Indagine su editori ebook si estende agli USA

Il Dipartimento di Giustizia sospetta l'esistenza di un cartello degli editori.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-12-2011]

ebook antitrust usa dipartimento giustizia

Non è soltanto l'Europa ad avere dei dubbi circa la concorrenza nel mercato degli e-book: dopo l'indagine avviata dall'Unione Europea sulla possibile esistenza di un cartello degli editori, anche gli Stati Uniti vogliono fare chiarezza sulla faccenda.

Il Dipartimento di Giustizia degli USA ha infatti confermato l'apertura di un'istruttoria sulla «industria dei libri elettronici», che riguarderà la possibilità di «pratiche anticompetitive nella vendita degli e-book».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

Basta leggersi qualcosa sul diritto d'autore, ad esempio su Wikipedia, per farsi delle grasse risate. Ad esempio si dice che il diritto d'autore è previsto nell' "ordinamento giuridico italiano ... a colui che realizza un'opera dell'ingegno di carattere creativo, con l'intento di riservargli diritti morali ed economici...".... Leggi tutto
14-12-2011 13:06

Ma che dietrologi ci sono al Dipartimento di Giustizia!!! Come si fa a sospettare l'esistenza di un "cartello degli editori"?! I grandi colossi dell'editoria mondiale, gente così perbene, si abbasserebbero a così losche manovre?! Non si può proprio credere!!! :lol: Leggi tutto
14-12-2011 12:23

Ma guarda! Che forse è colpa dei copyright per caso??? :lol: :lol: :lol: Ciao
14-12-2011 01:47

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Durante un lungo viaggio in treno o in aereo, che cosa preferisci fare?
Ascoltare la musica
Chiacchierare coi vicini
Dormire
Giocare (con il notebook, il tablet, lo smartphone ecc.)
Guardare un film o una serie Tv
Guardare il panorama... o le hostess
Lavorare al computer
Leggere un libro, o un ebook
Navigare su Internet (vale solo in treno)
Telefonare (vale solo in treno)

Mostra i risultati (2487 voti)
Agosto 2020
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Tutti gli Arretrati


web metrics