Patuano congela scorporo rete e separazione call center

Il Consiglio di amministrazione di Telecom Italia per ora non spezzetta l'azienda e decide di vendere Telecom Argentina.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2013]

patuano telecom italia

Niente scorporo della rete e nessuna collocazione dei call center in un'azienda separata, almeno fino a marzo-aprile 2014, come Telecom Italia si era impegnata a fare con i sindacati. L'azienda intende, invece, garantire una separazione funzionale e organizzativa della rete come richiesto dall'Authority per le Comunicazioni.

Questa è la decisione del primo Consiglio di amministrazione di Telecom Italia dopo le dimissioni di Franco Bernabè da Presidente: è anche il primo dell'era Patuano con pieni poteri. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Preferiresti lavorare da casa piuttosto che andare in ufficio?
Sė, ma in azienda non me lo permettono.
No.
Sė, ma solo alcuni giorni alla settimana.
Sė, ma solo alcuni giorni al mese.
Sono costretto a farlo ma preferirei di no.
Non lo so.
Non ho un lavoro.

Mostra i risultati (2635 voti)
Leggi i commenti (17)
Il Consiglio di amministrazione ha deciso ugualmente di fare cassa mettendo in vendita Telecom Argentina, per cui ci sarebbe già una proposta di acquisto. Non viene toccato il gioiello del gruppo, cioè Tim Brasile.

Per il 2014 non è prevista la distribuzione dei dividendi agli azionisti: un'alternativa "light" all'aumento di capitale che secondo il management di Telecom Italia non sarebbe necessario per i prossimi 24 mesi, stante l'attuale liquidità per 13 miliardi di euro.

Una società per le torri della rete in Italia e all'estero da vendere completano il quadro, insieme all'impegno di portare la banda larga almeno al 50% della popolazione entro il 2016.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Telecom Italia accelera sullo scorporo della rete
Telecom Italia: vendi la rete e poi muori
Quando il censore è digitale

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi pių pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual č il pių pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2485 voti)
Giugno 2022
Cosa succede alle password se cambio o perdo il mio dispositivo?
Il sistema operativo open source che ridà vita ai vecchi smartphone
Adobe, prove di Photoshop gratuito per tutti
15 giugno, finisce l'era di Internet Explorer
Grave falla in Windows, occhio ai documenti di Word
Toyota: cartucce di idrogeno per alimentare auto, case, droni
Maggio 2022
La Rete esce da TIM: nasce la Open Access italiana
DuckDuckGo consente a Microsoft di tracciare gli utenti
Russi saccheggiano trattori ucraini, che vengono brickati da remoto
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 29 giugno


web metrics