Windows Store, l'app store secondo Microsoft

L'app store per Windows 8 avrà interfaccia in stile Metro e compenserà gli sviluppatori sino all'80% del prezzo di vendita dei singoli software.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 07-12-2011]

microsoft windows store 8

Con un evento apposito, Microsoft ha svelato al mondo l'aspetto e il funzionamento del Windows Store, l'app store nato per Windows 8 di cui si parla già da tempo.

Com'era facile aspettarsi, il Windows Store avrà un'interfaccia in stile Metro: dopotutto, sarà il punto di distribuzione delle applicazioni realizzate con questo aspetto.

All'interno vi saranno le app proposte dagli sviluppatori: a pieno regime chiunque potrà sottoporre le proprie creazioni (dietro il pagamento di una quota d'iscrizione di 49 dollari - 99 per le aziende) e venderle incassando il 70% del prezzo.

La ripartizione 30-70 sembra ormai la regola in questo genere di servizi, ma Microsoft ha anche stabilito che gli autori di un'applicazione che dovesse arrivare a incassare 25.000 dollari vedrà modificarsi la proporzione e da quel momento in avanti incasserà l'80% del prezzo di vendita.

Il Windows Store sarà però anche il punto d'accesso a diversi contenuti, da quelli prodotti da Disney agli e-book siano a riviste e videogiochi.

Il tutto sarà indicizzato da Bing: chi consulterà il sito del motore di Microsoft si vedrà proporre, tra i risultati, anche i servizi del Windows Store.

L'inizio delle attività è fissato per il mese di febbraio; nella fase iniziale, lo staff di Microsoft accetterà soltanto applicazioni inviate da sviluppatori appositamente invitati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In che anno hai comprato il tuo primo tablet?
2010
2011
2012
2013
2014
Non ho mai comprato un tablet.
Lo comprerò quest'anno.

Mostra i risultati (2639 voti)
Agosto 2022
WhatsApp, arriva il blocco degli screenshot
Le chiavi dell'auto? Al sicuro nel microonde
Intel, 5 miliardi per costruire uno stabilimento in Italia
E Spot prese il fucile
Gmail, la nuova interfaccia adesso è per tutti
Luglio 2022
Istruzioni per il voto: la busta
Il Tribunale di Milano ordina a Cloudflare di censurare tre siti
Microsoft, un nuovo Windows ogni tre anni
TIM: 9.000 esuberi e un ultimatum al Governo
L'algoritmo che predice i crimini con una settimana d'anticipo
Alexa fa parlare i morti
Giugno 2022
Tesla e la batteria che dura 100 anni
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 15 agosto


web metrics