In arrivo Ubuntu 14.04 Trusty Tahr LTS

Nuovo kernel, applicazioni aggiornate e un'interfaccia Unity più coerente tra le novità principali.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 28-03-2014]

ubuntu trusty tahr

Non manca più moltissimo al rilascio di Ubuntu 14.04 (nome in codice Trusty Tahr, tahr affidabile), previsto per il prossimo aprile.

Rispetto ai soliti rilasci semestrali, questa versione attira particolarmente l'attenzione poiché si tratta di una LTS - Long Term Support - ossia godrà di supporto per 5 anni. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Qual è l'ambiente Linux che preferisci?
Gnome
Kde
Unity
Xfce
Lxde
Cinnamon
Mate
Un altro
Non uso Linux

Mostra i risultati (5179 voti)
Leggi i commenti (25)
Rilasciate ogni due anni, le LTS sono le più utilizzate sia dalle aziende che dagli utenti che desiderano dal proprio PC soprattutto stabilità e affidabilità, anche a costo di non avere le ultimissime versioni dei software.

La LTS precedente era stata rilasciata nell'aprile del 2012 ed era la versione 12.04 Precise Pangolin.

Il sito Technical Explore ha realizzato un video che mette a confronto le due edizioni, sottolineando i cambiamenti che sono intercorsi dall'una all'altra per quanto riguarda gli aggiornamenti del software e dell'interfaccia utente Unity. L'articolo continua dopo il video.

Le novità di Trusty Tahr partono dall'aggiornamento del kernel: quella adottata è infatti la versione 3.13 con alcune patch prese dal ramo 3.14.

Anche le applicazioni sono naturalmente state aggiornate: la versione integrata di LibreOffice è la 4.2 e Mozilla Firefox è già stato portato alla versione 28. Nautilus, il gestore dei file, è stato sostituito come in Gnome da Files, che è comunque una continuazione e non una nuova applicazione.

ubuntu 1404 nautilus files

Unity non ha subito grandi sconvolgimenti ma è stata raffinata in diversi punti anche per venire incontro alle esigenze degli utenti che chiedevano una maggiore coerenza dell'interfaccia.

In particolare, al di là delle modifiche estetiche come i bordi arrotondati delle finestre che finalmente hanno l'aspetto corretto, le varie applicazioni per le impostazioni di sistema hanno subito diversi rimaneggiamenti, spesso ampliando il numero di opzioni disponibili all'utente.

ubuntu 1404 windowmenu

Inoltre c'è ora la possibilità di scegliere se posizionare i menu delle applicazioni sulla barra di sistema, com'è ora e com'è in Mac OS X, oppure sulla finestra dell'applicazione stessa.

Ubuntu 14.04 dovrebbe arrivare entro la fine di aprile; chi non volesse aspettare il rilascio definitvo può già scaricare la versione beta 2 (ultima beta prima della RC) dalla pagina ufficiale, tenendo presente che si tratta di una versione ancora in sviluppo.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Ubuntu festeggia 10 anni con Utopic Unicorn
Shuttleworth: il firmware è il trojan universale
Ubuntu Touch, arrivano i primi smartphone
Torrent integrati in Ubuntu per favorire diffusione cultura
Canonical dimezza il supporto agli Ubuntu non LTS
Stallman: Ubuntu è spyware
Il Pangolino di Ubuntu è pronto per il download

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Anch'io uso Xubuntu, con home separata e backup frequenti di lavori, dati e configurazioni. Il mio problema sono i diversi ppa che utilizzo, ma di fatto servono ad avere una versione sempre più aggiornata, quindi posso tranquillamente (quando sarà il momento) levarli e fare l'aggiornamento, senza poi doverli rimettere :wink:
30-3-2014 21:50

Ottimo! Beh, io uso Xubuntu x il serverino, quindi dal lato desktop manager sono a posto. Farò un backup dei file di configurazione ed incrocerò le dita :-)
30-3-2014 21:29

Tendenzialmente, il passaggio di versione da LTS a LTS è una pratica ammessa e attuabile, e di solito non comporta problemi, ma richiede delle precauzioni. Ovviamente se ci sono stravolgimenti immensi (mi pare che fosse accaduto nel passaggio dalla 8.04 alla 10.04, quando avevano cominciato a implementare unity, se ricordo bene) allora... Leggi tutto
30-3-2014 20:14

Sì, anch'io aspetto sempre almeno qualche settimana! Il kernel nuovo mi fa comodo perchè integra al suo interno il supporto ad un bel po' di ricevitori tv, il 12.04 questo non ce l'aveva e ad ogni aggiornamento mi toccava rifare la trafila per poterlo usare, quando facevo le prove con il ricevitore usb di mia morosa. Poi non so se la... Leggi tutto
30-3-2014 16:17

Uhm... sto aspettando anch'io l'arrivo del caprone, ma credo che attenderò comunque ancora un poco dopo la data ufficiale per cambiare... peraltro mi pare che la gran parte delle novità saranno comunque disponibili (almeno inizialmente) anche per il pangolino, quindi credo che resterò fedele alla stabilità almeno per i primi tempi
30-3-2014 15:08

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2276 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Microsoft si prepara a rivoluzionare l'interfaccia
Windows 10 elimina la schermata Sistema, un trucco la riporta in vita
L'app che “spoglia” le donne: garante privacy apre istruttoria
Gasolio addio, FS vuole i treni a idrogeno
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Tutti gli Arretrati


web metrics