Occupazione risorse, velocità, aggiornamento

In prova: AVG Internet Security 2013.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 02-11-2012]

AVG Internet Security 2013

Questo è un articolo su più pagine: ti invitiamo a leggere la pagina iniziale
In Prova: AVG Internet Security 2013 Business Edition

Passiamo ora alla nota dolente di questo tipo di prodotti, vale a dire l’ingombro delle risorse (e il conseguente rallentamento) e la velocità di scansione. Sotto questo punto di vista AVG Internet Security 2013 è uno dei prodotti più efficienti esistenti sul mercato.

Abbiamo già detto della sua capacità di intervenire in maniera silenziosa e rapida, prevenendo operazioni inopportune; ma quel che veramente ne rappresenta il fiore all’occhiello è proprio la velocità di scansione, articolato su tre tipologie principali: Turbo Scan, Modalità Gioco, Smart Scanner. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1498 voti)
Leggi i commenti
Le operazioni di scansione intervengono immediatamente durante le attività on-line ma anche on demand. Per questo la tabella alla fine dell’articolo mostra i tempi di scansione approfondita su un disco utilizzato come test, della grandezza di 600 GByte e occupato per circa 22 GByte.

Una parola, infine, sugli aggiornamenti. Anche qui, come accade in molti prodotti dello stesso genere, ne esistono e convivono due forme: la prima, che potremmo definire di routine, che esegue a intervalli non periodici ma neppure continui e costanti, l’aggiornamento delle librerie: in questo caso la protezione è affidata pressoché totalmente al motore euristico, che utilizza comunque la libreria come pietra di paragone per firme simili.

L’altra interviene in caso di epidemie violente e necessarie di una terapia, se così si può dire, d’urto. E’ proprio il motore euristico che si accolla l’onere della difesa, comunque, dagli one-day e one-hour virus, in attesa della definizione delle rispettive firme, cosa che avviene, comunque, nell’ambito di qualche ora o della giornata successiva.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Quello che manca

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (1)

Anni fa usavo avg free poi è andato un pò in decadenza (chi si ricorda dei problemi che ebbe con xp a causa di un aggiornamento?) e passai alla concorrenza. Mi fa piacere che si sia ripreso visto i giudizi dell'olimpo. Dove lavoravo lo avevano in versione server ed effettivamente è veloce. probabilmente per quel prezzo difficilmente si... Leggi tutto
10-11-2012 00:57

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te, come bisogna definire chi commette intrusioni informatiche?
un hacker
un cracker
un grissino

Mostra i risultati (4429 voti)
Dicembre 2019
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Tutti gli Arretrati


web metrics