Miracle Machine, la macchina che trasforma l'acqua in vino

Appena 500 dollari per un apparecchio che in tre giorni produce vino di qualità. Troppo bello per essere vero?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 14-03-2014]

miracle machine acqua in vino bufala

Trasformare l'acqua in vino: uno dei miracoli più famosi sarebbe diventato possibile grazie a una macchina chiamata, non a caso, Miracle Machine (in vendita a 499 dollari).

Se n'è parlato molto nei giorni scorsi, in tutto il Web. La Miracle Machine ha grossomodo l'aspetto di un frullatore che in tre giorni, grazie ad alcuni ingredienti, riesce a trasformare l'acqua in vino.

Questo, almeno, è quanto asseriva Customwine, la misteriosa startup dietro la macchina; ogni bottiglia prodotto sarebbe costata appena due dollari, e sarebbe stato possibile produrre vini di diversi tipi, ottimi e di qualità elevata.

Che cosa c'è di vero in tutto questo? Niente, come si già si sarebbe potuto facilmente intuire. Ci sono però delle buone intenzioni alla base del polverone mediatico che la Miracle Machine ha volutamente sollevato.

Dietro l'iniziativa non c'è infatti la fantomatica Customwine ma l'esistente e operante Wine to Water, che si autodefinisce «un movimento dedicato a fornire acqua pulita e servizi sanitari alle persone bisognose in tutto il mondo».

Il video qui sotto, in inglese, spiega il motivo dell'intera operazione. L'articolo continua dopo il video.

«Il miracolo non è trasformare l'acqua in vino, ma il vino in acqua» spiega Wine to Water, che è stata fondata da un ex barman rimasto profondamente colpito da quanto visto in Darfur.

L'associazione promuove la vendita di vini il cui ricavato serve a finanziare opere per portare acqua potabile dove questa non c'è.

Sondaggio
Cosa ne pensi degli oggetti volanti non identificati?
Sono bufale.
Sono navi spaziali extraterrestri.
Sono esperimenti segreti di alcuni governi.
E' attività demoniaca.

Mostra i risultati (3151 voti)
Leggi i commenti (42)

«Se l'idea di una Miracle Machine da 499 dollari ti ha fatto venire l'acquolina, magari possiamo offrirti un po' del nostro vino commemorativo in edizione limitata 'MM'. Per ogni bottiglia acquistata saranno salvate dieci vite grazie al nostro lavoro in tutto il mondo» si legge sul sito dedicato alla Miracle Machine.

Una bufala insomma, nella quale sono cascati quasi tutti (comprese testate giornalistiche di ogni tipo) in quanto ben orchestrata; ma, in fondo, a fin di bene.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Strato d'acqua nel mantello della Terra
Neknomination, la bravata "social" che può costare la vita
Energia dall'acqua che evapora
La stampante ad acqua, economica ed ecologica

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 11)

Ma quello che io mi chiedo :shock: ma se dall'uva esce il mosto e questo deve fermentare, come fanno a produrre un vino e imbottigliarlo subito? :?
17-3-2014 17:32

Mezzo secolo fa io avevo le vigne e facevo il vino, e ho visto cose che voi umani... :shock: dai contadini della zona, ma erano altri tempi, adesso il vino è diventato un prodotto scikkk ;-) , quello che dovevi vendere entro la settimana o diventava come nutella diluita non lo possono più fare. Per fortuna. Mauro Leggi tutto
17-3-2014 17:18

Ma sai che i miei nonni hanno vissuto dai 80 ai 90 anni bevendo quel vino, avevano un vigneto, con uva fragola, clinto e lambrusco, veniva fuori un vino buonissimo con un aroma che neanche il brunello da 50 euri al supermercato non ha... :D Io mezzo secolo fa, appena diplomata, lavorai in una fabbrica dove producevano alcolici e... Leggi tutto
17-3-2014 17:02

Non se ne parla perchè la vera notizia è che ci sono dei semplicioni pronti a bersi (eheheh...) qualunque bufala, inclusa la macchina che dall'acqua ricava il vino, novelli Pinocchio che seminano gli zecchini nel campo di Gatto&Volpe SrL. Mauro Leggi tutto
17-3-2014 15:57

No, sono due cose diverse, è tutt'ora vietato vinificare l'uva americana ("uva fragola") perchè in certe circostanze la percentuale di metanolo naturale nel vino "fragolino" o "clinto" può superare gli strettissimi limiti di legge; in realtà il motivo principale è proteggere il vino fatto con le uve della... Leggi tutto
17-3-2014 15:52

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
La rete ha reso famosi due personaggi per certi versi simili anche se molto diversi: secondo te chi è il più grande?
Julian Assange. Prende informazioni dalle grandi aziende e dai governi e le rende pubbliche gratuitamente. È stato accusato - tra le altre cose - di terrorismo.
Mark Zuckerberg. Prende informazioni e dati personali e li vende alle grandi aziende e ai governi. È diventato l'uomo dell'anno.

Mostra i risultati (1851 voti)
Settembre 2019
La Francia non vuole Libra in Europa
Il bug di Windows 10 che tinge di rosso gli screenshot
Antibufala: le foto di raggi spaziali che causano incendi nei boschi
Lo smartphone etico attento alle persone e al pianeta
Storie di hacker, campeggi e libertà
USB 4 è ufficiale e raggiunge i 40 Gbit/s
5 consigli (più uno) per non farsi lasciare a piedi dal PC
La lotta al ransomware procede silenziosa ma con successo
La maledizione dei connettori USB
Agosto 2019
GIMP è un insulto: sviluppatori ribelli fondano il fork Glimpse
Sextortion, il malware che registra davvero chi guarda video a luci rosse
Misteriosa malattia colpisce i fumatori di sigarette elettroniche
L'analisi del sangue che predice quando moriremo
Bug negli iPhone, ritorna il jailbreaking
Windows 10, errori nel patch Tuesday di agosto
Tutti gli Arretrati


web metrics