Italiani, popolo di fotografi e condivisori

Ogni mese nel nostro Paese si pubblicano online oltre 5 milioni di foto, soprattutto su Facebook.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-06-2013]

M fotografie condivisione facebook

Gli italiani sono un popolo di condivisori compulsivi, in special modo di fotografie: è questo il ritratto che emerge da una ricerca condotta da OnePoll per conto di Samsung.

Ogni minuto, nel nostro Paese, si scattano e condividono online 3.572 foto: in pratica ciò significa che ogni giorno finiscono in rete oltre 5 milioni di immagini e, di queste, una su cinque è stata realizzata proprio a questo scopo.

La maggior parte (il 73%) è destinata a Facebook; a grande distanza seguono Twitter (dove finisce l'11% delle immagini), Instagram (che poi è sempre Facebook - 9%), Flickr (4%) e Pinterest (1,6%).

In media - stando a OnePoll - gli italiani scattano 3,3 miliardi di fotografie, e il 64% dei "fotografi" le posta online entro una settimana.

Più attivi dei nostri connazionali - tra i quali 1 su 5 mette online la propria foto in meno di un minuto - ci sono solo gli spagnoli (1 su 4 si comporta così); in altre nazioni - come Gran Bretagna, Polonia e Francia - solo 1 su 10 posta la foto appena scattata entro un minuto dal click.

Sondaggio
Secondo te l'upload di file nei Gruppi di Facebook potrebbe incoraggiare la pirateria?
S - 41.0%
No - 41.3%
Non lo so - 17.6%
  Voti totali: 658
 
Leggi i commenti (3)

Non proprio tutti gli scatti, però, giungono in Rete: il 21% delle fotografie resta al sicuro nella fotocamera (o nello smartphone, o nel tablet) che l'ha prodotta; in un mese, quindi, ci sono circa 689 milioni di foto che non diventeranno pubbliche. In Germania, dove forse la riservatezza è più sentita, tale quantitativo è invece pari a 949 milioni di foto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Sony trasforma lo smartphone in una vera fotocamera
Facebook lancia gli album condivisi
Facebook, calano i guadagni

Commenti all'articolo (5)


Anch'io condivido foto con gli amici ma con una chiavetta USB o, al massimo passando da Dropbox, non mi sogno certo di buttarle nell'arena del gossip e della negazione della privacy che fessbuck! :roll:
30-6-2013 14:53

Loro fotografano PER COPIARE! Dunque postano auto, barche, monumenti, ecc.. che assomigliano sfacciatamente alle nostre! Un Flirck 3D!!! :lol: :lol: :lol: :lol: Ciao Leggi tutto
28-6-2013 17:32

C' gente a cui piace condividere centinaia di foto su Facebook e altri, ammetto di essere anch'io iscritta, ma non condivido molto, a parte quando mi taggano, penso che questi siti possano essere violati in qualsiasi momento, almeno credo... :x
27-6-2013 23:29

Mi piacerebbe sapere quante fotografie postano i giapponesi, che con la fotocamera sono un tutt' uno :D
27-6-2013 13:24

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual il peggiore tra questi scenari?
I genitori possono alterare il DNA dei loro nascituri in modo che siano pi intelligenti (o pi prestanti fisicamente).
Gli assistenti ai malati e i badanti delle persone anziane sono per lo pi dei robot.
La maggior parte delle persone hanno impiantati dispositivi con sensori di vario genere.
Lo spazio aereo viene aperto ai droni personali.
Un altro (per cortesia inserisci un commento)
Non lo so

Mostra i risultati (2235 voti)
Settembre 2021
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Due parole sull’attacco informatico “terroristico” alla Regione Lazio
Windows 365 è già disponibile e costa meno di 30 euro al mese
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 20 settembre


web metrics