OnePlus X, le specifiche complete (e un prezzo accattivante)

Il fratello minore del OnePlus 2 rivaleggia con i più costosi top di gamma dei concorrenti.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 31-10-2015]

oneplusx

Sono le buone specifiche hardware unite ai prezzi interessanti la fortuna degli smartphone di OnePlus, azienda cinese che ha iniziato a far parlare di sé lo scorso anno con il lancio del modello OnePlus One.

Ora è la volta di OnePlus X, fratello minore dello OnePlus 2 già arrivato sui mercati europei alcuni mesi fa, che si presenta in due varianti: la Onyx, con cover posteriore in onice e vetro e bordi in metallo, e la Ceramic Edition con cover posteriore in ceramica, prodotta in appena 100.000 esemplari.

Il motivo di tale limite è da ricercare nei lunghi tempi di produzione richiesti dalla scelta della ceramica: OnePlus spiega che è necessario portare il materiale usato per la realizzazione a 1.480 gradi centigradi e poi lasciarlo raffreddare per due giorni. Il risultato è una cover posteriore che arriva a 8.5 sulla scala di Mohs.

In entrambi i casi si tratta di uno smartphone con schermo Amoled da 5 pollici e risoluzione di 1.920x1.080 pixel, basato sul processore Snapdragon 801 accompagnato da 3 Gbvyte di RAM e 16 Gbyte di memoria interna espandibile via microSD.

Lo OnePlus X è uno smartphone dual Sim con batteria da 2.525 mAh e una fotocamera posteriore da 13 megapixel il cui sensore è stato realizzato da Samsung e regola l'autofocus in appena 0,2 secondi. La fotocamera anteriore da da 8 megapixel mentre per quanto riguarda la connettività sono supportati LTE, Wi-Fi a/b/g/n e Bluetooth 4.0.

Sondaggio
Vuoi effettuare un acquisto online. Il sistema di pagamento richiede l'inserimento dei dati della carta di credito. Quali precauzioni prendi affinché sia una transazione sicura?
Nessuna precauzione. I siti Internet delle grandi compagnie sono ben protetti
Inserisco tutti i dati della carta utilizzando la tastiera virtuale
Digito e poi cancello i dati della carta più volte così il virus si confonde
Aumento il livello di protezione dell'antivirus
Utilizzo la modalità di navigazione in incognito del browser
Uso un proxy anonimo
Controllo di aver digitato il sito Internet correttamente e se si tratta del sito giusto

Mostra i risultati (1498 voti)
Leggi i commenti (16)

Il tutto è racchiuso in un corpo che misura 140x69x7 millimetri e pesa 138 grammi, mentre il sistema operativo è Oxygen OS, una versione personalizzata di Android 5.1.1 Lollipop.

Il lancio ufficiale del OnePlus X è previsto per il prossimo 5 novembre, ma la vendita dovrebbe seguire un sistema a inviti come già successo per i modelli precedenti. La versione Onyx costerà 269 euro mentre la Ceramic Edition costerà 369 euro.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
OnePlus One, Android top di gamma a basso costo

Commenti all'articolo (3)

Già, questa è l'unica cosa che frena ancora l'entusiasmo... :roll:
1-11-2015 20:31

Quoto Gladiator anche se, visti i precedenti di prodotti cinesi a basso costo, il dubbio su malware/spyware installati come componenti di sistema nascosti rimane
1-11-2015 18:19

Prezzo veramente interessante soprattutto quello della versione Onyx, da farci veramente un pensierino...
1-11-2015 18:01

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Qual è il motivo principale che ti può far desistere (oppure no) dal compiere un acquisto online?
La scarsa accessibilità del sito di ecommerce.
I tempi di consegna non certi.
La scomodità di dover rimanere a casa o di dover concordare la consegna con il corriere.
La possibilità che il pacco vada perso, se la spedizione non è tracciata.
La poca fiducia riposta nel negozio online.
Il prezzo maggiore del prodotto.
Le spese di spedizione elevate.
Il sovrapprezzo applicato per la spedizione contrassegno.
La scomodità di dover rispedire il pacco qualora la merce ricevuta sia danneggiata o difettosa.
La maggior difficoltà a far valere le condizioni di garanzia.
L'impossibilità di trattare sul prezzo o di chiedere uno sconto.
La poca fiducia riposta nei sistemi di pagamento online disponibili.

Mostra i risultati (2325 voti)
Settembre 2021
Microsoft cede: Windows 11 si installa anche su hardware incompatibile
Windows 10, l'update di settembre impedisce di stampare
Truffatori scavalcano le difese informatiche nella maniera più semplice
Apple svela gli iPhone “più Pro” di sempre
Ripristinare il vecchio menu Start in Windows 11
Uno spot mette Windows 11 KO
L'auto elettrica di Apple
Microsoft non bloccherà Windows 11 sui PC non supportati
Windows 11, svelata la data di lancio
Agosto 2021
La barra di Windows 11 è di proposito peggiore di quella di Windows 10
Violati i server TIM, password degli utenti a rischio
Windows 11, disponibile la prima ISO ufficiale
Microsoft: disabilitate il sistema di stampa di Windows (di nuovo)
Google taglia gli stipendi a chi sceglie il telelavoro
Gli iPhone scansioneranno tutte le foto alla ricerca di pedopornografia
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 28 settembre


web metrics