Domini .it con l'accento

Da oggi nei nomi a dominio .it sono consentiti anche accenti e caratteri particolari. Implicazioni per la sicurezza.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-07-2012]

domini it con accento

A far data da oggi pomeriggio (11 luglio) il Registro .it, che rappresenta una sorta di anagrafe di tutti i nomi di dominio recanti il suffisso .it, e che é gestito dall'Iit-Cnr, l'Istituto di informatica e telematica del Consiglio nazionale delle ricerche, permette di registrare nomi con gli accenti come papà.it o caffè.it.

Si potranno quindi differenziare parole in base alla loro accentazione, come lèggere.it e leggère.it; inoltre viene permesso anche l'utilizzo di caratteri di uso comune in lingue straniere come ad esempio francese e tedesco quali la cediglia di garçon.it o la Eszett di straße.it.

Questa opportunità si chiama Internationalized Domain Name (Idn) e apre alla possibilità di registrare domini uguali: per esempio nomi e marchi che sino a ora, pur nella loro internazionalità, erano esclusi dal divide linguistico. Questo non capitava solo all'estero, ma anche nelle regioni italiane bilingue, come Valle d'Aosta e Trentino Alto Adige.

Le registrazioni saranno aperte a tutti i Paesi dello Spazio economico europeo (See), quali Islanda, Norvegia e Liechtenstein, nonché allo Stato della Città del Vaticano, alla Repubblica di San Marino e alla Svizzera.

Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2081 voti)
Leggi i commenti (15)

Il passo successivo, così come dichiarato da Domenico Laforenza, direttore dell'Iit-Cnr e del Registro .it, sarà l'estensione degli Idn a tutte le ligue ufficiali dell'Unione Europea, così da abbattere ogni frontiera linguistica nella registrazione dei domini .it.

I nomi a dominio saranno accettati e registrati secondo l'ordine di arrivo delle richieste.

L'iniziativa è stata accolta molto negativamente da numerosi utenti, che prevedono un notevole incremento del typosquatting e del phishing.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 34)

Ma va! Per vendere tutte le porcate, anche le più assurde e fastidiose, sono ammesse e voi vorreste negargli un altro poco di (in)sano business...che cattivoni che siete! :wink: Leggi tutto
14-7-2012 15:25

dagli tempo di fare il tuning del kernel ;-) Mauro Leggi tutto
13-7-2012 13:29

PRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR :P "per ogni domanda esiste una risposta semplice, comprensibile, immediata e sbagliata" :-) Mauro Leggi tutto
13-7-2012 13:27

E se (ad oggi) provi a registrare un dominio con accento su Arubba ti dice che hai digitato dei caratteri invalidi.
13-7-2012 12:49

I siti svedesi! Una fiera di accenti strani :lol: Leggi tutto
13-7-2012 12:35

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te in quale settore si faranno sentire maggiormente gli effetti positivi dell'Agenda Digitale?
La comunicazione
La scuola
L'accesso alle informazioni e ai contenuti culturali
La modalità di interazione con la Pubblica Amministrazione
Il Servizio Sanitario
La qualità dell'ambiente e dell'aria
La qualità della vita
Il costo della vita
La vivibilità delle grandi metropoli con la creazione di Smart City
La trasparenza
Risparmi per lo Stato e per il cittadino
Riduzione del digital divide
L'Agenda... de che?

Mostra i risultati (1147 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 settembre


web metrics