Libertà in rete, Pietro Grasso non vuole censure

Il presidente del Senato chiarisce la sua posizione nel merito di famigerate nuove norme atte a controllare il web.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-05-2013]

Pietro Grasso

In seguito all'ennesimo caso di hate speech in Rete, balzato agli onori della cronoca perchè ha coinvolto Laura Boldrini, era prevedibile una nuova ondata di richieste di regolamentazione del web.

Fa eccezione il neoeletto presidente del Senato Pietro Grasso, che in un recente post su Facebook ci tiene a ribadire che non è mai stata sua intenzione auspicare in alcun modo interventi che limitino la libertà, né ha mai invocato censure, bavagli o leggi speciali. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Un noto programma radio si è reso protagonista di alcuni scherzi telefonici ai danni di uomini politici: spacciandosi per qualcun altro hanno poi trasmesso le registrazioni alla radio e via Internet. E' un comportamento corretto?
Sì. Sono dichiarazioni di personaggi pubblici e di interesse per la collettività, quindi prevale il diritto all'informazione. - 39.6%
No. La libertà di stampa e di satira ha dei limiti che in questo caso vengono oltrepassati con l'inganno. - 56.9%
Non saprei. - 3.4%
  Voti totali: 641
 
Leggi i commenti (23)
Nel chiarire le sue precedenti dichiarazioni, Pietro Grasso asserisce di condividere le preoccupazioni di chi vede nella regolamentazione di internet il rischio che possa essere limitata la libertà di espressione e di opinione politica.

E mentre l'AGCOM si appresta a varare un regolamento che le conferisca il potere di rimuovere contenuti dal web senza l'intervento della magistratura, è confortante rilevare che l'attenzione del presidente del Senato si limiti all'accessibilità dei server siti in Paesi che non collaborano sul piano giudiziario per risalire ai responsabili di reati commessi in Rete.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Web e diritto d'autore, l'AGCOM pronta a intervenire
Cara Boldrini, la libertà è l'unico tabù

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 19)

@mda Se non gli trovano un posticino nel PDL dopo tutto quello che ha fatto per loro mi inc... anch'io. :lol: :lol: :lol: Anche se, fuori dal mondo com'è, potrebbe anche essere uno di quelli che sogna il ritorno della balena bianca... :roll:
19-5-2013 19:14

@Gladiator Il bello è che lui dice alla stampa che non è preoccupato (anzi le reputa sciocchezze) le dichiarazioni di Grillo che gli dice in faccia che alle prossime elezioni i votanti ex-Pd voteranno per lui e per il SEL. :lol: :lol: :lol: Quando il PD farà la fine del PSI, sai che ridere... :lol: :lol: :lol: Ma tanto lui da... Leggi tutto
19-5-2013 16:19

Trombato verrà trombato e penso anche fra non molto tempo. Penso anche che, dopo la vergognosa ed inqualificabile esperienza post elettorale culminata con l'elezione del Presidente della Repubblica e, appunto, con l'inciucione, alle prossime elezioni politiche sarranno molto pochi quelli che voteranno PD e che a strappare la tesse... Leggi tutto
19-5-2013 10:01

Sono d'accordo in pieno! Non è pratica di nuoto fra gli Squali della politica, se va avanti anche se piena di buone qualità rischia di essere sbranata! :wink: Ciao Leggi tutto
14-5-2013 03:48

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'EASA e la FAA hanno dato il via libera all'uso di tablet, cellulari e dispositivi elettronici in generale in aereo anche durante decollo e atterraggio. Secondo te...
...era ora: il divieto era ormai diventato un anacronismo da abolire.
...avrebbero dovuto mantenere il divieto: la sicurezza val bene qualche minuto di rinuncia al tablet.
...dovrebbero fare di più e liberalizzare anche la possibilità di telefonare.

Mostra i risultati (1263 voti)
Dicembre 2019
Il preservativo per i dispositivi USB
Il motorino elettrico di Xiaomi che costa come uno smartphone
Il ransomware che riavvia il PC in modalità provvisoria
Il malware fileless che attacca i Mac
Il software per ricevere gli update di Windows 7 senza pagare
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Tutti gli Arretrati


web metrics