Call center Telecom Italia, più flessibilità o scorporo

L'azienda avanza richieste pesanti ai sindacati: se non accetteranno, scorporerà i call center.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 09-07-2014]

call center

Telecom Italia si è presentata alla trattativa prevista per valutare se separare o meno i call center dal resto dell'azienda con una serie di richieste molto pesanti per le organizzazioni sindacali, chiamate ad accettarle nel periodo delle ferie estive, quando i lavoratori sono meno presenti.

L'azienda chiede ai sindacati di poter effettuare un controllo individuale delle prestazioni degli operatori di 187, 191 e 119 con la possibilità di registrare le singole conversazioni. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
A inizio millennio per lavorare nella new economy bisognava trasferirsi nelle grandi città, soprattutto Milano. Oggi la banda larga si è diffusa, ci sono nuove piattaforme di collaborazione ed è cambiato l'approccio al lavoro. Alla luce di questo...
Abito in una grande città e qui rimarrò.
Abito in una grande città ma sto valutando di trasferirmi in provincia.
Abito in provincia e non mi sposterò di certo.
Abito in provincia ma sto valutando di trasferirmi in una grande città.
Abitavo in una grande città ma mi sono trasferito in provincia.
Abitavo in provincia ma mi sono trasferito in una grande città.
Città o provincia non fa grande differenza, ma mi sono trasferito (o sto valutando di trasferirmi) all'estero.

Mostra i risultati (1489 voti)
Leggi i commenti (21)
Inoltre si chiede al sindacato di abolire gli attuali minimi di garanzia per usufruire delle ferie nei mesi estivi, nonché di ridurre di molto l'attuale possibilità per le operatrici di poter cambiare il turno con le colleghe, una necessità' vitale in reparti che lavorano 7 giorni su 7 e costituiti prevalentemente da donne con figli e genitori anziani da seguire.

È soprattutto sulla possibilità di poter continuare a cambiare i turni, un'opzione acquisita in passato con lunghe lotte sindacali, che si gioca l'esito di una trattativa particolarmente difficile, visto che Telecom Italia minaccia di separare i call center se non dovesse ottenere maggiore flessibilità.

Sempre Telecom chiede inoltre al sindacato la possibilità di poter modificare le turnazioni anche ogni 15 giorni senza dover ricorrere alla trattativa sindacale.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pier Luigi Tolardo

Approfondimenti
Call center in sciopero, la Rete si mobilita
Falsa assistenza telefonica, piaga sempre attuale
Almaviva in crisi, intervenga il governo
Chiude il call center torinese del 12 e dell'892424
L'89.24.24 di Seat Pagine Gialle a rischio chiusura
Telecom Italia, da esternalizzare a societarizzare

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

Nessuno! Solo abituare il dipendente ad essere "servile" :x Leggi tutto
10-7-2014 20:22

Ma quella la stanno già ricreando, pia piano, un po' alla volta, così non ce ne accorgiamo....le riduzioni di stipendio le hanno già chieste, vedi caso Elettrolux, altrimenti vanno all'estero, ed ottenute, o una nota casa automobilistica piemontese che fa fare turni massacranti ai propri operai, 10 ore al giorno più il sabato, giusto... Leggi tutto
10-7-2014 20:17

che vantaggio ha l'azienda a non permettere il cambiamento di turno? :shock:
10-7-2014 19:29

Poi chiederanno di: Ridurre le ferie Ridurre lo stipendio Aumentare le ore di lavoro Ridurre le ferie Ridurre lo stipendio Aumentare le ore di lavoro Ridurre le ferie Ridurre lo stipendio Aumentare le ore di lavoro ... Altrimenti licenziano tutti e aprono il call center dove spendono meno, fino a che non avranno ricreato la schiavitù...... Leggi tutto
10-7-2014 19:18

Vogliono registrare le chiamate per quale motivo? A che serve? La chiamata registrata serve solo se vendono un contratto telefonicamente. E per le turnazioni a loro non cambia nulla che ci sia una persona piuttosto che un'altra... questi non mi sembrano "privilegi".... :shock: Ah, si quelli non si toccano MAI :blackhumour:
10-7-2014 12:58

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Chi fa la coda fuori dal negozio per acquistare il nuovo iPhone / iPad / iPod il primo giorno è...
Un vero appassionato
Un fanatico
Un iDiota

Mostra i risultati (11871 voti)
Dicembre 2019
Plex sfida Netflix con migliaia di film e serie TV gratis per tutti
Aggiornare gratis a Windows 10 si può ancora, ecco come
Scovare il Product Key di Windows usando solo il sistema operativo
Novembre 2019
WhatsApp, arrivano i messaggi che si autodistruggono
Skimmer virtuali sempre più diffusi, a rischio i dati delle carte di credito
Il pickup elettrico di Tesla debutta con una figuraccia
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Tutti gli Arretrati


web metrics