CES 2012, Microsoft svela Windows 8 e Kinect per Windows

La beta del prossimo sistema operativo arriverà a febbraio, quando sarà in vendita anche la versione di Kinect per PC.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 10-01-2012]

ces 2012 microsoft windows 8 kinect

Il CES 2012 prende oggi il via ma, come tradizione ormai dal 1995, ad aprire le danze è stato, ieri, il keynote di Microsoft.

Steve Ballmer ha calcato il palco della fiera di Las Vegas per quella che sarà l'ultima volta, e ha svelato al mondo i tre punti di forza della strategia di Microsoft: Windows Phone 7, Windows 8 e Kinect.

Per quanto riguarda Windows Phone 7, il CEO di Microsoft è stato ospite durante la presentazione, da parte di Nokia, del Lumia 900, successore del Lumia 800 e dotato di connettività LTE.

L'ultimo smartphone di Nokia è dotato di display AMOLED da 4,3 pollici (con una risoluzione di 800x480 pixel), processore a 1,4 GHz, 512 Mbyte di RAM, fotocamera posteriore da 8 megapixel e frontale da 1,3 megapixel.

Quando poi ha preso la parola in prima persona, Steve Ballmer ha potuto finalmente diradare i dubbi circa l'arrivo di Windows 8.

Ballmer ha magnificato la nuova interfaccia in stile Metro (dunque analoga a quella dei Windows Phone) e le mattonelle "attive", che presentano le informazioni aggiornate relative alle applicazioni senza la necessità di avviare le applicazioni stesse. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Che cos'è più rivoluzionario, tra questi... qualcosa-book?
Chromebook
Ebook
Facebook
Macbook
Netbook
Notebook
Playbook
Ultrabook

Mostra i risultati (2219 voti)
Leggi i commenti (2)
Proprio le app - un fenomeno che trova le sue origini in Apple - sono state il centro della presentazione: a febbraio, quando Windows 8 entrerà nella fase di beta pubblica, aprirà i battenti anche il Windows Store, al quale gli sviluppatori potranno inviare le proprie creazioni in stile Metro.

La nuova interfaccia, d'altra parte, è stata pensata per poter essere utilizzata sia con gli schermi touch (e dunque anche sui tablet: Microsoft ha mostrato un tablet di Samsung che esegue Windows 8) che con i tradizionali mouse e tastiera; per chi poi desidera passare al familiare desktop, esiste una mattonella apposita.

La versione definitiva di Windows 8 è attesa per la fine dell'anno, quando Microsoft potrà dire di aver completato la prima fase dell'unificazione dell'esperienza utente tra smartphone, PC e console.

Non si tratta soltanto di uniformare le interfacce (la dashboard in stile Metro su Xbox è stata rilasciata non molte settimane fa), ma anche le periferiche e le modalità di interazione: a partire dal primo febbraio sarà infatti in vendita Kinect per Windows.

Si tratta di una versione della periferica sostanzialmente analoga alla versione per Xbox ma dotata di un firmware modificato che, tra le altre cose, ne migliora la precisione a distanza ravvicinata.

L'idea è rivoluzionare l'interazione con il computer, aggiungendo la possibilità di controllare il PC con la voce e i gesti: una possibilità che, a quanto pare, sarà parte anche di Windows 8.

Insieme a Kinect sarà disponibile anche il relativo SDK che, oltre a permettere di sviluppare le applicazioni, conterrà i driver della periferica.

Per ora, Microsoft ha rivelato soltanto il prezzo di vendita che Kinect per Windows avrà negli Stati Uniti: 249,99 dollari, come testimonia anche Amazon (dove è possibile effettuare i preordini se si abita in America).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Gli smartphone a schermo curvo e la console con Linux

Commenti all'articolo (3)

la scusa ufficiale a quanto pare è che "non possiamo caricare il prezzo del kinect sui giochi come abbiamo fatto per il kinect per xbox 360, quindi dobbiamo caricare il prezzo tutto sull'hardware" Detto questo, produrlo costa sui 60$ link Quindi anche considerando un paio d'anni di R&D e marketing, dovrebbe costare sui... Leggi tutto
17-1-2012 19:47

In ogni caso è una ladrata, capito che l'oggetto era interessante hanno pensato bene di raddoppiare il prezzo di vendita rispetto a quello per Xbox e non credo che ci sia nulla - a livello HW - che possa giustificar eun aumento così consistente... P.S. se lo facevano polivalente ne compravi uno solo non due...
14-1-2012 14:22

il kinect per PC non avrà solo il firmware differente....altrimenti sarebbe una ladrata, probabilmente avrà anche hardware adatto all'uso "ravvicinato". Certo che se lo facevano polivalente (xbox e pc) sarebbe stato un tantino più intelligente.
11-1-2012 12:09

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi di questi 10 non ha meritato il premio Nobel per la Pace?
Elihu Root, segretario di Stato USA, vincitore nel 1912, indagato per la repressione degli indipendentisti filippini.
Aristide Briand, politico francese, vincitore nel 1926, nonostante molti sostengano che gli accordi da lui voluti abbiano portato la Germania a tentare la successiva espansione verso est.
Frank Kellogg, vincitore nel 1929: la sua idea per evitare le guerre fu sconfessata di lì a breve dalla politica tedesca.
Carl von Ossietzky, giornalista tedesco, vincitore nel 1935 per aver rivelato la politica tedesca di riarmo in violazione dei trattati. Meritava il premio, ma la tempistica fu pessima: venne deportato in un campo di concentramento.
Nessuno: nel 1948 il premio non venne assegnato. Sarebbe potuto andare a Mohandas Ghandi, ma era stato assassinato e il Comitato non permise che il premio fosse assegnato alla memoria.
Henry Kissinger e Le Duc Tho, vincitori nel 1973 per aver negoziato il ritiro delle truppe USA dal Vietnam. Il primo però approvò il bombardamento contro la Cambogia; il secondo rifiutò il premio.
Yasser Arafat, Shimon Peres e Yitzakh Rabin, vincitori nel 1994, sebbene gli accordi di Oslo abbiano avuto effetti molto brevi.
Kofi Annan e le Nazioni Unite, vincitori nel 2001, investigato nel 2004 per il coinvolgimento del figlio in un caso di pagamenti illegali nel programma Oil for Food.
Wangari Muta Maathai, vincitrice nel 2004, convinta che il virus HIV sia stato creato in laboratorio e sfuggito per errore.
Barack Obama, vincitore nel 2009, appena eletto presidente degli USA.

Mostra i risultati (1815 voti)
Aprile 2020
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Il ransomware che prende di mira gli italiani
Tutti gli Arretrati


web metrics