Intel, svolta verso il mobile

Una divisione apposita si occuperà di chip per smartphone e per i dispositivi ultramobili del futuro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-05-2013]

brian krzanich CEO Intel

Intel è un colosso: ha praticamente il monopolio dei processori - cosa che è costata all'azienda alcune indagini per pratiche commerciali sospette - e nel settore dei PC praticamente non ha rivali.

Dove invece l'azienda di Santa Clara fatica è nel settore mobile. Nel corso degli anni ha anche cercato di avanzare delle proposte, sfornando anche soluzioni per gli smartphone, ma non è mai riuscita veramente a scalfire la supremazia della tecnologia ARM.

Ora, però, pare che le cose stiano cambiando, e il cambiamento coincide con la nomina a CEO di Brian Krzanich, entrato nell'azienda nel 1982 come ingegnere e da poco arrivato in cima alla gerarchia.

Krzanich ha deciso infatti di creare una divisione appositamente dedicata allo sviluppo di soluzioni per le piattaforme mobili e ultra-mobili: una sorta di task force per muovere guerra a concorrenti quali nVidia, Qualcomm, MediaTek e Broadcom.

Il problema principale, stando alle indiscrezioni, che Krzanich si trova ad affrontare è come far cambiare mentalità a un'azienda che è nel profondo convinta di doversi concentrare sostanzialmente sui PC, considerando il settore mobile quasi con fastidio.

Sondaggio
Qual è la tua piattaforma mobile preferita?
Windows Phone
Android
iOS (iPhone)
BlackBerry OS (Rim)
Symbian
Ubuntu o altro Linux
Bada

Mostra i risultati (4524 voti)
Leggi i commenti (11)

Per raggiungere l'obiettivo il nuovo amministratore delegato di Intel ha deciso - così riporta il Wall Street Journal - di affidare la guida della neonata divisione a Mike Bell, un ex dipendente di Apple (dove è stato coinvolto nelle prime fasi di sviluppo dell'iPhone) con una vasta esperienza per quanto riguarda i chip per smartphone, di cui s'è occupato da quando è entrato in Intel.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Xolo X900, lo smartphone di Intel con Atom
Intel svela gli smartphone con Atom
Intel sorpresa a barare sugli ultrabook
Multa da un miliardo di euro a Intel dall'Antitrust

Commenti all'articolo (2)


Intel, considerate le poche e assai poco positive esperienze precedenti, dovrà sicuramente impegnarsi a fondo per guadagnare credibilità e quote di mercato nel settore mobile. @Steno Mi pare che nel settore della tecnologia, e non solo..., gli attori presenti sul mercato siano monopolisti o oligopolisti quasi in ogni settore, è la... Leggi tutto
25-5-2013 18:50

{Steno}
L'unica cosa che posso dire è che spero che Intel non riesca a sfondare nel mercato mobile, e che anzi sorga un altro serio concorrente a livello globale, magari dalla Cina o dall'India. Purtroppo stiamo andando verso un mercato fatto di monopolisti e oligopolisti (che fanno cartello e sono quindi come monopolisti) e... Leggi tutto
23-5-2013 10:28

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dove guardi le tue serie Tv preferite?
Alla TV
Sul PC
Sul tablet
Sullo smartphone

Mostra i risultati (2369 voti)
Settembre 2020
L'aggiornamento che rallenta e surriscalda i Chromebook
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Attacco ransomware mette in ginocchio Luxottica
Ransomware blocca ospedale, muore una paziente
Veicolo autonomo investe e uccide; guidatore accusato di omicidio colposo
Il bug più serio mai scoperto in Windows
Bug in Immuni vanifica l'efficacia dell'app
Facebook ti paga se disattivi l'account
Amazon cancella 20.000 recensioni fake
Samsung brevetta lo smartphone completamente trasparente
L'app che abilita il God Mode in Windows 10
Intel, i Core di undicesima generazione sorpassano Amd
Windows 10 e il bug che deframmenta di continuo gli Ssd
Agosto 2020
Windows 10 rimuoverà automaticamente le app meno utilizzate
Tutti gli Arretrati


web metrics