I treni olandesi si spazzano i binari col laser

Foglie e materiali organici vengono distrutti dai laser montati sulle ruote.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 11-12-2014]

laser treno

Le foglie che in autunno e in inverno si accumulano anche sulle rotaie sono piuttosto fastidiose per i treni.

Possono sembrare una seccatura insignificante, ma in realtà aumentano gli spazi di frenata e interferiscono con i segnali anti-collisione. L'articolo continua qui sotto.

Sondaggio
Immaginiamo un mondo popolato dalle auto di Google: senza pilota, senza sterzo e senza pedali. Qual è il maggior svantaggio? (vedi anche i vantaggi)
L'auto di Google è veramente brutta! Più che un auto è un'ovovia.
Ci toglierà il piacere di guidare e la nostra vita sarà un po' più triste.
Avrà un costo non sostenibile per la maggior parte degli utenti.
Ci sarà maggior traffico: con un'auto senza pilota il trasporto privato verrebbe incentivato rispetto al trasporto pubblico.
Il Gps incorporato potrebbe non essere efficiente, costringendoci a fare percorsi più lunghi o più lenti o addirittura non portandoci mai a destinazione.
Ho timori soprattutto per la privacy: le auto di Google potranno collezionare dati su come mi sposto e quando.
In caso di incidente con nessuno al volante, non è chiaro di chi sarà la responsabilità civile. E a chi tocca pagare l'assicurazione? All'utente o a Google? O allo Stato?
Sarà esposta ad attacchi hacker o terroristici: di fatto avremo minore sicurezza sulle strade.
Se il sistema prevede un urto inevitabile, potrebbe trovarsi di fronte a scelte etiche insormontabili. Uccidere un anziano o un bambino? Due uomini o un bambino? Un uomo o una donna? Uscire di strada o urtare altri veicoli o pedoni? Andare addosso a un SUV o a un'utilitaria?
Rispetto alle auto tradizionali impiegheranno troppo tempo ad arrivare a destinazione, non potendo superare i limiti di velocità o fare manovre azzardate.
I tassisti non esisteranno più: già immagino le loro legittime proteste.

Mostra i risultati (1910 voti)
Leggi i commenti (21)
Le ferrovie olandesi stanno lavorando a una soluzione che renda tali problemi soltanto un ricordo: un laser che elimini le foglie (e altri materiali organici) in procinto di colpire le ruote.

In passato sono state effettuate delle prove con getti d'acqua e di sabbia ma, oltre al problema di dover rifornire il treno, in alcuni casi sono stati registrati danni alle rotaie.

Il laser invece è la soluzione perfetta: è alimentato dalla stessa sorgente di alimentazione del treno e non danneggia il metallo.

Anzi, il laser crea sulla rotaia una specie di patina simile al teflon, che impedisce a ulteriore materiale di attaccarvisi, e lo asciuga, migliorando così la trazione.

Al momento i test sul sistema, realizzato da Strukton Rail e che prevede di montare i laser vicini alle ruote, si stanno concentrando sulla gestione delle vibrazioni che mettono il laser fuori bersaglio; inoltre il laser è funzionale soltanto se il treno viaggia a meno di 80 km/h.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
In Olanda i treni viaggiano a energia eolica
È un treno? È un aeroplano? No, è Horizon
La stazione ferroviaria che si sviluppa in altezza
Il Giappone riprende i test del MagLev
Aria condizionata ad energia solare sui treni

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 12)

{Gian Pietro Demuro}
E da Noi, quando? Alle calende greche?
17-12-2014 09:17

Il Laser non può lasciare residui, visto che la luce non può depositare nulla, al più si dovrebbe parlare di superficie che rimane levigata e senza impurità come quelle dovute alla deposizione successiva e nel tempo. Da quello che intuisco dal filmato il laser dovrebbe abladere il materiale che si depone lasciando il metallo pulito.
15-12-2014 10:19

Infatti è proprio questo che mi ha fatto venire il dubbio...
14-12-2014 14:47

@ Gladiator Anche a me e' venuto lo stesso dubbio, considerando che il teflon e' utilizzato (anche) in meccanica per diminuire gli attriti
14-12-2014 14:35

A me invece sfugge come la creazione possa favorire la trazione e non aumentare gli spazi di frenata... :? Leggi tutto
14-12-2014 13:44

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
L'Italia e gli italiani sono pronti per il (video)gioco online?
I giocatori sarebbero anche pronti, ma il problema è il digital divide. Senza una connessione broadband il gioco online è una chimera.
In Italia più che in altri paesi ha ampia diffusione la pirateria. Il fatto che buona parte dei giocatori utilizzi prodotti contraffatti limiterà la crescita dell'online gaming.
Barriere linguistiche e ritardi nella diffusione di giochi e tecnologie online ci hanno penalizzato nel passato, ma oggi le possibilità di sviluppo sono rosee.
Non ci sono barriere tecniche, ma solo culturali. Il videogioco è tradizionalmente visto come un prodotto da fruire individualmente o in compagnia di amici.
La comunità di giocatori online italiana non ha nulla da invidiare per qualità e quantità a quelle degli altri paesi.

Mostra i risultati (728 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, guai a catena dopo l'ultimo aggiornamento
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Tutti gli Arretrati


web metrics