Viagra su Internet, pessimo acquisto

Un torinese acquista pasticche per il vigore sessuale su un sito web americano. Si sente male, viene ricoverato ma anche denunciato.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-02-2012]

viagra cialis levitra

Un torinese di 58 anni acquista su un sito web di una società con sede in Florida due flaconi di una sostanza che era pubblicizzata come "fabbricata con le erbe per aumentare il viogore sessuale".

Appena assunta la sostanza, l'uomo prova delle forti palpitazioni e dolore alle gambe; chiama il 118 e viene ricoverato d'urgenza. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Confessa. Hai mai acquistato un farmaco online?
Assolutamente no, č un reato.
Fossi matto! E' un rischio per la salute.
Non si dovrebbe... ma lo ammetto, qualche volta č successo.
Lo faccio abitualmente anche se č contro la legge o pericoloso.

Mostra i risultati (3595 voti)
Leggi i commenti (21)
Viene dimesso dopo 48 ore e le analisi rivelano che le pastiglie contenevano il principio attivo del Viagra, tanto che il procuratore Raffaele Guariniello ha aperto un'inchiesta.

Intanto l'incauto acquirente è stato denunciato dai Carabinieri per importazione di farmaci non autorizzati.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Farmaci, l'Europa vara logo per acquisti sicuri online
Il cerotto al Viagra e il Viberect
Il Viagra fa anche dimagrire

Commenti all'articolo (5)


Ecco un altro caso di selezione naturale, un personaggio la cui idiozia ha impedito di riprodursi.. \:D/ Leggi tutto
7-2-2012 16:33

Al di lā del caso specifico in cui l'assenza di indicazione del principio attivo del Viagra sembra non indicato, mi chiedo quanto bisogna essere idioti per assumere un qualsiasi farmaco, a base di erbe o di altre sostanze di sintesi, senza avere piena consapevolezza di quanto si sta per fare. Dall'inizio il Viagra č stato indicato come... Leggi tutto
7-2-2012 16:15

Dall'articolo mi sembra di capire che l'acquirente abbia preso un prodotto dichiarato a base di erbe e non contenente il principio attivo del viagra. Qui si tratta di truffa, ma da questo a dire che i farmaci su internet siano tutti contraffatti ce ne passa! Certo, č vero che ci sono in giro prodotti contraffatti come oggi per tutti i... Leggi tutto
7-2-2012 14:50

Triste dicotomia.. Leggi tutto
7-2-2012 11:50

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Worm, virus, trojan horse, spyware, rootkit, dialer, hijacker. Chi li produce?
Smanettoni che vogliono provare la loro abilitā
Pirati informatici professionisti con lo scopo di trarne profitto
Gli stessi che poi fanno gli antivirus
Gruppi con finalitā politiche di destabilizzazione

Mostra i risultati (5225 voti)
Dicembre 2020
Microsoft brevetta la tecnologia per eliminare le riunioni inutili
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Tutti gli Arretrati


web metrics