Privacy online

Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2014]

Fotolia 72603706 Subscription Monthly XXL

Qual č il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1805 voti)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Per me č naturale che l'aspetto pių critico sia l'online banking... per chi lo pratica ovviamente.
3-4-2021 14:38

Bisogna che sul proprio conto corrente ci siano soldi per potersene preoccupare, se qualcuno penetrasse sul mio conto corrente l'unica cosa che potrebbe fare sarebbe fare un versamento visto che sta sempre in rosso :lol:
8-4-2019 16:47

Ci sono persone, come il sottoscritto, che non usano l'home banking e quindi quel punto del sondaggio e' escluso. --- Personalmente non ho votato perche' non pratico nessuna delle attivita' del sondaggio a parte il guardare foto private (cioe' quelle che ho scattato personalmente), ma tale attivita' la svolgo a casa e di conseguenza... Leggi tutto
9-11-2014 18:08

Magari sono gattofili o zoofili e guardano un certo tipo di foto...e si possono ricondurre all'opzione 5, in quanto sul sondaggio non c'č l'opzione: Quando guardo foto private del gatto Magari la prossima volta lo metteranno tra le scelte nel sondaggio! :wink:
4-11-2014 12:20

Mi fanno tenerezza quelli che ritengono pių importante avere privacy nel guardare le foto del gatto che nel pispolare sul proprio conto corrente. :roll: Mauro Leggi tutto
14-9-2014 08:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qui sotto trovi in ordine alfabetico i 20 marchi pių pregiati nel 2014, secondo la celebre classifica compilata da Millward Brown. Secondo te qual č il pių pregiato? Confronta poi il tuo voto con questo link.
Amazon
Apple
AT&T
China Mobile
Coca-Cola
GE
Google
IBM
Industrial and Commercial Bank of China
McDonald's
Marlboro
Mastercard
Microsoft
SAP
Tencent
UPS
Verizon
Visa
Vodafone
Wells Fargo

Mostra i risultati (2456 voti)
Dicembre 2021
Antitrust, 30 aziende contro Microsoft per colpa di OneDrive
Novembre 2021
L'app va in crash, e la Tesla non parte più
La Rete telefonica italiana agli americani di KKR
Se il furgone di Amazon ti tampona... la colpa è di Amazon!
Il Blue Screen of Death... ritorna blu
MediaWorld sotto attacco ransomware: hacker vogliono 200 milioni in bitcoin
SPID con le Poste, il riconoscimento adesso si paga
Facebook rinuncia ufficialmente al riconoscimento facciale
Ottobre 2021
Il Nobel ad Assange
Windows 11, finalmente si possono eseguire anche le app Android
FreeOffice 2021, la suite gratuita compatibile con Microsoft Office
Apple presenta i MacBook Pro con il notch
UE, addio all'anonimato per i domini Internet
Windows 11 è disponibile. Ecco come installarlo anche senza TPM
I disservizi di Facebook costano a Mark Zuckerberg 6 miliardi
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 3 dicembre


web metrics