Il fallimento del Bitcoin

La criptovaluta sarebbe sull'orlo del collasso, secondo l'autorevole parere di Mike Hean.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 21-01-2016]

fallimento bitcoin

«L'esperimento è fallito». È drastico il giudizio che Mike Hean, per cinque anni sviluppatore del software Bitcoin cui s'è dedicato dopo aver lasciato un impiego presso Google, ha dato sulla moneta virtuale nel post dal titolo «La fine dell'esperimento Bitcoin».

Proprio adesso che la criptovaluta sta ottenendo sempre più attenzione - per esempio da Barclays, o da Microsoft - uno dei maggiori esperti annuncia la fine di tutto.

Hean si lancia in una lunga e dettagliata spiegazione del perché, a detta sua, Bitcoin sia fallito, ma la sintesi è questa: «Bitcoin ha fallito perché la comunità ha fallito».

«Quello che sarebbe dovuto essere una nuova forma di denaro, decentralizzata e libera dalle "istituzioni importanti per il sistema" e "troppo grande per fallire" è diventata qualcosa di ancora peggio: un sistema completamente controllato da una manciata di persone» scrive lo sviluppatore.

Si tratta in effetti di una situazione di cui abbiamo già parlato qualche volta e che è peraltro la pura verità: la generazione dei Bitcoin è in mano a pochi individui in grado di fornire la potenza di calcolo necessaria per assumere in sostanza il controllo. <> «La blockchain è controllata da miner cinesi, due dei quali controllano oltre il 50% della potenza di calcolo degli hash. A una recente conferenza oltre il 95% del calcolo degli hash era controllato da un gruppetto di persone che stavano su una sola panca» scrive ancora Hean, denunciando il problema.

Per una criptovaluta nata proprio con l'idea di evitare la centralizzazione tipica delle valute nazionali si tratta di una triste ironia, che oltretutto cancella una delle caratteristiche chiave di Bitcoin.

E questo è solo uno dei problemi. Hean ne individua un altro, che ritiene anche più serio, ossia il fatto che «la rete è sull'orlo del collasso tecnico».

«Il meccanismo che avrebbe dovuto evitarlo s'è rotto, e come risultato non c'è più alcuna ragione di credere che Bitcoin possa davvero essere meglio dell'attuale sistema finanziario» commenta sconsolato Hean.

Il problema sta nel fatto che esiste un limite al numero massimo di transazioni che la blockchain può gestire in un secondo: non a caso, proprio per risolvere questa situazione qualche tempo fa è stata proposta la variante Bitcoin XT, che alza il limite.

Tuttavia, la discussione sull'aggiornamento non è mai arrivata a una conclusione a causa dell'opposizione di chi occupa una posizione di potere all'interno della comunità; anzi chi ha iniziato a fare uso di Bitcoin XT s'è spesso trovato a dover fare i conti con attacchi DDoS.

Inoltre, secondo Hean la discussione stessa sulla necessità di alzare il limite viene sistematicamente censurata nei forum: «Per la prima volta gli investitori non hanno un modo semplice di capire che cosa sta succedendo. Le critiche tecniche rivolte a ciò che Bitcoin Core sta facendo vengono bandite».

Né sono positive le soluzioni alternative proposte all'innalzamento del limite, come imporre una tariffa che deve pagare chi vuole che sia assegnata una priorità più alta alla propria transazione, cosicché venga computata prima.

Sondaggio
Pensi che i bitcoin possano funzionare come valuta?
Certamente! Ci ho anche investito.
Sì, purché vengano sottoposti a regolamentazione.
Forse in futuro.
No.
Non ho ancora capito che cosa sia un bitcoin esattamente.

Mostra i risultati (2257 voti)

«Tutto ciò rende Bitcoin inutile per l'acquisto di beni, dato che è necessario aspettare che la transazione dell'acquirente appaia nella blockchain, cosa che ormai può richiedere ore anziché minuti, a causa della congestione».

Questi ritardi sarebbero poi particolarmente pericolosi perché aprirebbero al strada alle truffe: ci sarebbe il tempo di ritirare un pagamento prima che avvenga la validazione ma dopo che l'acquisto è stato concluso e la "merce" (virtuale) consegnata.

