Software non aggiornato, tre milioni di siti a rischio ransomware

Molti server compromessi appartengono a scuole ed enti pubblici.



[ZEUS News - www.zeusnews.it - 19-04-2016]

server compromessi ransomware

Dopo che si è installato un server web, è buona norma continuare nel tempo a tenerlo aggiornato, soprattutto per quanto riguarda le patch di sicurezza.

In caso contrario si verificherà lo scenario descritto da alcuni ricercatori di Cisco: oltre 3 milioni di server sono attualmente a rischio di infezione poiché fanno girare software vulnerabile.

L'allarme riguarda, tra le altre cose, diverse versioni desuete di JBoss, tuttora in funzione su server accessibili da Internet.

Stando ai dati pubblicati, questa situazione ha portato alla compromissione certa di circa 2.100 server: alcuni hacker ne hanno preso il controllo e sono in grado di usarli per diffondere infezioni.

Particolarmente grave è il fatto che si tratta di server legati a oltre 1.600 diversi indirizzi IP usati da scuole ed enti governativi, nonché diverse aziende e organizzazioni.

Sondaggio
Ricevi un'email con un allegato Word dal nome “Addebiti”. Cosa fai?
Scarico il file e lo apro. Dev'essere qualcosa di importante
Prima di aprirlo, scansiono il file alla ricerca di eventuali virus
Inoltro l'email alla mia banca o alla mia azienda
Cancello il messaggio

Mostra i risultati (3502 voti)
Leggi i commenti (20)

Nelle ultime settimane è stato notato un aumento sensibile del numero degli attacchi diretti verso server che ospitano una versione vulnerabile di JBoss, con l'intento di adoperarli per diffondere ransomware: la valutazione effettuata da Cisco, che ha indicato in oltre 3 milioni il numero di macchine non protette, rivela con quanta urgenza sia necessario correre ai ripari.

Nel caso ci si trovi davanti a un server compromesso, Cisco consiglia innanzitutto di impedire ogni accesso da Internet, quindi procedere alla reinstallazione dell'intero server.

Qualora ciò non fosse possibile, l'alternativa è riportare il server a un backup precedente l'infezione, per poi installare tutti gli aggiornamenti di sicurezza prima di rimetterlo online.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato con Zeus News ti consigliamo di iscriverti alla Newsletter gratuita. Inoltre puoi consigliare l'articolo utilizzando uno dei pulsanti qui sotto, inserire un commento (anche anonimo) o segnalare un refuso.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Approfondimenti
Microsoft Office 2016 blocca le macro per fermare il ransomware
Spaventati per il malware che ricatta gli utenti Mac?
Mi conviene pagare gli autori di Cryptolocker?
Ospedale USA paga 17.000 dollari di riscatto
Aiuto, un virus ha preso in ostaggio i miei dati e vuole soldi per ridarmeli
Epidemia di estorsioni via computer

Commenti all'articolo (0)


La liberta' di parola e' un diritto inviolabile, ma nei forum di Zeus News vige un regolamento che impone delle restrizioni e che l'utente e' tenuto a rispettare. I moderatori si riservano il diritto di cancellare o modificare i commenti inseriti dagli utenti, senza dover fornire giustificazione alcuna. Gli utenti non registrati al forum inoltre sono sottoposti a moderazione preventiva. La responsabilita' dei commenti ricade esclusivamente sui rispettivi autori. I principali consigli: rimani sempre in argomento; evita commenti offensivi, volgari, violenti o che inneggiano all'illegalita'; non inserire dati personali, link inutili o spam in generale.
E' VIETATA la riproduzione dei testi e delle immagini senza l'espressa autorizzazione scritta di Zeus News. Tutti i marchi e i marchi registrati citati sono di proprietà delle rispettive società. Informativa sulla privacy. I tuoi suggerimenti sono di vitale importanza per Zeus News. Contatta la redazione e contribuisci anche tu a migliorare il sito: pubblicheremo sui forum le lettere piu' interessanti.
Sondaggio
Una ricerca dell'Università di Lund (Svezia) mostra che avere un bambino costa al Pianeta l'emissione di 58,6 tonnellate di CO2 l'anno. In proporzione, si tenga conto che non avere l'auto fa risparmiare 2,4 tonnellate di CO2, l'essere vegani 0,8 tonnellate ed evitare un viaggio aereo 1,6 tonnellate. Lo studio conclude che una famiglia che sceglie di avere un bambino in meno contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 quanto 684 teenager che decidono di adottare un comportamento ecologista per il resto della vita. Cosa ne pensi?
È corretto. Farò meno figli.
Sono pazzi questi svedesi.

Mostra i risultati (1412 voti)
Maggio 2022
Necrofinanza e criptovalute: lo scoppio di Terra/Luna
Pwn2Own 2022, Windows 11 e Ubuntu cadono il primo giorno
Migliaia di siti sono keylogger nascosti
Radio a onde corte: davvero?
UE, tutte le chat saranno esaminate in cerca di pedopornografia
Le IA di Facebook e Twitter contro la disinformazione russa
Apple, Google e Microsoft svelano il sistema che eliminerà le password
Una storia di phishing bancario diversa dal solito: il ladro beffato
Aprile 2022
Una dura lezione dall'Internet delle Cose
Bug nell'app Messaggi, e la batteria si scarica in fretta
Gli USA ottengono l'estradizione di Assange
L'utility che ripulisce Windows 11 è in realtà un trojan
Hacker cinesi sfruttano VLC per diffondere malware
Quando l'intelligenza artificiale bara: l'aneddoto degli husky scambiati per lupi
Che si fa con Telegram? È russo
Tutti gli Arretrati
Accadde oggi - 24 maggio


web metrics