In Prova: AVG Internet Security 2013 Business Edition

IL TEST DI ZEUS - Interfaccia rinnovata e gamma di caratteristiche ampliata per un prodotto veloce e affidabile.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-10-2012]

AVG Internet Security 2013

AVG, puntuale all’appuntamento, presenta la nuova versione di Internet Security 2013: abbiamo testato la Business Edition, il prodotto più avanzato che gode, grazie a questa release, di un'interfaccia parzialmente ridisegnata che l’hanno resa, ove mai fosse stato necessario, ancora più elegante anche se, per certi versi, meno intuitiva.

Certamente un prodotto di questo tipo che, peraltro, rimane per la maggior parte del tempo nascosto e completamente trasparente all’utente, non va certamente giudicato per questa caratteristica. Infatti AVG non smentisce la sua fama in diversi settori, primo tra cui la modesta occupazione di risorse e la notevole velocità degli interventi. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Come proteggi il tuo computer?
Proteggere? Dai ladri, forse?
Ogni tanto utilizzo un antivirus online.
Ho un antivirus e tengo aggiornato il sistema operativo.
Ho antivirus, firewall, antispyware, parental control e ogni sorta di protezione.
Utilizzo Linux.
L'unico computer sicuro è un computer offline.

Mostra i risultati (5544 voti)
Leggi i commenti (49)
Il prodotto riunisce insieme otto utility diverse. Sicuramente il più articolato ed efficiente è l’antivirus che, oltre alle sue funzioni proprie, aggiunge un antirootkit, uno scanner (personalizzabile su diversi livelli) per l’analisi della posta in entrata e in uscita, un modulo per la identificazione delle minacce provenienti dal cloud, una più avanzata integrazione nel Community Protection Network, uno scanner interattivo di link per la protezione contro furti di identità, sia per quanto riguarda il controllo diretto delle pagine Web, sia per qualsiasi altra minaccia possa provenire da altri sistemi di comunicazione.

A tale proposito il sistema interagisce con un modulo specifico, l’AVG Social Networking Protection, che interviene direttamente sulle aree di social networking (come Facebook, Twitter e così via) ma che verifica e tiene sotto controllo tutto quanto si sposta sui sistemi di comunicazione diretta, come Windows Live Messenger, Skype e compagnia cantante.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Firewall, antispam e antiphishing

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Anni fa usavo avg free poi è andato un pò in decadenza (chi si ricorda dei problemi che ebbe con xp a causa di un aggiornamento?) e passai alla concorrenza. Mi fa piacere che si sia ripreso visto i giudizi dell'olimpo. Dove lavoravo lo avevano in versione server ed effettivamente è veloce. probabilmente per quel prezzo difficilmente si... Leggi tutto
10-11-2012 00:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
E' corretto utilizzare i social network in ufficio?
Sì, perché offrono numerose occasioni per migliorare la propria produttività.
Sì, perché sono strumenti validi per condividere opinioni lavorative con amici e colleghi.
Sì ma con moderazione: una pausa di cinque minuti ogni tanto allenta la tensione e migliora la produttività.
No, perché la commistione tra aspetti privati e professionali generata dall'utilizzo di questi strumenti potrebbe causare problemi sul posto di lavoro.
No, perché non è corretto scambiare opinioni relative a questioni lavorative attraverso i social media.
No, perché hanno un impatto negativo sulla produttività.
Non saprei.

Mostra i risultati (2081 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 settembre


web metrics