L'asteroide che minaccia la Terra

Secondo alcuni scienziati, nel 2040 l'asteroide 2011 AG5 potrebbe avvicinarsi tanto da cadere sul nostro pianeta.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-03-2012]

asteroide 2040 2011 ag5

Il nuovo spauracchio - che se va bene durerà per 28 anni - si chiama 2011 AG5 ed è l'ultimo asteroide, in ordine di tempo, che minaccia di caderci in testa.

L'ha individuato la NASA nel gennaio del 2011 ma ora è balzato all'attenzione mondiale perché nel 2040 la sua orbita potrebbe intersecare quella della Terra.

2011 AG5 ha un diametro di circa 140 metri ed è uno degli 8.744 near-Earth Object che la NASA ha scoperto.

Sfortunatamente per i catastrofisti, la possibilità che 2011 AG5 cada sul nostro pianeta rientra in quello che l'ente spaziale americano definisce un «very unlikely scenario», uno scenario estremamente improbabile (e infatti il rischio di impatto è 1 sulla Scala Torino: non impossibile, ma "normale").

D'altra parte, è ancora presto per sapere con esattezza quale direzione prenderà 2011 AG5 nel corso del suo viaggio del cosmo, dato che la sua orbita è conosciuta solo parzialmente.

Sondaggio
Quale, tra le 12 missioni spaziali in programma quest'anno, ritieni che darà i risultati più importanti?
Il primo volo commerciale verso la ISS a opera della Dragon Space Capsule della SpaceX. - 6.5%
Il volo commerciale suborbitale venduto da Virgin Galactic ai turisti spaziali per 200.000 dollari. - 3.9%
L'avanzamento della costruzione della stazione spaziale cinese. - 6.3%
L'arrivo delle sonde GRAIL intorno alla Luna, di cui studieranno il campo gravitazionale. - 1.9%
Il lancio di LightSail-1, veicolo sperimentale che usa per la propulsione unicamente le radiazioni solari raccolte da una "vela". - 20.6%
La partenza della sonda Dawn dall'asteroide Vesta verso il pianeta nano Cerere, dove arriverà nel 2015 e raccoglierà informazioni sulla storia del sistema solare. - 5.8%
L'arrivo del rover Curiosity, partito lo scorso 26 novembre, su Marte. - 17.9%
Il volo di test del Dram Chaser, velivolo spaziale privato che dovrà un giorno portare gli astronauti della NASA sulla ISS al posto del pensionato programma Shuttle. - 5.4%
L'atterraggio dell'X-37-B, velivolo automatizzato segreto dell'aviazione militare americana, in orbita da diversi mesi con compiti di spionaggio. - 4.3%
L'aggiunta di un nuovo laboratorio e di un nuovo braccio robotico alla ISS. - 1.8%
Le missioni di esplorazione planetaria: Cassini intorno alle lune di Saturno, Messenger intorno a Mercurio, New Horizon nelle vicinanze di Plutone. - 14.9%
Il mantenimento di una presenza continua nello spazio, grazie agli astronauti che si danno periodicamente il cambio sulla ISS. - 10.9%
  Voti totali: 1882
 
Leggi i commenti (6)

Soltanto nel settembre del 2013, quando tornerà vicino alla Terra (a 147 milioni di chilometri), gli scienziati avranno l'opportunità di osservarlo meglio e determinarne l'orbita in maniera più precisa; osservazioni migliori saranno possibili ancora in seguito, nel 2015.

«A causa dell'estrema rarità di un impatto da parte di un asteroide di quelle dimensioni» - spiega Don Yeomans, manager del Near-Earth Object Program Office della NASA, parlando delle osservazioni del 2013 - «mi aspetto che saremo in grado di ridurre in maniera significativa o di escludere del tutto la possibilità di un impatto per il futuro prevedibile».

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Asteroide sfiora la Terra, visibile anche dall'Italia

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

ma se ci colpisce nel 2040 a cosa ci serve una tecnologia del 2052? Leggi tutto
4-3-2012 22:53

Quoto! Per come siamo messi oggi e per come ci stiamo continuando ad impegnare per distruggere sempre di più questo povero pianeta forse, tra 28 anni, non ci interesserà proprio niente dell'asteroide che tanto i danni più grossi li avrema già fatti tutti. Leggi tutto
4-3-2012 18:55

dany88: tra 40 anni saremo fortunati se avremo l' acqua in casa...
4-3-2012 10:10

tra 40 anni avremo la tecnologia per far sparire la terra e farla riapparire dopo il passaggio dell'asteroide xD
4-3-2012 09:40

tradotto: prima avremo guai grossi a livello planetario, che ci impediranno di investire in prevenzione di rischio dai NEO. Argomento di primaria importanza, da meditare anche se il rischio del 2040 risultasse nullo. Se non riusciremo a salvare la civiltà tecnologica da sé stessa, cioè se proseguiamo come negli ultimi anni, allora il... Leggi tutto
4-3-2012 07:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In quale modo la Rete ti assiste di più per risparmiare?
Trovare gli stessi prodotti disponibili offline, ma a un prezzo inferiore
Accedere a beni introvabili nei negozi solitamente frequentati
Acquistare prodotti altrimenti inaccessibili senza sconti e promozioni online

Mostra i risultati (1889 voti)
Aprile 2021
Se l'FBI, zitta zitta, si mette a patchare i server altrui
Colpevoli di ransomware
Tutti gli home banking sono a rischio, se usi Facebook
Windows 10 rileverà la presenza dell'utente davanti al computer
Yahoo Answers chiude i battenti per sempre
Aggiornamento urgente per iPhone e iPad
Marzo 2021
La macchina di Anticitera
Hacker contro Richard Stallman, la macchina del fango
Robot assassini crescono
Tracker nelle app: cosa sta succedendo in Rete?
Recupero IVA: oltre il 50% non viene rivendicata
Quiz: sei in una zona senza copertura cellulare
Bitcoin, un dilemma etico
Hackerate 150mila videocamere di sorveglianza, tra cui quelle di Tesla
Personal killer robot
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 18 aprile


web metrics