Blue Screen Of Death, lo inventò Steve Ballmer

All'ex CEO si deve il testo di una delle schermate più odiate.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 13-09-2014]

windows schermo blu

I messaggi di errore su schermo blu che Windows propina quando c'è qualcosa che non va sono compagni di vita di chiunque adoperi un PC con il sistema di Microsoft.

Ai tempi di Windows 3.1, quando un'applicazione smetteva di rispondere Windows faceva apparire uno schermo blu che permetteva all'utente di ignorare il problema, chiudere l'applicazione o riavviare il PC.

Tecnicamente non si tratta proprio di uno BSOD, che appare quando l'intero sistema incontra un errore irreversibile: ai tempi era tipico di Windows NT, mentre Windows 3.1 mostrava una schermata nera di DOS. Era comunque una schermata in grado di far produrre all'utente una cospicua dose di parolacce.

Ebbene, l'autore del messaggio che consentiva all'utente di scegliere che cosa fare è nientemeno che Steve Ballmer, da qualche tempo ex CEO di Microsoft.

Allora, Steve Ballmer era a capo della Divisione Sistemi e di tanto in tanto faceva visita agli sviluppatori di Windows per sapere come stesse procedendo il lavoro.

Sondaggio
La discriminazione è più difficile da vedere rispetto al passato, ma c'è sempre. Quale di queste affermazioni ti senti di condividere maggiormente?
Le donne spesso sono additate come più pettegole degli uomini e ritenute meno simpatiche.
Le donne hanno più difficoltà degli uomini a ricevere il giusto credito quando partecipano a progetti di gruppo.
Le donne sono giudicate più severamente degli uomini per il loro aspetto.
Le donne in genere ricevono delle proposte economiche più basse degli uomini, a parità di posizione.
Le donne sono ritenute non qualificate fino a quando non hanno dato prova di esserlo, agli uomini accade meno spesso.
Le donne vengono promosse in base ai risultati, gli uomini (anche) in base al potenziale.
Le donne spesso non vengono invitate tanto quanto gli uomini a eventi di socializzazione come le uscite al pub o a vedere le partite.

Mostra i risultati (1015 voti)
Leggi i commenti (9)

Durante una di queste visite gli mostrarono la schermata; Ballmer apprezzò la funzionalità, ma non il messaggio scelto dagli sviluppatori: «È una funzione carina, ma il testo del messaggio non mi piace. Non mi sembra giusto».

Qualcuno a quel punto gli rispose: «Ok, Steve. Se credi di poter fare un lavoro migliore, fallo». Ballmer prese sul serio la sfida e pochi giorni dopo inviò un'email col testo che, alla fine, venne approvato «quasi parola per parola» come riporta il blog The Old New Thing su MSDN.

Onore a Steve Ballmer che, invece di lamentarsi soltanto ha proposto una soluzione, anche se fa un po' sorridere che proprio lui abbia scritto il testo di una schermata vista e odiata da milioni di persone.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Blue screen of death sugli iPhone 5s
Il tablet di Microsoft va in crash durante una demo
Windows e lo schermo nero della morte
Garantito: meno schermate blu nel prossimo Windows. Saranno rosse
Bill Gates mostra in anteprima la tecnologia che non funziona

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
I telefonini diventano sempre più potenti e sono dotati di fotocamere sempre migliori: a quella sul retro spesso se ne aggiunge una frontale, per meglio scattare i selfie. Per quanto riguarda l'utilizzo che ne fai tu personalmente, lo smartphone ha sostituito la fotocamera compatta tradizionale?
Sì. Non ho praticamente più bisogno di portarmi dietro la fotocamera perché quella dello smartphone è più che sufficiente per le mie esigenze nella maggior parte delle occasioni.
In parte. Sebbene la fotocamera sullo smartphone sia indubbiamente comoda, spesso ho la necessità di scattare foto di qualità migliore e con un dispositivo dedicato, quindi utilizzo molto anche la fotocamera.
No. Non posso fare a meno di portarmi dietro la fotocamera compatta, che per le mie esigenze non può affatto essere sostituita da uno smartphone.

Mostra i risultati (1654 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics