Due tablet Android a basso costo

Equipaggiati con Ice Cream Sandwich, hanno schermi da 9,7 e 7 pollici e dimostrano che i tablet non devono essere necessariamente costosi.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-01-2012]

leader impression 10A

Quando si parla di tablet si tende a procedere sulla scia dell'iPad e quindi di pensare a dispositivi che hanno un costo non indifferente.

Accanto ai grandi nomi, che effettivamente paiono muoversi in questa direzione, vi sono però produttori meno noti che fanno dei prezzi contenuti il proprio punto di forza, come i dispositivi presentati al CES di Las Vegas dimostrano.

Uno di questo produttori è la californiana (USA) Leader International, che ha presentato due tablet equipaggiati con Android 4.0 Ice Cream Sandwich. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come sarÓ il prossimo Pc che acquisterai?
Un desktop
Un notebook
Un netbook
Un tablet

Mostra i risultati (5881 voti)
Leggi i commenti (17)
Il primo modello si chiama Impression 10A e, come il nome lascia intendere, dispone di uno schermo capacitivo (con tecnologia IPS e risoluzione di 1024x768 pixel) da 9,7 pollici.

All'interno si trova il processore dual core nVidia Tegra 2 a 1 GHz; il tablet dispone di fotocamera frontale e posteriore da 2 megapixel e include l'applicazione Fring per la videoconferenza.

Il secondo è il fratello minore; si chiama Impression 7A e monta uno schermo da 7 pollici con risoluzione di 1024x600 pixel.

Il processore funziona a 1 GHz (Leader non ha fatto sapere di che processore si tratti) ed è accompagnato da 512 Mbyte di RAM; la dotazione comprende, tra le altre cose, un lettore di schede microSD (massimo 16 Gbyte) e una porta miniHDMI.

I due tablet saranno disponibile entro la fine di marzo; l'Impression 10A costerà 299 dollari, mentre l'Impression 7A costerà 179 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (3)

E' un p˛ come dire che c'Ŕ tante automobili che vanno a benzina. E che non hanno molte differenze le une dalla altre .... BAH!!! Leggi tutto
24-1-2012 00:25

BŔ invece ci sono a livello di hardware ad oggi anche se hanno lo stesso sistema operativo. Come velocitÓ e reattivitÓ delle applicazioni quelli pi¨ costosi sono migliori c'Ŕ poco da fare. Poi se non si hanno pretese particolari o applicazioni particolari magari ci si trova bene anche con un buon economico ma a detta di molti alcuni... Leggi tutto
15-1-2012 11:54

{albert}
dal momento che qualsiasi marca di tablet adotta un unico sistema operativo le differenze fra uno da 100 euro ed un'altro da 600 euro che montano la stessa versione di android non credo siano cosi tante ! (forse il marchio ?!)
15-1-2012 06:21

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual Ŕ il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google Ŕ veramente brutta! Pi¨ che un auto Ŕ un'ovovia.
Ci toglierÓ il piacere di guidare e la nostra vita sarÓ un po' pi¨ triste.
AvrÓ un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarÓ maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi pi¨ lunghi o pi¨ lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non Ŕ chiaro di chi sarÓ la responsabilitÓ civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
SarÓ esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocitÓ o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno pi¨: giÓ immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (2034 voti)
Gennaio 2022
Video porno interrompe convegno online del Senato
Amazon introduce la consegna con la password
Parchimetri e pagamenti via codice QR, la truffa è servita
Norton e Avira generano criptovalute coi PC degli utenti
Chiude per sempre Popcorn Time, il netflix dei pirati
Digitale terrestre, riparte il balletto delle frequenze
BlackBerry addio, stavolta per davvero
Dicembre 2021
Windows 11 sbaglia a mostrare i colori
L'app che “sgonfia” Windows 10 e 11
Il CEO di Vivaldi: “Microsoft è disperata”
Gli AirTag? Ottimi per rubare le auto
Microsoft ammette: SSD più lenti con Windows 11
Smart working: dall'emergenza alla normalità
Perché Intel accumula hardware obsoleto in Costa Rica?
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 gennaio


web metrics