iPad Air, il tablet più sottile del mondo

Il tablet di Apple diventa leggerissimo e debutta insieme all'iPad Mini con display Retina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 23-10-2013]

ipad air

Si chiama iPad Air la versione numero 5 del tablet di Apple svelata ieri sera (secondo l'ora italiana) da Tim Cook durante l'ultimo evento di presentazione delle novità dell'azienda di Cupertino.

Insieme all'iPad Mini Retina, è stato la vera star della serata, sebbene anche gli altri prodotti abbiano soddisfatto gli esigenti palati dei fan di Apple.

L'aggiunta di Air al nome iPad è un chiaro indizio di quale sia la principale novità di questo modello: come il MacBook Air è un MacBook particolarmente sottile e leggero, così l'iPad Air riduce il proprio spessore al minimo, scendendo sino a 7,5 millimetri, e il proprio peso sino a 450 grammi.

Tale ridotto spessore ha costretto gli ingegneri di Apple a studiare accuratamente la disposizione dei componenti, che sono in grado comunque di dar vita a un iPad due volte più veloce rispetto alla generazione precedente.

Il merito è del processore A7 (già incontrato sull'iPhone 5s) e del coprocessore M7: la loro adozione rende l'iPad Air 72 volte più veloce del primo iPad.

Sondaggio
Secondo te è stato l'iPad a uccidere il mercato dei PC?
Sì, perché permette di fare tutto quello che gli utenti normali vogliono da un PC.
No, il mercato era ormai prossimo alla saturazione comunque.
Altro (specificare nei commenti).

Mostra i risultati (1617 voti)
Leggi i commenti (38)

Le novità non finiscono però qui: occorre anche citare la tecnologia Wi-Fi MIMO (che adopera più antenne per migliorare la ricezione del segnale), il supporto alla connettività LTE, la fotocamera posteriore da 5 megapixel, quella anteriore HD e il doppio microfono.

Per quanto riguarda l'autonomia si conferma il valore del modello precedente - 10 ore - mentre una grande assente, per quanto l'assenza fosse prevista, è la tecnologia TouchID per la lettura delle impronte digitali.

iPad Mini Retina
iPad Mini Retina

L'iPad Mini Retina si presenta in maniera un po' meno sensazionale rispetto al fratello maggiore da 9,7 pollici: infatti mantiene il medesimo form factor della generazione passata, con lo schermo da 7,9 pollici.

Tuttavia la risoluzione aumenta drasticamente: ora il display è di tipo Retina e infatti raggiunge una risoluzione di 2048x1536 pixel. All'interno troviamo il processore A7, la tecnologia Wi-Fi MIMO e il supporto a LTE presenti anche nell'iPad Air.

L'iPad Air è in vendita in versioni che si differenziano per la quantità di memoria disponibile (16, 32, 64 o 128 Gbyte) e per la presenza o meno del supporto alle reti cellulari.

Il modello più economico (16 GByte e solo Wi-Fi) costa 479 euro; quello più costoso (128 Gbyte e supporto alle reti cellulari) arriva a 869 euro. L'arrivo in Italia è fissato per il primo novembre.

Debutterà invece successivamente (ma sempre a novembre) l'iPad Mini Retina, i cui prezzi partono da 389 euro e arrivano a 779 euro. Interessante notare come resti in vendita il precedente iPad Mini con prezzi da 289 a 409 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di questi consigli ritieni più importante per una vacanza all'insegna della sicurezza?
Aggiornare il sistema operativo, i programmi installati e le applicazioni, eliminando così eventuali falle di sicurezza già scoperte.
Evitare di usare WLAN pubbliche (in hotel, Internet Café, aeroporto...): solitamente sono protette in maniera inadeguata e i dati possono essere spiati. Meglio utilizzare una connessione mobile UMTS.
Evitare di fare online banking in vacanza e non scaricare o salvare dati personali e sensibili su Pc pubblici.
Creare un indirizzo ad hoc per inviare cartoline elettroniche via email, da disattivare al rientro qualora venisse compromesso.
Impostare una password all'accensione su smartphone e tablet e un PIN per lo sblocco della tastiera.
Fare il backup del notebook o del netbook che si porta in vacanza, crittografando i dati per limitare i danni in caso di furto.

Mostra i risultati (1828 voti)
Febbraio 2023
Facebook e Messenger scaricano intenzionalmente la batteria dello smartphone
Gennaio 2023
Windows 11, tre metodi per aggirare l'account Microsoft
Libero e Virgilio Mail offline da giorni, verso la risoluzione
Pesci da compagnia fanno acquisti sulla Switch all'insaputa del padrone
Il ritorno del Walkman
Invecchiare al tempo della Rete
Apache contro Apache
Cessa il supporto a Windows 7. Microsoft: “Non passate a Windows 10”
Lo smartphone con schermo e-ink da 6,1 pollici
Dicembre 2022
WhatsApp dal nuovo anno non funzionerà più su 47 smartphone
LastPass, la violazione è molto più grave del previsto
Netflix, giro di vite sulla condivisione delle password
Digitale terrestre: si spegne la TV in definizione standard
Disorganizzazione informatica fa desistere i cybercriminali
Windows 7 e Windows 8: Microsoft annuncia la fine del supporto
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 febbraio


web metrics