Critica l'ex capo su Facebook, condannata per diffamazione

Un'estetista di Livorno critica pesantemente il suo ex datore di lavoro sul social network. Il giudice la condanna a mille euro di multa e tremila euro di danni.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-10-2012]

estetista livorno diffamazione

R.M., ventiseienne di Livorno, è stata condannata dal giudice a 1.000 euro di multa e 3.000 euro di risarcimento danni, più il pagamento delle spese processuali.

Il reato per cui è stata condannata è quello previsto dall'art. 595, comma terzo del Codice penale, cioè diffamazione a mezzo stampa. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Controlli su Facebook le tue (o i tuoi) ex?
No, non ci penso proprio.
A volte guardo il loro profilo o i loro gli aggiornamenti di stato.
Sì, controllo ogni loro mossa.
Le ex (o gli ex) in genere non sono miei amici di Facebook.
Ma quale Facebook! Io uso Twitter (o Google+ o altro social media).

Mostra i risultati (1800 voti)
Leggi i commenti (15)
Nel maggio 2011, dopo essere stata licenziata dal centro estetico dove lavorava, la ragazza aveva scritto tre post contro il suo ex datore di lavoro di origine albanese sulla propria bacheca su Facebook.

In uno dei post, in dialetto livornese, affermava che il centro era un posto sporco mentre in un altro aveva offeso l'origine dell'ex datore di lavoro. E' la prima volta che una sentenza penale parifica Facebook a un mezzo di comunicazione sociale come Tv e giornali.

L'estetista condannata ha ottenuto uno sconto di un terzo della pena per aver chiesto il rito abbreviato; l'ex principale aveva chiesto diecimila euro di danni.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita.

Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) sotto o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Nestlé-Perugina licenzia dipendente per un post su Facebook
Facebook, l'insulto non è diffamazione

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 28)

Letto tutto. Massima solidarietà e comprensione. So di cosa parli. E ho visto di peggio. Leggi tutto
9-10-2012 16:24

.Coro Cosimo.
Secondo me non è giusto definire reato di diffamazione lo sputtanamento delle nefandezze del capo imbecille, altrimenti la Legge fa il suo gioco e 'sti individui se ne fanno un'arma.. nel senso che "posso fare tranquillamente il porco tanto poi nessuno mi chiederà mai conto". All'occorrenza bisognerebbe entrare nel merito dei... Leggi tutto
8-10-2012 23:55

Esatto. Poi viaggia sulla sensibilità del giudice e la bravura dell'avvocato, la presenza dei testimoni e dei stessi testi in carico, la capacità di sminuire la gravità del teste accusato e la sua professione, se semplicemente detto o scritto, quante persone possono averlo sentito/letto, ecc. ecc. Insomma non si può fare "tutta... Leggi tutto
8-10-2012 19:21

Diffamazione su Facebbok? In quest' Italia di scandali da milioni di euro questa notizia mi fa rimanereallibito se non incazzato! :evil:
8-10-2012 18:21

[img:7e1864020e]http://zeusnews2.files.wordpress.com/2012/10/techsmithwor3a7.png[/img:7e1864020e] . . . Due ore dopo: [img:7e1864020e]http://zeusnews2.files.wordpress.com/2012/10/techsmithwor3ab.png[/img:7e1864020e]
8-10-2012 16:10

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Hai dei rimpianti per la tua vita finora?
Avrei voluto vivere la vita secondo le mie inclinazioni e non secondo le aspettative degli altri.
Ho fatto l'amore meno di quanto mi sarebbe piaciuto.
Non avrei voluto lavorare così duramente.
Ho viaggiato meno di quello che avrei voluto.
Avrei voluto avere il coraggio di esprimere di più alcuni miei sentimenti.
Avrei voluto restare di più in contatto con i miei amici e di chi mi ha voluto bene.
Ho guadagnato meno soldi di quanto avrei desiderato.
Avrei voluto consentirmi di essere più felice.

Mostra i risultati (2824 voti)
Settembre 2021
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 25 settembre


web metrics