Nokia 215, il telefonino ultra low cost

Bastano 29 dollari per l'ultimo feature phone di Microsoft che è anche dual SIM.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 06-01-2015]

Nokia 215

Se uno smartphone Lumia ormai costa meno di 100 euro, un feature phone non può che essere ancora più economico.

Al CES 2015 di Las Vegas - che apre ufficialmente i battenti domani - Microsoft ha presentato un classico telefonino il cui prezzo di listino è di appena 29 dollari (circa 24 euro): il Nokia 215.

In cambio di una cifra irrisoria, il Nokia 215 offre connettività 2G, schermo da 320x240 pixel, fotocamera da 0,3 megapixel e memoria espandibile sino a 32 Gbyte grazie al supporto per schede microSD.

Questo telefonino non rinuncia nemmeno a Internet (seppur a velocità ridotta): sono presenti infatti le app Facebook Messenger, Bing, MSN Meteo e il browser Opera Mini.

Non mancano, infine, radio FM, lettore MP3, batteria da 1100 mAh (promette un'autonomia di 21 giorni in standby e 20 ore in conversazione) e connettività Bluetooth 3.0.

Sondaggio
Quanto dura in media la batteria del tuo smartphone?
Mezza giornata, talvolta meno
Da mattina a sera
24 ore
Un giorno e mezzo
Un paio di giorni
Tre giorni
Quattro o cinque giorni
Una settimana
Di più

Mostra i risultati (3711 voti)
Leggi i commenti (28)

Il lancio del Nokia 215 - nelle colorazioni verde, bianca e nera - è previsto in Europa, Asia e Medio Oriente per il prossimo mese di marzo; sarà disponibile anche una versione dual SIM.

L'obiettivo di Microsoft è farlo diventare il cellulare che connetterà «il prossimo miliardo di persone alla Rete».

Al di là dell'interesse che questo modello ultra low cost può suscitare, non possiamo fare a meno di notare come Microsoft, dopo aver deciso di eliminare la dicitura Nokia dagli smartphone, abbia riutilizzato lo storico marchio per identificare i telefonini di fascia bassa.

Qui sotto, il video di presentazione.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft cancella il marchio Nokia dai telefonini
Lumia 530 arriva in Italia, costa meno di 100 euro

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 17)

Con un prezzo del genere, io sono convinto che un suo mercato lo possa trovare e senza neppure troppe difficoltà.
7-1-2015 15:34

{Angelo F}
Marco CC sei troppo avanti credo che lo acquisterò ai miei figli.
7-1-2015 11:52

{Lorenzo}
Non capisco sta fobia per gli aggeggi elettronici. Io vedo 25enni imbambolati davanti a mega phablet a scaricare la batteria con candycrash. Io a 6 anni avevo il mio bel Comodorre64, mi imparai da solo le stringhe di avvio e a 8 arrivò il mio primo pc. Dopo il mio approccio con il favoloso mondo via doppino di rame, ero, a 12... Leggi tutto
7-1-2015 11:03

{Giuriani}
Ma perché, le scuse per non comprarlo erano ridotte al prezzo? Pensavo piuttosto ad altri innumerevoli e legittimi motivi!! E poi io se fossi un bambino (di 5 anni ) non lo vorrei mai sto coso... con poco di più mi prendono uno smartphone vero... e con il Wi-fi possibilmente!!!!
7-1-2015 11:02

{Luca B}
Forse con 29 Euro non sarà possibile trovare uno smartphone, comunque con circa 60-70 Euro, si ha già un prodotto di base che può essere un pensierino per un regalo di natale, magari anche cumulativo. link giusto per fare un esempio...
7-1-2015 11:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è la più grande inquietudine che hai a casa e che la domotica potrebbe risolvere?
Sentirsi insicuri in casa quando si è lì da soli.
Che le persone lascino le luci accese quando non serve.
Dimenticarsi se le porte sono state chiuse a chiave o se le finestre sono state chiuse a dovere.
Familiari anziani non autosufficienti quando in casa sono soli.
Preoccuparsi della sicurezza quando siamo lontani.
Perdere tempo a girare per casa ad accendere o spegnere le luci.
Preoccuparsi che le attrezzature della cucina (per esempio il forno) siano state lasciate accese accidentalmente.
Preoccuparsi che la casa sembri vuota quando siamo lontani.
Possibili incidenti nelle zone della casa che non sono adeguatamente illuminate durante la notte.
La casa è troppo calda o troppo fredda per il dovuto comfort.

Mostra i risultati (939 voti)
Ottobre 2019
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Pegasus, la nuova interfaccia di Windows 10
Dal papà di Android uno smartphone radicalmente diverso
Otto mesi di carcere per chi rivelò gli stipendi d'oro sindacali
Windows, l'aggiornamento impedisce di stampare
Antibufala: la Tesla della polizia rimasta a secco durante un inseguimento
Esplode lo smartphone in carica, muore ragazzina
Settembre 2019
Windows, l'aggiornamento di ottobre mette il turbo al Pc
Tutta la verità sul caso del dominio Italia Viva
Ecco perché gli aggiornamenti Windows hanno così tanti bug
A che età dare lo smartphone ai propri figli?
Usa NULL come targa pensando di beffare il sistema informatico delle multe
Gli USA scaricano Huawei e sui portatili arriva Linux Deepin
Falla nelle SIM, vulnerabili 1 miliardo di telefoni
La Francia non vuole Libra in Europa
Tutti gli Arretrati


web metrics