Client torrent approda all'App Store di Apple, ma censurato

E' l'unico modo.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-08-2014]

blue downloader bittorrent apple

Il rapporto dell'App Store di Apple con i client BitTorrent è sempre stato altalenante: a fronte di un bando ufficiale, qualche software è di tanto in tanto riuscito a infilarsi tra le maglie dei controlli.

In generale, però, i software che hanno cercato l'approvazione di Apple sono stati presto a tardi respinti perché «questa categoria di applicazioni è spesso usata allo scopo di violare i diritti di terze parti».

Ora il vento pare essere cambiato: il client BitTorrent Blue Downloader è riuscito a farsi approvare da Apple e a venire inserito nell'App Store.

Il funzionamento dell'app è semplice: tramite un browser interno si possono aggiungere i torrent da scaricare, il cui download avverrà direttamente sul dispositivo che ospita il software.

Per riuscire a farsi accettare, però, Blue Downloader ha dovuto imporsi qualche limitazione: nel dettaglio, ha deciso di consentire il download soltanto da «fonti sicure», ossia escludere quei siti sui quali si può notoriamente trovare materiale pirata.

Sondaggio
Qual è l'app che utilizzi di più?
Amazon - 1.6%
Angry Birds - 0.8%
Chrome - 10.8%
Facebook - 9.9%
Gmail - 19.6%
Instagram - 0.4%
Netflix - 0.3%
Opera - 2.5%
Pinterest - 0.5%
Safari - 8.5%
Skype - 3.8%
Twitter - 2.9%
WhatsApp - 26.2%
YouTube - 5.3%
Vorrei suggerirne un'altra - 7.0%
  Voti totali: 1327
 
Leggi i commenti (10)

Niente The Pirate BayKickassTorrents, quindi, per gli utenti di Blue Downloader; siti "innocui" come, per esempio, Archive.org o Linuxtracker sono invece accessibili.

Harrison Tyler, lo sviluppatore dell'app, ha spiegato che l'introduzione di queste limitazioni è l'unico modo per farsi accettare dall'App Store: «Normalmente non sono a favore delle restrizioni, ma devo far chinare l'accessibilità dell'app di fronte alla volontà di Apple».

Peraltro, Tyler ritiene che la colpa di tutto sia della cattiva reputazione che BitTorrent s'è ingiustamente guadagnato, quasi che sia l'unico e il principale mezzo per scaricare materiale pirata.

blue downloader

«Anche se in Internet c'è un quantitativo pressoché identico [a quello disponibile via BitTorrent, NdR] di file illegali che si possono scaricare con un normale download, la gente ce l'ha soltanto con la malvagità di BitTorrent» conclude Tyler.

In ogni caso Blue Downloader è disponibile sull'App Store a 2,99 dollari.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
App Store e torrent, è stata una svista
Apple, app per torrent ora benvenute nello store

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1628 voti)
Luglio 2020
Razzismo: via i termini blacklist, master e slave dal kernel Linux
WindowsFX, la distribuzione Linux per chi vuole lasciare Windows 10
Come disinstallare il nuovo Edge da Windows 10
Iliad diventa operatore di rete fissa
Hai installato Immuni?
Windows 10 rinnova il menu Start
Arriva Edge, e i computer rallentano
Giugno 2020
Favicon sfruttate per rubare i dati delle carte di credito
Windows 10, dov'è finita l'opzione per rimandare gli aggiornamenti?
Windows 10, l'ultimo aggiornamento riavvia i Pc a forza
La Casa Bianca e il video delle cataste di mattoni
Pornografia, il Parlamento prepara un filtro al web
La foto che paralizza alcuni smartphone Android
Il trucco che elimina la pubblicità da YouTube
L'Italia censura il progetto Gutenberg
Tutti gli Arretrati


web metrics