A Monza arriva la banda ultra larga

Telecom e Fastweb stanno già posando la fibra ottica che permetterà di raggiungere picchi di 100 Mbit/s.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 16-10-2012]

fastweb telecom fibra monza

Telecom Italia e Fastweb si sono alleate per portare la realizzazione di una rete in fibra ottica nella città di Monza.

Il piano non prevede di portare la fibra sino alle abitazioni; invece, la rete in fibra collegherà i vari "armadi", da cui poi partono i tradizionali fili di rame che raggiungono le case: si tratta dell'architettura denominata Fiber-to-the-cabinet.

Il piano complessivo prevede la posa di 230 km di cavi in fibra ottica e interesserà 300 armadi, arrivando così a coprire circa 10.000 cittadini a altrettante utenze business.

Gli scavi si protrarranno sino alla fine dell'anno ma comporteranno minimi disagi alla popolazione di Monza, poiché le due aziende hanno scelto di adottare la tecnica della "minitrincea", che consiste nello scavare nelle strade solchi larghi pochi centimetri e profondi sino a 30 centimetri; inoltre, sarà riutilizzata buona parte dei cavidotti già esistenti.

A partire dall'inizio del 2013 inizieranno quindi le attivazioni: si potranno raggiungere velocità da un minimo di 30 Mbit/s a un massimo di 60-80 Mbit/s, con punte di 100 Mbit/s.

Il costo dell'operazione è di 10 milioni di euro, tutti a carico delle due aziende che stanno conducendo i lavori.

Sondaggio
Secondo te sarebbe bene che Metroweb e Telecom Italia costituissero una società per una Rete unica a banda larga in fibra ottica?
Sì, perché non ha senso avere più reti per le telecomunicazioni. - 30.1%
Sì, perché siamo in tempo di crisi economica e bisogna razionalizzare le risorse. - 9.5%
Sì, ma si sbrighino: perdono troppo tempo a parlarne. - 26.3%
No, perché è meglio che ci sia più concorrenza. - 20.7%
No, perché c'è già troppa Telecom. - 13.3%
  Voti totali: 1049
 
Leggi i commenti (7)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Fastweb: dal 2016 linee in fibra ottica a 500 Mega
La fibra di Vodafone in 27 città italiane
La burocrazia blocca gli scavi per la banda Larga
Vodafone lancia la fibra a 100 Mbit/s

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 13)

E questo è il motivo per il quale non passerò a Fastweb fin quando non avrò la fibra che mi spunta dalla placca dietro il modem...
18-10-2012 16:12

Se mettono la fibra ottica questo non vuol dire che la velocità aumenti. Questo perchè nella fibra ottica possono circolare più comunicazioni. Una torta che si si spartisce fra tutti gli utenti. Esempio: Se metti una connessione in fibra da 10Gb per 10000 utenti questa fornirà più o meno 0,001Gb ovvero un megabyte senza contare che ci... Leggi tutto
18-10-2012 15:56

OK grazie... ma continuo a non capire il nesso col doppino, visto che non verrebbe toccato da quest'operazione...
18-10-2012 15:24

@Freestyler Il doppino inteso come connessione dedicata e unica. -- Dopo un certo periodo le condutture dei fili elettrici sono da cambiare (veramente tutta la struttura) e quelle condutture hanno superato i limiti di ben 10 volte. Sembra facile, ma non lo è, poi far passare le fibre ottiche nel tubo dei doppini! Inoltre per... Leggi tutto
18-10-2012 00:33

Non conosco bene la struttura della rete telefonica italiana... ma che c'entra il doppino? Il doppino non ci collega solo all'armadio/centrale più vicina e poi tutti i segnali viaggiano multiplexati su tot cavi che collegano le centrali tra di loro? Dall'articolo mi sembra di capire che sostituiranno questi ultimi cavi. E quindi la... Leggi tutto
17-10-2012 16:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come vedi il futuro dell'umanità, in ambito scientifico?
Il futuro è nella condivisione delle conoscenze. L'arroganza delle multinazionali nei confronti della proprietà intellettuale è solo il canto del cigno: infatti grazie alle tecnologie il sapere non potrà più essere detenuto da pochi potenti.
Per tutelare ricerche che richiedono investimenti cospicui, la proprietà intellettuale è uno strumento equo e ragionevole. Lo strapotere attuale della grande industria va solo limitato nel tempo ed emendato dagli aspetti più truci.
Lo scenario più probabile è un doppio binario tra scienza proprietaria e open source. La prima coprirà i settori che richiedono investimenti a lungo termine, la seconda quelli in cui la cooperazione raggiunge i risultati migliori.
Il potere si concentra dove c'è il denaro. Volenti, o nolenti, i big dell'economia mondiale si accaparreranno tutte le fonti di conoscenza, e sapranno farle fruttare a dovere, per il bene dell'umanità.

Mostra i risultati (1490 voti)
Gennaio 2021
Minori su Tik Tok, accesso con Spid?
Il disastro tragicomico di Parler
Fregare Big Pharma con il vaccino
Alternative a WhatsApp
Un'opera da fantascienza costruita a tempo di record per scopi militari
Ho-mobile ammette la violazione dei dati dei clienti
Dicembre 2020
Il sito che svela quali tracce lasci quando navighi nel web
Zoom, arrivano l'email e il calendario
Spid creepshow, la sospensione
Windows 10, Cpu al 100% e molti problemi dopo l'ultimo update
Pirati che usano satelliti militari per comunicare e come ascoltarli
Google, i disservizi mostrano tutta la fragilità della tecnologia
CentOS, c'è un successore
La gabbia per il router che elimina le radiazioni elettromagnetiche
Falla spettacolare negli iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics