L'auto a energia eolica

È stata annunciata come la più grande rivoluzione nel mondo dell'automobile. Ma...



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 24-09-2014]

auto eolica

Dato che l'auto ad aria compressa non bastava, adesso è la volta dell'auto eolica, che funziona "a vento".

A parlarne per primo è stato il sito del quotidiano La Repubblica citando uno studio pubblicato su Nature e condotto da un gruppo di ricercatori coreani.

La ricerca verte sulla possibilità di utilizzare il vento per produrre energia elettrica tramite l'utilizzo di un generatore triboelettrico, azionato per l'appunto dal vento: questi fa oscillare una sottile pellicola esposta alla sua azione.

I ricercatori hanno realizzato un generatore di 7,5x5 centimetri che, esposto a un vento di 15 metri al secondo, ha generato una corrente di 60 microampere alla frequenza di 158 Hz, con un voltaggio di 200 volt, per una potenza media di circa 0,86 milliwatt.

I ricercatori spiegano e La Repubblica fedelmente riporta: «Trasformare l'aria in energia è un meccanismo molto semplice ed economico, basato su una sorta di 'bandierina' ottenuta da un materiale flessibile simile a una stoffa, rivestito da uno sottile strato metallico. Agitata dal vento, la bandiera urta contro una superficie rigida, di un metallo di tipo diverso: è questo movimento, attraverso lo strofinio, a provocare il trasferimento di cariche elettriche».

La tecnologia si è quindi dimostrata promettente - come spiegano gli studiosi stessi nell'estratto pubblicato sul sito di Nature - in quanto permetterebbe di generare elettricità all'aperto in modo pulito.

Sondaggio
Secondo te, come nascono la maggior parte delle bufale che girano su Internet?
Come scherzi rivolti esclusivamente ad amici e conoscenti (che poi involontariamente li propagano in giro)
Dalla "buona volontÓ" di persone che credono di fare un favore al mondo diffondendo dicerie e stranezze dandole automaticamente per buone
Dalla curiositÓ di vedere se una propria invenzione possa diventare "famosa" sulla rete, ma anche quanta gente ci arriverÓ a credere e con che velocitÓ si propagherÓ
Dalla volontÓ di creare disinformazione su determinati argomenti
Altro (specificare)

Mostra i risultati (2036 voti)
Leggi i commenti (13)

Da qui a dire che in Corea hanno realizzato l'auto eolica, però, c'è davvero molta strada da fare; anzi, c'è troppa strada da fare.

Basta dare un'occhiata alle cifre riportate sopra per rendersene conto: come potrebbero 0,86 milliwatt spostare un'auto, quando un'utilitaria per scarsa che possa essere adotta un motore che generi più di 30 kilowatt?

La ricerca si limita in realtà a spiegare come sia possibile e conveniente costruire su larga scala un generatore come quello realizzato in veste di prototipo; non servirà, però, a far muovere i veicoli.

È evidente che il giornalista deve aver preso un abbaglio. Anzi, chi ha avuto modo di vedere la prima versione dell'articolo segnala che in origine il generatore - secondo La Repubblica - sarebbe riuscito a produrre ben 0,86 megawatt in appena 37,5 centimetri quadrati. Se fosse vero, potremmo dire addio alle centrali nucleari fin da subito.

Poi l'unità di misura errata è stata corretta ma l'articolo è rimasto ed è diventato ancora più surreale, poiché come dicevamo la potenza è decisamente troppo bassa per poter far muovere un'auto, figuriamoci «superare il primo test su strada» come riporta qualche sito.

Il generatore esiste, insomma, ed è una tecnologia interessante ma l'auto eolica è una bufala, sebbene nata probabilmente in buona fede.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
L'auto di Renault che fa 100 km con un litro
La Cadillac senza pilota è quasi pronta
L'auto di Google senza pilota non funziona quando piove
Airpod, 13 anni di promesse mancate

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 7)

{Giambattista}
I conti mi tornano con Repubblica perché in Italia anche giornalisti si nasce e non si diventa, andando a scuola. Nature e quegli altri un po' mi consolano perché riscontro che tutto il mondo è paese. I problemi nascono quando il volgo profano decide a maggioranza prendendoli sul serio. O Cesco, mw e e Mw non... Leggi tutto
29-9-2014 18:05

Un'auto eolica a motore elettrico spostandosi genera movimento della "bandierina" che genera energia che genera movimento che genera energia che genera... :shock: Oh, finalmente il moto perpetuo e l'energia gratuita ed infinita, Sette Sorelle tremate! :D Mauro Leggi tutto
27-9-2014 07:50

Perche' compianto? Mica e' morto :) Leggi tutto
26-9-2014 06:15

Ragazzi, invece Ŕ tutto vero! Purtroppo le multinazionali americane hanno sabotato il progetto, come avevano fatto nel 2013 con l'auto a elastico!
25-9-2014 08:58

{utente anonimo}
In questo articolo finalmente c'è scritto milliwatt! Negli altri corriere dello sport, greenme c'è scritto megawatt. Quando l'ho letto mi sono letteralmente piegato in due dalle risate.. una bandierina 7,5 x 5 cm in grado di produrre energia per alimentare circa 30 appartamenti continuamente (86/3KW = 29).... Leggi tutto
24-9-2014 22:27

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quanti dispositivi sono connessi al tuo Wi-Fi domestico?
Nessuno.
Da 1 a 2
Da 3 a 5
Da 6 a 10
Oltre 10

Mostra i risultati (2739 voti)
Ottobre 2019
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Tutti gli Arretrati


web metrics