica nazionale, una guida sicura per chi usa Windows e ancor più per chi usa Linux, una scuola superiore in cui si insegnano le molte virtù del software libero (e gratuito): ora rischia di essere chiusa e smembrata. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Quale metodo utilizzi nell'apprendere un linguaggio di programmazione?
Corsi tradizionali in aula.
Internet e corsi online.
Libri e manuali.
Altro.
Non programmo.

Mostra i risultati (2362 voti)
Leggi i commenti (15)
Potrebbe essere facile dietrologia, ma uno dei motivi - se non il principale - del minacciato smembramento parrebbe proprio essere quello di svolgere attività invisa a chi il software lo vende e a chi lo fa vendere, e conoscendo le italiote tare dell'ambiente scolastico, chissà che scrutando appena oltre la superficie non si rinvenga anche il tarlo dell'invidia e della gelosia professionale.

Ognuno è libero di farsi le proprie opinioni leggendo quanto riportato sul sito dell'istituto e, volendo, può utilmente farsi partecipe della protesta contro un provvedimento che veramente sembra illogico dal punto di vista sostanziale, anche se mascherato da "taglio lineare".

A quanto pare, le poche cose che funzionano continuano a venire buttate nella pattumiera, mentre opportuni tagli andrebbero forse praticati nell'ambito di altre adipose realtà.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Il buon senso non potrà mai prevalere finchè la politica avrà le tangenti come unica logica.
29-11-2011 00:01

In questi anni ho molto apprezzato l'attività dell' Istituto Majorana di Gela e con esso l'impegno profuso dal Prof. Cantaro il quale con molta abnegazione, laboriosità ma anche professionalità nel campo dell' informatica ha portato in auge l'istituto fino a farlo diventare un punto di riferimento in campo nazionale,non solo per le... Leggi tutto
28-11-2011 23:34

Credo che la situazione sia risolvibile, con un ricorso al TAR, ma in questo caso il Prof. Cantaro avrebbe bisogno anche del nostro aiuto. Io personalmente glil'ho offerto, mettiamoci una mano sul cuore e cerchiamo di offrirglielo in tanti. :wink: Leggi tutto
27-11-2011 00:06

il problema è che si è solodimesso dal doppio incarico, e poi prima di dimettersi ha firmato i decreti ammazza scuola. Spero che il Mitico Cantaro con tutta la sua truppa riescano nell'impresa, certamente complessa, di far valere nient'altro che i loro diritti (roba da matti)
26-11-2011 23:06

Che schifo, ma dato che si è poi dimesso "questo" .... Esiste una speranza!!! :wink: Buona lotta!!! "Chi non lotta è un figlio di M. e nuota sempre nella C." Ciao
26-11-2011 17:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News (P.Iva 06584100967). Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste affermazioni sul ruolo del digitale nella fotografia è secondo te più corretta?
Ha svilito l'arte fotografica. Oggi conta più essere bravi con i programmi di fotoritocco che dei buoni fotografi
L'era digitale è quella del falso. Praticamente non esiste foto su giornali, calendari e manifesti che non venga alterata al computer prima della pubblicazione.
Moderno strumento di democrazia, il digitale ha consetito di avvicinare per qualità il mondo degli amatori a quello dei professionisti.
I vantaggi economici e tecnici dello scattare in digitale hanno riportato interesse nella fotografia, che in ambito non professionale stava soccombendo sotto la diffusione delle videocamere.

Mostra i risultati (4234 voti)
Novembre 2017
Attenzione: il set-top box con Kodi può ucciderti
Monaco abbandona Linux e LibreOffice e torna a Windows
iPhone X paralizzato dal freddo: lo schermo smette di funzionare
In prova: Amazon Fire Tv Stick - Basic Edition
iPhone X, campione di fragilità
Licenziato per aver detto la verità
Arriva il DVB-T2, dovremo cambiare il televisore: come scegliere quello giusto
Windows 10 non sarà più gratuito
Ottobre 2017
Youtuber svela l'iPhone X in anteprima e fa licenziare il padre da Apple
Amazon Key dà al corriere le chiavi di casa
Come far risorgere le app cancellate dal Fall Creators Update
Malware per violare i bancomat in vendita nel dark web
Ceo di GitHub: i programmatori sono condannati all'estinzione
Il ransomware per Android che blocca lo smartphone due volte
Il falso Adblock che ha ingannato decine di migliaia di utenti
Tutti gli Arretrati


web metrics