The Zuckerberg Files, tutto quel che avreste voluto sapere su Mark

Un archivio online raccoglie tutta l'attività pubblica del machiavellico creatore del social network.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 29-10-2013]

the zuckerberg files

C'è chi lo ama e c'è chi lo odia, ma una cosa è certa: Mark Zuckerberg, con il suo Facebook, ha cambiato e non di poco le vite degli internauti, specialmente per quanto riguarda la privacy.

CEO e (secondo molti) despota del social network, Zuckerberg nel corso degli ultimi anni è diventato un personaggio sempre più pubblico e, come tale, ha rilasciato tutta una serie di interviste, dichiarazioni e conferenze stampa.

Studiando ciò che ha detto e il modo in cui l'ha detto, può essere possibile capire come il fondatore di Facebook la pensi su molti argomenti; e in particolare sulla riservatezza dei dati degli utenti.

È partendo da questo presupposto che alcuni ricercatori dell'Università del Winsconsin-Milwaukee hanno creato The Zuckerberg Files, una raccolta digitale di tutte le esternazioni di Mark Zuckerberg.

L'archivio, che al momento contiene 100 trascrizioni e una cinquantina di video, è aperto ai ricercatori affinché questi possano fare (metaforicamente) a pezzetti l'ideatore di Facebook, contribuendo a creare un'analisi critica del rapporto tra il social network e la privacy.

Sondaggio
Su Facebook è stata aperta una pagina su cui le ragazze possono svergognare on line i nomi dei maniaci che le molestano, pubblicando i loro post.
E' giusto, così i maniaci vengono messi in condizione di non nuocere. - 30.1%
Non è giusto, perché si tratta di una gogna mediatica. - 7.0%
E' una cosa buona ma bisogna evitare gli abusi. - 31.8%
Non è giusto: chi viene molestato dovrebbe ricorrere alle forze dell'ordine. - 31.2%
  Voti totali: 998
 
Leggi i commenti (3)

Sebbene pubblico, l'archivio non è completamente aperto alla consultazione: per poter utilizzare tutto il materiale occorre avanzare una richiesta, dato che le trascrizioni complete e i file video sono riservati a studiosi e ricercatori.

Michael Zimmer, amministratore di The Zuckerberg Files, è sempre stato attento al modo di comportarsi del suo "oggetto di studio": tempo fa ha definito "machiavellico" il modo in cui Facebook introduce nuove funzioni, specialmente per quanto riguarda la protezione dei dati degli utenti.

Sembra che venga sempre seguito lo stesso copione: il social network propone una variazione che farà infuriare gli utenti, gli utenti come previsto si infuriano, il social network li rassicura circa l'importanza della loro privacy, la variazione diventa routine.

Studiando il comportamento di Zuckerberg - sostiene Zimmer - si potrebbero scoprire cose interessanti sull'uomo che sta dietro a questo sistema contorto ma, a quanto pare, efficace.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Facebook fuori uso, gli utenti se la ridono
Zuckerberg compra case attorno alla sua per avere più privacy
Facebook: possiamo rivendere i dati degli utenti
Zuckerberg: connessione per tutti in cambio di pubblicità
Scopre un bug in Facebook e viola l'account di Zuckerberg
Anche Mark Zuckerberg al Gay Pride

Commenti all'articolo (1)


{Paolo (W3C_PDB)}
cosa dice Julian Paul Assange di Mark Zuckerberg ? vedasi link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/136234]link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/136235]link[/url] [url=http://forum.zeusnews.com/link/136236]link[/url] Mark Zuckerber on NSA Spying [url=http://forum.zeusnews.com/link/136237]link[/url] Edward Joseph Snowden :... Leggi tutto
30-10-2013 09:55

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quale di queste tecnologie obsolete utilizzi di più?
Autoradio con mangianastri
Carta carbone
Ciclostile
Fax
Floppy disk
Lavagna luminosa a lucidi
Lettore di compact disc
Macchina fotografica a pellicola
Macchina per scrivere
Proiettore di diapositive
Registratore a cassette
Segreteria telefonica a nastro
Stampante ad aghi
Telefono a rotella
Videoregistratore VHS
Videotel
Walkie talkie
Walkman

Mostra i risultati (3971 voti)
Agosto 2020
Falla nei chip Qualcomm, a rischio centinaia di milioni di smartphone
Che cosa succede dentro a uno pneumatico quando si viaggia?
Chrome permetterà di modificare le password salvate
Red Hat: Non installate quella patch
Il dispositivo che assorda gli Amazon Echo
Luglio 2020
La vecchia raccolta di Cd e Dvd potrebbe essere in pericolo
5G: come eliminare il 90% delle emissioni
Bloatbox ripulisce Windows 10 dalle app indesiderate
Non coprite quella webcam
Falla nei caricabatterie: telefoni e tablet a rischio incendio
Windows 10, come aggirare il bug che segnala la mancanza di connessione
Windows 10 e l'aggiornamento che risolve tutti i bug
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Tutti gli Arretrati


web metrics