Da Seagate il disco da 8 TB

E non costa nemmeno tanto.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 22-12-2014]

seagate 8tb smr

Nella nuova linea di hard disk Archive HDD di Seagate c'è un esemplare davvero capiente: l'Archive HDD da 8 Tbyte.

Si tratta di un disco realizzato con la tecnologia che SMR chiama Shingled Magnetic Recording (SMR), che prende il nome proprio dalle tegole - shingles - del tetto.

Come ogni tegola è leggermente sovrapposta alla precedente, così anche le nuove tracce magnetiche scritte sul disco si sovrappongono in parte a quelle precedenti (dato che le sono più larghe dello spazio effettivamente necessario a contenere i dati), aumentando in tal modo la densità delle tracce, che diventano di conseguenza più sottili: come risultato, il disco è più capiente.

Dato però che con questa tecnologia c'è la possibilità che parte di una traccia adiacente a quella in scrittura venga sovrascritta (e che quindi i dati contenuti debbano essere trascritti altrove), gli hard disk in questo modo realizzati non son particolarmente veloci.

Il modello da 8 Tbyte di Seagate raggiunge una velocità massima in lettura di 190 Mbyte/s, mentre quella media, sempre in lettura, è di 150 Mbyte/s; la velocità di rotazione è di soli 5.900 giri al minuto.

Sondaggio
Qual è il componente del PC che aggiornerai per primo?
Scheda Wi-Fi
Mouse
Tastiera
Scheda audio
Hard disk
RAM
Schermo
Scheda video
Processore
Tutto il PC

Mostra i risultati (2959 voti)
Leggi i commenti (10)

L'hard disk è anche dotato di una cache da 128 Mbyte e il funzionamento della tecnologia SMR è completamente trasparente per il sistema, dato che viene gestito completamente dal firmware.

L'Archieve HDD da 8 Tbyte è in vendita a 260 dollari (circa 210 euro), ossia circa 3 centesimi di dollaro al gigabyte. Seagate produce anche modelli da 5 e 6 Tbyte, come il foglio con le specifiche testimonia.

Qui sotto, il video con cui Seagate illustra il funzionamento della tecnologia SMR.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti all'articolo (4)

Io ho utilizzato HD di tutte le marche e qualche volta mi è capitato che un HD si rompesse precocemente, valutando in base all'uso che ne ho fatto, però non posso dire che ci sia una marca palesemente peggiore di un altra in quanto ad affidabilità, qualche modello nato peggio di altri forse sì ma anche di produttori diversi. In quanto a... Leggi tutto
24-12-2014 14:46

{ictuscano}
Evvai, abbiamo la nuova parola magica 'obsolescenza programmata', il nuovo verbo delle associazioni di consumatori. Ho letto la ricerca tedesca sul tema e ho visto che in Francia stanno proponendo una legge, e anche la rivista Altroconsumo ci ha fatto un articolo. Secondo me non esiste. Esistono gli errori di progetto,... Leggi tutto
23-12-2014 18:57

Permettimi di dissentire, gli hard disk Seagate non fanno affatto pena, anzi, ma dipende dal modello. Personalmente, se devo stare in un budget di 50 Euro per un hard disk da 1 tb, seagate lo prendo sicuramente in considerazione.
22-12-2014 20:14

{Enrico Carletti}
seagate e' una marca di M. durano poco e si rompono con troppa facilita' o li fanno col C**o .. oppure x venderne di piu', hanno una vita programmata troppo breve (obsolescenza programmata)
22-12-2014 15:38

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Dal 2013 è obbligatoria l'iscrizione online per le prime classi di tutte le scuole. Secondo te...
E' giusto e da Paese civile.
Molte famiglie saranno in difficoltà perché non hanno la connessione o non navigano in Internet.
Va bene ma ci vuole un supporto per le famiglie che ancora non navigano in Rete.

Mostra i risultati (1641 voti)
Novembre 2022
L'app per scaricare l'intera Wikipedia (e non solo)
La scorciatoia che sblocca Windows
Amazon Drive chiude i battenti
Le cinque migliori alternative a Z Library
Il visore VR che uccide i giocatori quando perdono
Gli Stati Uniti oscurano Z Library
Vodafone, sottratti oltre 300 GB di dati degli utenti
Pochi o tanti, ma contanti
Ottobre 2022
Chrome si prepara ad abbandonare i Windows ''vecchi''
iPhone 14, nessuno lo vuole?
Windows 11, in arrivo il primo "Momento"
TikTok, arrivano i contenuti per soli adulti
Addio Office, benvenuta Microsoft 365
La truffa del cosmonauta bloccato nello spazio
Windows 11, inizia la seconda fase degli update
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 30 novembre


web metrics