Chrome, otto trucchi per usarlo al meglio

Il browser di Google offre scorciatoie e funzioni poco note per velocizzare e semplificare la navigazione.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 12-08-2013]

google chrome

Per molti, il browser è uno dei software più importanti presenti sul PC: si capisce quindi quanto sia importante saperlo utilizzare al meglio.

Presentiamo dunque alcuni trucchi e consigli provati e funzionanti in Google Chrome. Molti di essi (per esempio alcune scorciatoie) svolgono il proprio mestiere ugualmente bene anche con altri browser; altri sono specifici per Chrome. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è il tuo browser preferito?
Internet Explorer
Firefox
Chrome
Safari
Opera
Un altro

Mostra i risultati (11991 voti)
Leggi i commenti (37)
Riaprire le schede chiuse di recente

Chiudere per errore una scheda è un avvenimento frustrante ma, per fortuna, non grave. Per riaprire una scheda chiusa in Chrome, infatti, non serve far altro che cliccare nella zona vuota della barra e selezionare Riapri scheda chiusa.

Più rapida ancora è la scorciatoia associata a questo comando: premendo la combinazione di tasti Ctrl + Shift + T si esegue la stessa operazione; premendola più volte si riaprono tutte le schede chiuse in ordine cronologico inverso.

01 chrome riapri

Staccare una scheda

Non è necessario tenere tutte le schede aperte in un'unica finestra: a volte è utile poter spostare una delle schede in una nuova finestra separata, magari per tenerla affiancata alla prima.

Per eseguire quest'operazione è sufficiente cliccare sulla scheda che si desidera staccare e, tenendo premuto il pulsante sinistro del mouse, trascinarla al di fuori della finestra del browser: tale movimento causerà l'apertura di una nuova finestra.

Usare le scorciatoie

Conoscere e utilizzare le scorciatoie da tastiera permette di eseguire più velocemente molte operazioni. Ecco quindi le combinazioni di tasti più utili.

Alt + F: apre il menu delle impostazioni.
Ctrl + H: apre la finestra della Cronologia.
Alt + Home: riporta alla pagina iniziale.
Ctrl + U: mostra il codice sorgente della pagina corrente.
Ctrl + L: evidenzia l'URL presente nella Omnibox.
Ctrl + N: apre una nuova finestra di Chrome.
Ctrl + W: chiude la scheda corrente.
Spazio: fa scorrere verso il basso la pagina corrente.

Utilizzare la modalità Incognito

La modalità Incognito è forse una delle funzioni più note di Chrome e, una volta apparsa nel browser di Google, è stata rapidamente introdotta anche nei concorrenti.

02 chrome incognito

Passando in Incognito si può navigare normalmente ma Chrome non conserva alcun dettaglio della navigazione: non restano tracce nella cronologia, e i cookie vengono cancellati non appena si chiude il browser. Si capisce quindi perché sia stata subito ribattezzata Porn Mode.

Per attivare questa modalità occorre premere Ctrl + Shift + N.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Chrome, opzioni avanzate

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Chrome, estensioni solo dallo Store ufficiale di Google
Dieci trucchi per Google Chrome
21 scorciatoie di tastiera poco note
Google pensiona il plugin di Chrome per Internet Explorer
La maturità di Chrome 27
L'estensione di Chrome per scaricare da Spotify
CAMP, l'antivirus di Google

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Secondo te come stanno cambiando gli attacchi informatici?
Ci sono sempre più attacchi automatizzati verso i server anziché verso gli individui.
Gli attacchi sono più globali, dall'Europa all'America all'Asia all'Australia.
L'impatto maggiore è sui conti aziendali e sui patrimoni medio alti.
Gli attacchi colpiscono istituzioni finanziarie di tutte le dimensioni.
Gli hacker sono sempre più veloci.
I tentativi di transazioni sono più estesi e più elevati.
Gli attacchi sono più difficili da rilevare.
E' aumentata la sopravvivenza dei server.

Mostra i risultati (1534 voti)
Novembre 2020
Seria falla in Windows 7, la patch c'è ma non è ufficiale
Clienti Amazon: i corrieri rubano le nostre PlayStation
Edge, una marea di estensioni pericolose ruba i dati degli utenti
Apple, multa milionaria per aver rallentato gli iPhone
Il malware che colpisce gli utenti dei siti porno
Google Foto, si va verso il servizio a pagamento
Expedia, Booking, Hotels e altri: dati degli utenti visibili e accessibili
L'aspirapolvere che recupera gli AirPod dalle rotaie
Open Shell riporta in vita il menu Start di Windows 7
WhatsApp, ora è più facile eliminare foto e video inutili
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Tutti gli Arretrati


web metrics