In prova: Netgear Powerline AV500 con Wi-Fi

IL TEST DI ZEUS - Un powerline dotato di Wi-Fi per portare la connessione ovunque il segnale sia debole.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 26-05-2015]

netgear powerline wifi

Netgear Powerline AV500 (XWNB5201) è un dispositivo powerline dotato di connettività Wi-Fi e di una porta Ethernet 10/100 Mbps.

Prodotto da Netgear, è un ottima soluzione per portare la connessione dove il segnale della rete Wi-Fi esistente è debole o addirittura del tutto assente, sfruttando la rete elettrica.

Aprendo la scatola troviamo i due dispositivi principali - il Port Adapter e l'Access Point, entrambi con porta Ethernet - insieme a due cavi Ethernet da 2 metri, un CD contenente documentazione e software e la documentazione cartacea.

L'installazione è molto semplice, come per tutti i powerline. Il primo passaggio consiste nel collegare il Port Adapter al router tramite un cavo di rete e quindi attaccarlo a una presa di corrente.

Successivamente è necessario collegare, in una qualunque presa dello stesso impianto elettrico, il secondo dispositivo, l'Access Point. Fatto ciò si avrà subito a disposizione una nuova rete Wi-Fi, generata dall'Access Point, e una porta Ethernet; indipendentemente dalla modalità scelta, in questo ci si connetterà al router al quale è collegato il Port Adapter, mentre il segnale viaggerà lungo i fili dell'impianto elettrico.

Sondaggio
Se Internet potesse migliorare la tua vita, che cosa vorresti?
Conoscere amici e comunicare
Risparmiare sugli acquisti
Innamorarti
Guadagnare tanti soldi
Imparare (lingue, culture, cucinare, suonare, ecc.)
Lavorare di meno
Altro

Mostra i risultati (3271 voti)
Leggi i commenti (9)

AV500 è nominalmente in grado di trasmettere con una velocità massima di 500 Mbps ed essendo plug-and-play non necessita di alcuna configurazione per essere utilizzato.

Se però si desidera controllare manualmente le impostazioni (come per esempio la password di accesso), Netgear mette a disposizione l'applicazione Netgear Genie; in alternativa si può utilizzare un semplice browser per accedere all'interfaccia web.

netgear powerline wifi 01

Questo prodotto è inoltre dotato di bottone WPS; con dispositivi che supportano tale protocollo basta premere il tasto per stabilire una connessione. Non è supportato però il controllo della qualità tramite QoS.

Oltre al bottone WPS sono presenti un interruttore per lo spegnimento dell'Access Point e un tasto per il reset, che ripristina le condizioni di fabbrica in caso di necessità, ad esempio se dimentichiamo la password.

Il dispositivo segnala lo stato della connessione tramite tre Led esterni, dei quali quello centrale è dedicato alla velocità di connessione: verde oltre 80 Mbps, arancione fra i 50 e gli 80 Mbps, rosso se la velocità scende sotto i 50 Mbps.

Il firmware può essere facilmente aggiornato scaricando la versione più recente dal sito ufficiale Netgear.

Non manca poi una funzione di standby intelligente: l'AV500 entra in modalità di risparmio energetico dopo 10 minuti dal termine dell'ultima connessione.

Ti invitiamo a leggere la pagina successiva di questo articolo:
Specifiche tecniche e giudizio della redazione

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Edoardo Prandin

Approfondimenti
In prova: Netgear AC1900 Nighthawk R7000
Le soluzioni Netgear e Asus per un Wi-Fi superveloce
Netgear aggiunge il beamforming al Wi-Fi 802.11ac
In prova: Netgear WNCE 3001
Da Netgear il primo router 802.11ac
I 900 Mbit/s del router Netgear N900

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 6)

{utente anonimo}
infatti, possono pure dichiarare 1Gbps tanto non è verificabile! Anche il wifi è N300 quindi non lo satura. Gli costava tanto mettere la porta gb? Cosi è una buffonata.
25-6-2015 15:28

In effetti anch'io non capisco, se le porte sono da 10/100 Mbps, anche sa fra i due adattatori si riesce a raggiungere i 500 Mbps, la velocitÓ complessiva del sistema sarÓ sempre limitata dalle porte ethernet da 100 Mbps... o no? Cosa mi sfugge?
30-5-2015 15:56

Non capisco come si faccia a raggiungere 500Mbit se lo standard al massimo Ŕ il 100Mbit. Non ho avuto questo modello, ho avuto in passato una coppia solo ethernet di tp-link con le stesse specifiche, prometteva 500Mbit ma non Ŕ mai andato oltre 97/8. La mia soluzione Ŕ stata venderli e cablarmi la casa con un cat. 6 da 1gbit.
27-5-2015 00:22

{Zibaudo}
Li ho comperati da un mese (non wireless) e funzionano perfettamente e senza alcun settaggio. Premendo un pulsante, inoltre, la rete viene protetta; anche se in casa è abbastanza inutile, in uffici con dati sensibili può fare la differenza.
26-5-2015 18:12

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Per quale servizio collegato a un prodotto per la smart home saresti pi¨ disposto a pagare fino a 15 euro al mese?
Lo scongiurare dei guasti dei prodotti smart, per esempio lavastoviglie, connettendoli ai fabbricanti, in modo da identificarli e anticiparne qualsiasi problema.
Collegamento alla compagnia assicuratrice che interviene in caso di allagamento, intrusione o allarme quando non sono in casa.
Assistenza nella vita di tutti i giorni per gli anziani.
Collegamento dei dati relativi alla salute al medico o al reparto ospedaliero per il monitoraggio dei parametri vitali chiave.
Collegamento alla societÓ di sicurezza che intervenga quando l'allarme si spegne.
Nessuno di questi

Mostra i risultati (966 voti)
Novembre 2019
Falla nell'app fotocamera di Android, milioni di smartphone a rischio
Windows 10, iniziano gli aggiornamenti forzati
Facebook attiva di nascosto la fotocamera dell'iPhone
Apple, deciso in una riunione segreta il dispositivo che sostituirà l'iPhone
Bug in Firefox, truffatori già all'opera
Quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto
Ottobre 2019
Il grande database della cacca cerca volontari
Google, i domini .new diventano scorciatoie
Wind Tre, con l'anno nuovo aumentano le bollette
Omessa custodia del cellulare, sanzionata l'insegnante del post anti-Arma
Smartphone e batteria, con la modalità scura si risparmia davvero
Il Galaxy S10 si sblocca con qualsiasi impronta
Windows 7 a fine vita, Microsoft importuna coi pop-up
Linux, seria falla nel comando sudo
Il sistema operativo per sopravvivere all'Apocalisse
Tutti gli Arretrati


web metrics