Tutti questi problemi per Hean non possono che indicare una cosa sola: l'esperimento è fallito. D'altra parte lo sviluppatore ha sempre ricordato che questo è Bitcoin: un esperimento. E gli esperimenti possono fallire.

Lo sbaglio di fondo sarebbe stato quindi far credere alla gente che si sarebbe potuta fidare di Bitcoin tanto quanto si può fidare di una valuta tradizionale, o anche di più grazie alla sua natura "anarchica".

Così Mike Hean ha deciso di abbandonare la criptovaluta, e neanche troppo velatamente invita a fare altrettanto.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Bitcoin si divide in due: nasce Bitcoin Cash
Microsoft, retromarcia sui Bitcoin
Barclays gioca con i Bitcoin
Microsoft scommette sui Bitcoin
Bitcoin in tempesta, rischio scissione della valuta digitale in due
Bitcoin, da dove arrivano e come si guadagnano

Commenti all'articolo (ultimi 5 di 30)

Complimenti Ragazzi davvero molto interessante (come dice Rovazzi). Avete qualche link per capire come funziona Bitcoin??? Grazie Mille... P.s. potete continuare la conversazione che la reputo davvermo molto interessante.
12-6-2017 12:03

{Paolo Del Bene}
Su irc.freenode.net #bitcoin se ne fregano che la valuta sia fallita o no, loro continuano per la loro strada a generare BitCoins. Se ne fregano delle considerazioni di tutti gli articoli che avrebbero visto il BitCoin morto più di un centinaio di volte, compreso l'articolo di zeusnews che gli ho girato, e se ne fregano di quanto dice... Leggi tutto
19-8-2016 19:47

{flaviano}
articolo molto ben scritto e interessante, dovrebbero farci un film da tutta sta faccenda. io ho sempre trovato il sistema Bitcoin un ossimoro, la sua caratteristica sta nella contribuzione ad una rete che più si amplia e più produce guadagni per chi contribuisce ma di fatto ogni contributore è una singola persona... Leggi tutto
21-1-2016 22:17

{Denis}
Su ethereum onestamente ho le mie riserve, ma qui tralascio davvero. l'eternita' e' una cosa che non fa molto bene all'umanita' secondo me, preferisco molto di piu' il diritto all'oblio ;^) e' certamente una fucina intensa di immaginazioni, considerando quanti "prototipi" son stati... Leggi tutto
21-1-2016 21:18

{Marco}
Infatti hai ragione, non posso dire di seguire lo sviluppo di BTC e delle tencologie ad esso correlate assiduamente, ma mi tengo abbastanza informato, eppure non ne avevo mai sentito parlare delle sidechains! Non se ne parla davvero molto...Secondo me Ethereum è il miglior progetto in assoluto che fin'ora ho visto che usi la... Leggi tutto
21-1-2016 21:18

La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Quando fai la spesa, qual è tra questi il profilo in cui ti ritrovi maggiormente?
Vado dritto verso quello che devo comprare e non perdo tempo: guardo solo le caratteristiche del prodotto e quanto costa.
Leggo sempre attentamente le etichette dei prodotti.
Per me gli acquisti sono necessari per una vita piena e appagante.
Per me il prezzo è più importante della marca.
Preferisco essere servito piuttosto che servirmi da solo.

Mostra i risultati (1585 voti)
Ottobre 2020
Windows 10, Pc riavviati a forza per installare le web app di Office
Quel motivetto che hai in testa? Se lo fischietti, Google lo indovina
YouTube pronta a far guerra ad Amazon
Le cipolle troppo sexy per Facebook
Smishing, i consigli per non cadere nel tranello
Arrestato per recensioni online negative di un albergo
Windows 10, arriva l'installazione personalizzata
Il sito che installa tutte le app essenziali per Windows 10
Covid-19, casi sottostimati per colpa di Excel
Il furto automatico del PIN della carta di credito
Windows 10 avvisa l'utente se un SSD sta per morire
Windows 10 e i driver che vengono dal passato
Settembre 2020
Se tutte le auto fossero elettriche, quanta energia in più servirebbe?
Windows XP, il codice sorgente finisce in Rete
Vecchio televisore mette KO la connessione Adsl di un intero paese
Tutti gli Arretrati


web metrics