Beppe Grillo e Guglielmo Giannini: quali differenze

Anche il Presidente Napolitano ha paragonato Grillo al fondatore dell'Uomo Qualunque: quali differenze?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-05-2012]

Recentemente anche il Capo dello Stato ha paragonato il movimento anti-politica di Beppe Grillo all'effimero successo degli anni '50 dell'allora commediografo, regista di films, autore di canzonette Guglielmo Giannini, fondatore e leader del movimento dell'Uomo Qualunque, tanto da suscitare le proteste della famosa nipotina di Giannini: Sabina Ciuffini, la "mitica" valletta di Mike, ieri famosa per le sue minigonne ed oggi felicemente nonna. Giannini dopo aver portato in Parlamento una trentina di deputati uscì dalla scena politica, sarà così anche per Grillo?

Il contesto in cui opera Grillo e in cui operò Giannini non potrebbe non essere così radicalmente diverso: Giannini fece politica in un Paese dove la percentuale dei laureati non superava il 2% della popolazione mentre gli analfabeti totali o parziali, prevalentemente contadini e pastori costituivano più del 50% della popolazione, la radio era ascoltata solo dalla metà della popolazione e libri e giornali erano un lusso per pochissimi. I deputati di Giannini erano per lo più notabili meridionali, professori di lettere in un Paese in cui essere anche essere ma solo maestri elementari signicava essere coltissimi.

Grillo è cresciuto grazie ad Internet che può contare come utenti la maggioranza dei laureati e diplomati del Paese, molti dei più attrezzati in fatto di nuove tecnologie sono i quadri del suo movimento.

La politica dei tempi di Giannini era profondamente influenzata dalla Chiesa e dal Partito Comunista: se il secondo non esiste più dall'89 insieme al blocco dei Paesi dell'Est, in Italia solo il 30% della popolazione continua ad andare in chiesa la domenica e molti meno anche tra i praticanti tengono conto delle indicazioni politiche della gerarchia ecclesiastica.

Il Fronte dell'Uomo Qualunque fu travolto dalla divisione bipolare del mondo: da una parte gli Usa che sostenevano la Dc e i suoi partiti satelliti, dall'altra il Pci con l'Urss, non c'era spazio per terze forze di sinistra, destra o centro. Oggi, l'Europa unita dall'Irlanda alla Repubbli ca Ceca.si sente emarginata e perdente nel contesto globale. Giannini lanciò il suo movimento all'alba di un grande periodo di crescita economica che portò il benessere a decine di milioni di italiani, che erano stati , fino a quel momento, costretti ad emigrare negli USA o in Brasile ed Argentina, oggi siamo nel mezzo della più grave crisi economica mondiale dal '29.

Sondaggio
Beppe Grillo è un personaggio molto famoso ma anche molto discusso. Secondo te è soprattutto...
un comico - 36.1%
un blogger - 19.9%
un politico - 17.6%
un genovese - 26.5%
  Voti totali: 4743
 
Leggi i commenti (39)

Ai tempi di Giannini la fiducia nel progresso tecnologico era immensa, le opere pubbliche sentite come indispensabili, mentre oggi la questione ecologica è sempre più sentita e le grandi opere molto meno.

Negli anni '50 la politica dei partiti che Giannini fustigava era comunque molto più pulita di oggi: i politici, che provenivano dall'antifascismo, avevano pagato con il carcere per le loro idee e avevano un tenore di vista sobrio e modesto. Le classi dirigenti dei partiti erano formate prevalentemente da quarantenni mentre oggi sono governati da sessantenni che non mollano la presa.

Le possibilità che il fenomeno Grillo si estenda e si consolidi anche nel tempo sono molto maggiori di quelle di cui dispose Giannini.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 8)

{Claudio}
L'unica differenza è che la prima volta è una tragedia, la seconda una farsa
24-6-2013 16:53

{Andrea}
La faziosità di chi piega la storia al proprio volere è tanta, come quella del fascistone che col suo commento sui trascorsi politici del Capo dello Stato riprende con berlusconiana sicumera il “ dagli al comunista!”nel pietoso tentativo di difendere il vecchi comico che resuscita Giannini. Grillo è copia conforme di... Leggi tutto
27-3-2013 20:39

Quoto Cisco Leggi tutto
23-6-2012 15:07

{Luca B.}
Mi pare un'analisi un pò strabica. Molto spesso tanto piu' ci s'avvicina una cosa agli occhi, tanto piu' essa ci sembrerà sfocata.
6-6-2012 19:52

Ricordiamo anche che il giovane Napolitano, ai tempi dell'università, fece parte del GUF, il gruppo universitario fascista. Insomma, più che stalinista o fascista, direi che è un uomo molto aperto a qualunque ideologia... :wink: Quanto all'oggetto dell'articolo, pur non conoscendo Giannini (lo sento per la prima volta), condivido in... Leggi tutto
6-6-2012 18:13

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale motivo NON sei (più) sul social network più famoso?
Facebook mi ha stufato. Preferisco godermi Internet.
Non voglio che gli altri si facciano i fatti miei.
Ho da fare. Facebook mi fa perdere tempo.
Amo di più la vita reale.
Non voglio che si sappiano in giro i miei segreti.
Non ho testa per Facebook in questo momento.
A mia moglie (marito, fidanzat*, ragazz*) dà fastidio che io sia su Facebook.
Facebook vende i nostri dati e non rispetta la privacy.
Mi sono accorto che iniziavo a farmi sempre di più i fatti degli altri.
Facebook è morto. Io adesso uso Twitter (o Google+, Pinterest ecc.)

Mostra i risultati (3846 voti)
Luglio 2019
WhatsApp, la truffa passa attraverso i file multimediali
Galileo fuori uso da quattro giorni, forse è colpa di un guasto in Italia
Lo pneumatico senz'aria di Michelin e GM
Track This inganna gli algoritmi pubblicitari (aprendo 100 schede!)
L'app che spoglia nude le donne in pochi secondi
Giugno 2019
Quattordicenne crea malware che rende inutilizzabili i dispositivi IoT
Fusione TIM e Open Fiber, un'operazione senza alternative
Apple richiama i MacBook Pro: rischiano di prendere fuoco
Falla zero-day in Firefox, gli hacker la stanno già sfruttando
Libra, la criptovaluta di Facebook, ufficialmente al via con il wallet Calibra
Se anche Sky usa i sottotitoli pirata
Il CERN lascia Microsoft e passa all'open source
VLC, corrette 33 falle grazie alle ricompense UE
EmuParadise violato, rubati i dati di 1,1 milioni di utenti
Google cambia la ricerca: i siti non appariranno più di due volte
Tutti gli Arretrati


web metrics