Alessandra Moretti (PD) sogna l'Internet alla turca

La proposta della deputata ricorda molto la legge turca che infiamma le piazze di Istanbul.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-02-2014]

moretti

Cosa possono avere in comune Alessandra Moretti (nella foto qui a fianco), giovane deputata del PD, e il partito del premier turco Erdogan, di matrice islamica?

Apparentemente nulla: l'onorevole Moretti non porta il velo, fa parte di un partito laico, si batte per i diritti delle donne e dei gay. Tutto il contrario dell'integralismo turco di Erdogan.

Eppure per quanto riguarda Internet potrebbero esserci poche differenze.

Erdogan infatti ha appena introdotto una norma che permette all'authority per le comunicazioni turca di rimuovere contenuti dal Web se ritiene che siano di istigazione all'odio o diffamatori, senza passare dalla magistratura.

Questo ha già portato a forti proteste di piazza con numerosi incidenti e scontri.

Sondaggio
Una donna è stata querelata per una recensione negativa di un ristorante scritta su Trip Advisor. Quale di queste affermazioni trovi più vicina al tuo pensiero?
Non è giusto che un'opinione scritta su Internet sia considerata pari a un articolo su un giornale. Bisogna rivedere al più presto le leggi sulla difesa dell'onore e sulla diffamazione.
E' giusto che anche sui forum o su Facebook o sui siti di recensioni si applichino le leggi relative alla diffamazione. Un'opinione negativa può rovinare la reputazione di un locale.
Gli utenti devono poter esprimere con la massima libertà la propria opinione su ristoranti, alberghi, ma anche prodotti o servizi acquistati. Un'opinione negativa non dovrebbe essere considerata diffamazione.
Trovo che oggi più che mai sia necessario prestare la massima attenzione a quello che si scrive online.
Le recensioni su Internet sono in gran parte inaffidabili: quelle positive sono scritte dai proprietari, quelle negative dalla concorrenza. In ogni caso l'opinione dei pochi singoli onesti non è significativa.
Vorrei dire la mia sul forum di Zeus News ma temo che prima dovrei procurarmi un buon avvocato, non si sa mai.

Mostra i risultati (3887 voti)
Leggi i commenti (20)

Secondo la Moretti, per contrastare l'odio in Rete ci vorrebbe qualcosa di simile a quello che si fa contro la pedopornografia: una procedura che porti alla rimozione in tempi brevi dei contenuti ritenuti diffamatori.

Non si conoscono ancora i dettagli della proposta, ovvero chi dovrebbe arrogarsi il diritto di stabilire (con quale autorità e con quali procedure) cosa sia considerato istigazione all'odio e cosa no.

Insomma per questa deputata, più che l'ingresso della Turchia in Europa, forse bisognerebbe che l'Italia diventasse un po' più turca.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Google fa arrestare il pedofilo che usava Gmail
L'Agcom e quella voglia insopprimibile di censurare il web

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Quoto Antonio, ed aggiungo, Il terreno più fertile per gli odi, per gli estremismi, o fanatismi, o come volete chiamarli, è la società in decadimento. Gli avvoltoi festeggiano dove c'è più carne morta. Dove c'è più corruzione, incertezze, preoccupazioni per problemi immediati ed irrisolti, c'è più vulnerabilità e c'è più tolleranza per... Leggi tutto
20-2-2014 21:24

{antonio}
se l'istigazione all'odio è palesemente manifesto allora non vedo perché scandalizzarsi se la Moretti ne prende atto come motivo di discussione. Non è detto che tutto ciò che passa su internet è lodevole. il bene comune ha diritto di difesa e non bisogna sempre nascondersi dietro la mera... Leggi tutto
14-2-2014 11:40

A che serve fare leggi se poi non vengono rispettate? Abbiamo già un sistema legislativo che tutela sufficientemente le parti lese (non ricordo gli articoli, ma ne sono ragionevolmente certo), solo che è spesso difficile far rispettare tali leggi. E' lì che si dovrebbe intervenire, semmai.
13-2-2014 23:03

{Massimo}
La cultura contrasta l'odio e la violenza molto meglio della repressione, che per sua natura lo intrinsecamente alimenta. Il vantaggio è che la cultura contrasta odio e violenza alla radice, poiché aiuta le persone a crescere in modo ragionato -- Massimo
12-2-2014 19:17

Secondo me dovremo concentrarci su questo punto prima di fare eventuali "teorie del complotto": Questo articolo non istiga all'odio, ma il caso Boldrini è iniziato proprio così, da un innoquo video, postato su Facebook, dove molti utenti hanno dato poi il peggio di loro, sfogando in rete il proprio malcontento. Leggi tutto
12-2-2014 15:15

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Preferiresti lavorare da casa piuttosto che andare in ufficio?
Sì, ma in azienda non me lo permettono.
No.
Sì, ma solo alcuni giorni alla settimana.
Sì, ma solo alcuni giorni al mese.
Sono costretto a farlo ma preferirei di no.
Non lo so.
Non ho un lavoro.

Mostra i risultati (2577 voti)
Luglio 2021
Nuovo digitale terrestre, tutto rimandato
Rinunciare allo smartphone
Windows 10, svelato l'aggiornamento 21H2
Zitto zitto, il Parlamento Europeo vara la sorveglianza di massa di tutte le email
La UE ci riprova col caricabatterie unico
Stuxnet, il virus informatico più distruttivo della storia
Windows 11, niente update da Windows 7 e 8.1
Falla critica nel sistema di stampa di Windows, e la patch ancora non c'è
Un assaggio del nuovo Office, riprogettato per Windows 11
Giugno 2021
Windows 11, il mio PC riuscirà a eseguirlo?
Windows 11, non abbiate fretta di installarlo
Un blackout informatico molto, molto canadese
Windows 11 sarà più veloce di Windows 10
Windows 11, l'update da Windows 7 e 8 sarà gratis
Windows 11, l'ISO del sistema finisce in Rete
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 1 agosto


web metrics