All'asta 50mila bitcoin sequestrati a Silk Road

Corrispondono a circa 14,5 milioni di euro.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-11-2014]

asta bitcoin silkroad

La caduta del primo Silk Road - di recente anche il secondo è stato chiuso - non ha portato soltanto alla fine del più famoso mercato nero del Deep Web, ma anche al sequestro di svariate migliaia di Bitcoin.

Per la precisione, gli US Marshal sono entrati in possesso di 144.000 Bitcoin, sequestrati al Temibile Pirata Roberts, pseudonimo dietro al quale si nascondeva l'amministratore di Silk Road, Ross Ulbricht. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2203 voti)
Ora 50.000 di questi Bitcoin (per un valore che attualmente è di circa 14,5 milioni di euro) stanno per andare all'asta: il prossimo 4 dicembre chi vorrà - e soprattutto chi avrà abbastanza denaro - potrà acquistare una parte della valuta virtuale sequestrata a Silk Road.

Per partecipare occorre seguire attentamente le istruzioni pubblicate dai Marshal, tra cui c'è la necessità pre-registrarsi entro il primo dicembre depositando 100.000 dollari se si partecipa per uno dei 10 blocchi da 2.000 Bitcoin l'uno (oltre 578.000 euro), o 150.000 dollari se si partecipa per i 10 blocchi da 3.000 Bitcoin l'uno (oltre 867.000 euro).

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
All'asta 44mila Bitcoin sequestrati a Silk Road
Sequestrato Silk Road 2.0
Chiuso Silk Road, l'Amazon della droga

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Come preferiresti controllare la Tv?
Con lo smartphone
Con il tablet
Con i gesti del corpo
Con la voce
Con il pensiero
Con il telecomando

Mostra i risultati (1837 voti)
Aprile 2020
Tanti invocano l'app anti-coronavirus
Coronavirus, ragazzini si divertono a creare malware in tema
Vulnerabilità in Zoom, a rischio le password di Windows
Marzo 2020
Oltre un milione di e-book gratis sull'Internet Archive
La truffa della chiavetta Usb che arriva per posta
Windows 10, Pannello di Controllo verso la pensione
Windows 10, in un video un assaggio delle novità
Cellulari, app e privacy ai tempi della pandemia
Coronavirus Challenge, leccare una toilette per notorietà
Windows 10, patch di emergenza per evitare il nuovo WannaCry
L'open source contro il coronavirus
Windows 10, l'update KB4535996 mina le prestazioni
L'Unione Europea vuole un proprio sistema operativo
Addio, Dada.it
Febbraio 2020
Smartphone, la UE rivuole le batterie rimovibili
Tutti gli Arretrati


web metrics