Privacy online

Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 08-11-2014]

Fotolia 72603706 Subscription Monthly XXL

Qual è il momento tra questi in cui avverti il maggior bisogno di privacy?
Leggo gli annunci di lavoro in ufficio
Spio un/una mio/a ex sui social network
Utilizzo i social network in ufficio
Consulto l'online banking
Guardo foto o filmati a luci rosse
Invio o guardo foto private
Faccio shopping online

Mostra i risultati (1846 voti)

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (5)

Per me è naturale che l'aspetto più critico sia l'online banking... per chi lo pratica ovviamente.
3-4-2021 14:38

Bisogna che sul proprio conto corrente ci siano soldi per potersene preoccupare, se qualcuno penetrasse sul mio conto corrente l'unica cosa che potrebbe fare sarebbe fare un versamento visto che sta sempre in rosso :lol:
8-4-2019 16:47

Ci sono persone, come il sottoscritto, che non usano l'home banking e quindi quel punto del sondaggio e' escluso. --- Personalmente non ho votato perche' non pratico nessuna delle attivita' del sondaggio a parte il guardare foto private (cioe' quelle che ho scattato personalmente), ma tale attivita' la svolgo a casa e di conseguenza... Leggi tutto
9-11-2014 18:08

Magari sono gattofili o zoofili e guardano un certo tipo di foto...e si possono ricondurre all'opzione 5, in quanto sul sondaggio non c'è l'opzione: Quando guardo foto private del gatto Magari la prossima volta lo metteranno tra le scelte nel sondaggio! :wink:
4-11-2014 12:20

Mi fanno tenerezza quelli che ritengono più importante avere privacy nel guardare le foto del gatto che nel pispolare sul proprio conto corrente. :roll: Mauro Leggi tutto
14-9-2014 08:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
In Islanda, paese protestante con 320.000 abitanti tutti on line, nei mesi scorsi si è molto parlato di una legge che proibisca completamente la pornografia on line (quella stampata è già proibita) attraverso filtri centralizzati. Secondo te...
E' giusto. Anche in Italia si dovrebbe fare lo stesso.
Non è giusto, perché limita la libertà.
E' giusto, ma tanto ci sarà chi riuscirà ugualmente a scaricare materiale pornografico.
Ci sono problemi molto più importanti.
Aumenteranno ancora di più i suicidi e gli alcolizzati

Mostra i risultati (5354 voti)
Maggio 2022
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Localizzazione al chiuso grazie al 5G
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Lapsus$, arrestati due hacker: sono adolescenti
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 21 maggio


web metrics