HP conferma: 27.000 licenziamenti

L'azienda in crisi punta a risparmiare più di 3 miliardi di dollari l'anno.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-05-2012]

hp licenzia 27000

Le voci circa i pesanti tagli al personale che HP si appresta a compiere erano veritiere, e anche piuttosto accurate.

Con un comunicato ufficiale, l'azienda ha fatto sapere di essere pronta a lasciare a casa circa 27.000 dipendenti - pari all'8% dell'attuale forza lavoro - entro la fine dell'anno fiscale 2014.

Lo scopo è riuscire a risparmiare ogni anno tra i 3 e i 3,5 miliardi di dollari, necessità diventate evidente dopo l'annuncio dei risultati fiscali relativi al secondo trimestre 2012.

I profitti sono calati del 31%, scendendo a 1,6 miliardi di dollari, e le entrate in generale si sono ridotte a 30,7 miliardi.

Meg Whitman, CEO dell'azienda, ha affermato che i risultati per quanto negativi sono migliori delle fosche previsioni fatte prima dell'annuncio ufficiale, ma la situazione resta critica.

Sondaggio
In quale modo la Rete ti assiste di pi¨ per risparmiare?
Trovare gli stessi prodotti disponibili offline, ma a un prezzo inferiore
Accedere a beni introvabili nei negozi solitamente frequentati
Acquistare prodotti altrimenti inaccessibili senza sconti e promozioni online

Mostra i risultati (1962 voti)
Leggi i commenti (5)

La divisione che si occupa delle stampanti, un tempo florida, ha registrato una flessione del 10% rispetto al secondo trimestre del 2012: gli incassi provenienti dai prodotti consumer sono scesi del 15%.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

E' proprio questo che mi fa... :twisted: :twisted: :twisted:
27-5-2012 17:18

Pensare che con gli stipendi di quei pochi responsabili pagherebbero per anni gli stipendi di quei poveracci!!! :cry: :cry: :cry: Ciao
27-5-2012 03:55

Eh no! Si fa prima a lasciare a casa le persone e, ovviamente, non coloro che hanno responsabilitÓ nel declino dell'azienda.
26-5-2012 17:32

Forse migliorare i prodotti che sono rimasti tutti indietro rispetto la concorrenza??? Ciao
25-5-2012 15:30

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Parlamento una proposta di legge vorrebbe obbligare i nuovi esercizi pubblici (ristoranti, negozi e via dicendo) a mettere a disposizione gratis degli utenti la possibilitÓ di navigare col Wi-Fi in Internet. Secondo te...
╚ una novitÓ giusta e moderna.
╚ un obbligo (costoso) in pi¨, da evitare.
Ottimo, ma si dovrebbero prevedere degli sconti fiscali per l'esercente.
La connessione sarÓ lenta, e poi con gli smartphone il Wi-Fi chi lo usa oggi?
Non mi interessa.
Non saprei.

Mostra i risultati (2675 voti)
Febbraio 2023
La verità sul “massiccio attacco hacker” di cui tutti parlano
L'Internet Archive adesso ospita anche le calcolatrici scientifiche
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 7 febbraio


web metrics