Wikipedia cerca monumenti

Il concorso Wiki Loves Monuments sta per iniziare, ma c'è ancora tempo per aggiungere monumenti alla lista delle opere fotografabili.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 20-07-2012]

Torre di Pisa

Il mese di settembre si avvicina, e con esso la partenza ufficiale dell'iniziativa Wiki Loves Monuments. Il concorso ha due scopi principali: valorizzare e documentare il patrimonio culturale, e aumentare la consapevolezza che Wikipedia è un bene di tutti e che chiunque può offrire il proprio prezioso contributo.

Sappiamo tutti che il patrimonio artistico del Belpaese è immenso; con la sezione italiana del concorso, l'associazione Wikimedia Italia vuole contribuire a promuovere la ricchezza artistico-culturale italiana presso una vasta platea internazionale, e dare a chiunque la possibilità di mostrare le sue capacità.

La partecipazione al concorso è assolutamente libera e gratuita, e gli unici impegni richiesti sono l'iscrizione a Wikimedia Commons (il progetto della famiglia Wikipedia che raccoglie immagini e video libere) e il rilascio delle immagini sotto la licenza Creative Commons CC-BY-SA 3.0, permettendo così a chiunque di riutilizzarle purché l'autore originale sia riconosciuto e siano concessi gli stessi diritti agli altri utilizzatori.

Fotografare monumenti in Italia però non è sempre facile: per essere certi di ottemperare alle leggi nazionali occorre l'autorizzazione del proprietario o dei legittimi aventi diritto.

Wikipedia Loves Monuments Italia ha già una lista di monumenti per cui tale autorizzazione è stata concessa - ma invita tutti a cercare e contattare le autorità competenti, come per esempio gli uffici comunali, per ampliarla.

Sondaggio
Qual è il momento della giornata in cui ti senti più creativo?
Alla mattina presto
A metà mattinata
All'ora di pranzo
Nel primo pomeriggio
Nel tardo pomeriggio
All'ora di cena
Di sera
A notte fonda
In un qualsiasi momento
Non sono per niente creativo

Mostra i risultati (2120 voti)
Leggi i commenti

In questo modo ci guadagneremo tutti: chi gestisce i monumenti avrà a disposizione un'ampia scelta di fotografie di alta qualità, i partecipanti al concorso avranno una più ampia scelta, e chiunque potrà fruire liberamente del risultato.

Ecco come è possibile ampliare la lista dei monumenti fotografabili:

- Contattate un'istituzione privata o azienda che possegga o gestisca un monumento (come per esempio un palazzo) databile fino ai primi del '900 e chiedete l'autorizzazione a fotografarlo e a rilasciare le foto in CC-BY-SA. L'autorizzazione deve pervenire a Wikimedia Italia su carta intestata o comunque in via ufficiale. Può essere utile scaricare e personalizzare il modello di lettera di adesione.

- Contattate un comune e chiedete, come sopra, l'autorizzazione. Di solito ai comuni è bene chiedere un elenco dei monumenti (comprensivo di nome del bene e indirizzo). È possibile utilizzare come fac-simile la delibera del Comune di Pavia.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Nearby, Wikipedia adesso è geolocalizzata

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per via delle leggi sulla condivisione di file e delle nuove forme di protezione anti-copia introdotte sui suporti digitali, i consumatori si trovano sempre più in difficoltà nella fruizione del materiale a cui sono interessati. Come andrà a finire?
I consumatori si rassegneranno a rispettare le leggi, per quanto assurde siano.
Le leggi diventeranno più tolleranti e le case saranno più rispettose dei diritti dei consumatori.
Assisteremo a uno scontro con arresti, processi penali e sfide all'ultimo crack tra chi applica il DRM e gli hacker.
Niente di tutto questo, le leggi rimarranno ma non verranno applicate.

Mostra i risultati (3514 voti)
Luglio 2021
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Windows 11, i primi screenshot sfuggono in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 luglio


web metrics