Ubuntu 12.10 è Quantal Quetzal

L'ultima versione spinge l'acceleratore sull'integrazione tra mondo offline e mondo online.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-10-2012]

ubuntu 12 10

Ubuntu 12.10 - nome in codice Quantal Quetzal - è arrivata ed è già disponibile per il download, una settimana prima del lancio di Windows 8.

Per questo rilascio, l'attenzione non si concentra tanto sull'introduzione di nuove versioni dei software che lo compongono quanto sull'integrazione sempre più stretta tra il mondo offline e quello online.

«Internet è parte integrante dell'esperienza utente» sostiene Ubuntu e, pertanto, l'unione con la Rete è fondamentale, a partire dalle opzioni di ricerca online integrate in Dash, l'interfaccia che proprio di questo si occupa, ora in grado di cercare anche all'interno dei Documenti di Google o le tracce dell'Ubuntu Music Store.

In Quantal Quetzal sono inoltre incluse le WebApps, ossia la possibilità di inserire sul desktop l'incona di una applicazione web che si aprirà in unan propria finestra indipendente, rendendo trasparente la differenza tra le web application e le applicazioni tradizionali.

L'elenco dei pacchetti aggiornati comprende il kernel Linux 3.5, Gnome 3.6 (ma non del tutto: Nautilus è stato mantenuto alla versione 3.4), interfaccia Unity 6.8, LibreOffice 3.6.2, Gimp 2.8.2.

Sondaggio
Che cosa ti trattiene dall'installare Linux?
Tutti quelli che conosco hanno Windows: con chi potrei scambiare dati e software?
Non ho voglia di imparare un nuovo sistema operativo e dei nuovi programmi.
Alcuni miei componenti hardware non vengono riconosciuti.
Ci sono alcuni software che utilizzo sotto Windows che mi sono indispensabili.
Semplicemente non sento l'esigenza di passare a Linux.
Ho intenzione di farlo nel prossimo futuro.
Nessun motivo mi impedisce di passare a Linux, infatti già lo utilizzo con soddisfazione.

Mostra i risultati (11460 voti)
Leggi i commenti (123)

Intanto Ubuntu già pensa alla prossima versione - la 13.04 Raring Ringtail - per la quale si annuncia qualche modifica nel modello di sviluppo.

Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical, ha infatti affermato che alcune caratteristiche importanti del prossimo rilascio saranno sviluppate in segreto, o quasi: per la precisione, saranno conosciute dai membri che hanno una certa credibilità all'interno della comunità, mentre per tutti gli altri saranno una sorpresa da svelare soltanto al momento del rilascio.

In questo modo le funzionalità più innovative costituiranno davvero un motivo di meraviglia quando saranno svelate ma, chiaramente, questa scelta ha già fatto storcere il naso a quanti hanno sempre creduto che lo sviluppo di una distribuzione Linux sia un'operazione da condurre con estrema trasparenza.

Chi volesse provare Ubuntu 12.10 può scaricare il DVD di installazione e provare la distribuzione in modalità live, senza installare alcunché sul PC; in alternativa, c'è anche la possibilità di provare una demo di Ubuntu dal browser, grazie al Tour messo a disposizione sul sito.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Il Pangolino di Ubuntu è pronto per il download
Spot del Kinect Microsoft, ma il SO è Ubuntu
Ubuntu alla conquista di tablet e smartphone
Ubuntu, 200 milioni di utenti in quattro anni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 16)

Notevole! Si potrebbe recuperare per il "OS" di Mozilla (ma anche Web-OS); Loro per interfaccia grafica usano l' HTML. :twisted: Ciao
2-11-2012 10:29

Si' davvero una grande idea mostrare il sistema in questo modo :) Ho visto questa sorta di "web live" per la prima volta con ubuntu 12.04, e mi sono chiesto anch'io come l'abbiano realizzata. Credo si tratti principalmente di javascript. Nel sorgente della pagina si vedono le definizioni di una serie di div con tutti i vari... Leggi tutto
2-11-2012 01:36

Lo proverò per ora debbo sempre aggiornare alla 12.04, sono un amante delle lts per ubuntu :p ps. ho visto la "simulazione " sul sito link è una figata ma che tecnologia web hanno usato? altro che flash!
29-10-2012 13:10

Con Gentoo (compilato e ottimizzato sulla tua macchina) puoi credermi è uno schizzo! Sembra che il PC abbia il turbo rispetto altre distro e altri OS. Peccato che sia un pelino ostico! Poi tra le altre distro dipende se vuoi la sicurezza o la stabilità o servizi accesi o driver performanti rispetto la velocità. Gustibus! Però qui le... Leggi tutto
27-10-2012 15:06

Debian ha sicuramente una "lentezza" congenita nell'inclusione nella propria versione stabile degli ultimi aggiornamenti dei vari componenti software, ma questo e' derivato dalla sua politica di gestione fondata sulla stabilita' a tutti i costi. Non a caso le release non hanno alcuna cadenza fissa. Debian esce solo "quando... Leggi tutto
26-10-2012 03:49

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te quale di queste previsioni si realizzerà per prima?
La maggior parte degli acquisti avverrà attraverso il web.
Ci sarà in media uno smartphone per ogni abitante del pianeta.
Le aziende utilizzeranno Facebook e Twitter come mezzo principale di assistenza ai clienti.
La maggior parte dei nostri dati saranno sul cloud, non sui nostri Pc.
La maggior parte degli utenti accederanno al web tramite rete mobile.

Mostra i risultati (2110 voti)
Giugno 2020
Altro che Immuni: il Bluetooth va tenuto spento!
Maggio 2020
Windows 10, rilasciato l'update di maggio. Microsoft: ''Non aggiornate''
Immuni, rilasciati i sorgenti
Da Samsung lo smartphone da usare in guerra
Microsoft confessa: ''Sull'open source abbiamo sbagliato tutto''
Da OnePlus lo smartphone che vede attraverso gli oggetti (e i vestiti)
Windows 10, inizia l'abbandono dei 32 bit
Facebook, arriva la nuova interfaccia. Senza possibilità di fuga
UE, giro di vite sui cookie
L'app che snellisce Windows 10
Windows 10, l'aggiornamento di maggio uscirà con un bug
WhatsApp, finalmente arriva il supporto a più dispositivi
Aprile 2020
Windows 10 diventa più scattante con il May 2020 Update
Rubare i dati da un Pc sfruttando le vibrazioni delle ventole
Il software per impersonare gli altri su Zoom e Skype
Tutti gli Arretrati


web metrics